sabato 2 maggio 2009

Cosciotto d’agnello ripieno con dadolata di zucchini

INGREDIENTI per 4/6 persone
1 cosciotto d'agnello da 1 kg. circa
100 gr di di petto di pollo
150 gr di bovino adulto
250 gr. di maiale
100 gr. di ricotta
Pecorino da grattugia
il succo di 1/2 limone
alcune foglie di salvia
un rametto di rosmarino
1bicchiere di vino bianco
1 spicchio d'aglio
1 cipolla bianca
sale
pepe nero in grani
alloro
2 fette di pancetta di maiale fresca
PreparazioneDisossate il cosciotto con un coltello molto affilato, stendetelo su un tagliere e spruzzatelo con il succo del limone, ,lasciate riposare per 30 minuti.Scolate la coscia di agnello e cospargetela con l'aglio e la salvia tritati, e il sale Preparate il composto di carne macinata con la ricotta e il pecorino, un po’ di sale e spalmatelo sul cosciottoArrotolatelo, sistemate le due fette di pancetta e legatelo con lo spago da cucina.Mettete in una padella un po' d'olio e fate rosolare il cosciotto farcito con il rametto di rosmarino, l’alloro e il pepe nero in grani, e bagnate col vino bianco., per 20-25 minuti.Trasferite la carne in una pirofila e cuocete in forno per circa 30 minuti a 180° bagnando ogni tanto la carne col sugo di cottura.Sfornare, lasciarlo un po’ riposare poi tagliare a fette e mettetelo su un piatto da portata cospargere a piacere con il sugo di cottura, dopo averlo filtrato.
Io ho accompagnato questo piatto con una dadolata di zucchine, fatte saltare velocemente nel wok in modo da renderle croccanti.

Questo del cosciotto d’agnello ripieno è una ricetta delicata che puo’ piacere anche ai bambini, è anche un modo diverso di cucinare l’agnello.






Share:

6 commenti

  1. Complimenti Daniela....un piatto da gourmet!!!
    Diocleziano, ingrandisci la foto, fai onore alla cuoca.

    RispondiElimina
  2. Sai a quest'ora sono ancora "assopita", ho già ingrandito io....bastava un click!!

    RispondiElimina
  3. Grazie Solidea, sei sempre molto gentile.

    RispondiElimina
  4. Dani....ottima la ricetta, ma lasciatelo dire i mici sono un capolavoro! Belli!
    Li tieni o li dai in adozione?
    Peccato abitare lontane, stiamo proprio pensando di rinnovare la squadra antiratto di casa mia, che comincia a pensare alla meritata pensione....Bacioni, aggiungo il tuo blog al mio blogroll!
    Marty

    RispondiElimina
  5. bello! anche io ne ho tre, due sono sorelle ed una è arrivata successivamente...sono una gioria (un po meno per il mio cane che le deve sopportare, dato che con lei sono arpie!)
    Ciao!
    Marty

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig