lunedì 2 agosto 2010

Tarte tatin con le pesche al profumo di lavanda



Ingredienti per 8 persone:

- 4 pesche
- 3 uova
- 120 gr.di burro
- 3 steli di lavanda freschi
- 1/2 limone biologico
- 340 gr. di farina
- 50 gr. di di mandorle tritate
- ½ bustina di lievito
- 150 gr. di zucchero
- 30 gr. di zucchero di canna
- un pizzico di sale

Per realizzare questo dolce ho utilizzato la teglia tarte tatin grande Emile Henry, realizzata in terracotta ceradon. La teglia tarte tatin , assieme a tantissimi altri prodotti, la trovate da "Cinque Sensi", vi consiglio di visitare il sito.
Emile Henry ha sviluppato delle terraglie uniche,capaci di diffondere il calore dolcemente e in modo omogeneo, che vanno usate sulle piastre del gas,in forno tradizionale, microonde, sui puliscono facilmente in lavastoglie, e pensate un po’, non si graffiano quando tagliate dentro il piatto .
Il set tarte tatin comprende la coppa ed il piatto.




Esecuzione: in una casseruola far sciogliere 100 gr. di burro a fuoco dolce, aggiungere i fiori di lavanda e lasciar insaporire, dopo una decina di minuti filtrate il tutto attraverso un colino.
In una ciotola sbattete il burro alla lavanda ammorbidito, con lo zucchero , la scorza di limone grattata, ed un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere ad una ad una le uova e continuare a sbattere, aggiungere quindi la farina passata al setaccio e la 1/2 bustina di lievito, continuate a sbattere sino a quando tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati.
Sbucciare le pesche, ( io ho usato delle nettarine) dividetele in due , togliete il nocciolo e tagliatele a fette spesse.



Fate sciogliere 20 g di burro in una padella , aggiungete lo zucchero di canna , quindi aggiungere le pesche. Cospargete le mandorle tritate . Versate l’impasto sulle pesche e livellate con una spatola.
Inserire il dolce nel forno già caldo a 180° per 35-40 minuti.
Una volta sfornata , lasciate intiepidire per una quindicina di minuti, poi capovolgere la torta sul piatto e servire. Decorare il piatto, a piacere, con dei fiori di lavanda.




Consiglio di abbinare a questo dolce del vino Recioto della Valpollicella.
Share:

24 commenti

  1. Una splendida torta, impreziosita dal profumo di lavanda... :-)

    RispondiElimina
  2. ma è meravigliosa questa teglia, per non parlare della tortina :-P
    deliziosa!
    buon lunedì.

    RispondiElimina
  3. davvero interessanti questi utensili,davvero golosa la tua tarte tatin...brava Daniela e buon inizio di settimana..baci

    RispondiElimina
  4. Le tue proposte cara, sono sempre golose e molto raffinate. La lavanda deve donare un profumo unico a questa tatin. Bellissimo il set. Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  5. Mmm!... Ese contraste de sabores de la nectarina con la lavanda, es original del todo.
    Seguro que no quedaron ni las migas.
    Un beso.

    RispondiElimina
  6. Non avrei mai pensato di usare pesche per un tarte tatin, pero' sembra buonissima ed e' bellissima.

    RispondiElimina
  7. Stupenda!!! adoro la lavanda!!!
    e che bella la pentola da tatin!!!
    non la conoscevo!!!
    brava!

    RispondiElimina
  8. Ringrazio:
    - Lucia
    - Betty
    - Scarlett
    - Federica
    - Empar
    - Linda
    - Terry
    Ciao Daniela

    RispondiElimina
  9. Ciao Daniela, questa tarte tatin sfida i miei "preconcetti". Mi sono sempre immaginata la tarte tatin con la sfoglia, invece la tua tatin è morbida, tipo torta! Bellissima, la terrò presente la prossima volta che mi va di fare un dolce :)
    A presto
    Jas (labna.it)

    RispondiElimina
  10. ciao daniela e grazie per avere visitato il mio blog. devo dire che il tuo e' bellissimo e le ricette le ho trovate entusiasmanti.mi sa che qualche ricetta te la frego . ciao e a presto, seguiro' il tuo blog.

    RispondiElimina
  11. dire tarte tatin è riduttivo ! questa è un'esplosione di gusto e profumo!
    quella teglia è troppo bella, vado a vedere il sito!

    RispondiElimina
  12. Davvero deliziosa questa torta.
    Ciao

    RispondiElimina
  13. Ringrazio:
    - Jasmine
    - Flavio
    - Dauly
    - Stefano
    Ciao Daniela

    RispondiElimina
  14. Che bell'esecuzione! Bravissima, una torta super.
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  15. that is a gorgeous tarte tatin....I love it with peaches!

    RispondiElimina
  16. bellissima la tua tarta,complimenti!!e grazie per averci fato conoscere anche cinque sensi,corro subito a dare un occhiata,ciao!!

    RispondiElimina
  17. Mia cara, ma questa è una grande scoperta!!! Sei proprio sicura che non si graffiano???? Meraviglia!!! La tua tarte tantin è semplicemente meravigliosa!
    Baci

    RispondiElimina
  18. Ringrazio:
    - Alessandra
    - Chef Dennis
    - nicole c
    - fantasie: si sono sicura che non si graffiano, ho provato personalmente.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  19. solo ora posso collegarmi a internet da venezia..
    passo per dare un occhiatina tra i miei food blogger preferiti
    ciaooo

    RispondiElimina
  20. Sei diventata chic! Questa tarte tatin è una meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  21. Ringrazio :
    - Paolo
    - Solema
    - Enrico
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  22. Oh, beautiful tarte tatin! With those lovely peaches! Perfect dessert. :)

    RispondiElimina
  23. Ti ringrazio Ju.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig