venerdì 30 settembre 2011

Cannelloni con caviale di melanzane e sugo con pomodori del piennolo.


Ingredienti per 4 persone:

Per il sugo:
• 1 vasetto di conserva biologica pomodori del piennolo
• 1 spicchio d’aglio
• alcune foglie di basilico
• olio extra vergine di oliva Almaverdebio
• un pizzico di peperoncino Ariosto
• sale fino
• pepe bianco Ariosto


In una padella far soffriggere nell’olio lo spicchio d’aglio leggermente schiacciato, abbassare la fiamma per far raffreddare leggermente l’olio ed aggiungere i pomodori del piennolo,un pizzico di sale, il peperoncino le foglie di basilico lavate e spezzettate. Lasciar sobbollire a fiamma bassa per 10 minuti circa, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Eliminare lo spicchio d’aglio e passare il tutto al setaccio a maglie fitte, per eliminare le bucce dei pomodori.


Per la pasta:
• 200 gr. di farina Pivetti Pasta fresca
• 2 uova bio
• Alcune gocce di limone bio
• un pizzico di sale
• un cucchiaio di olio evo

Fare una fontana sulla spianatoia con la farina Pivetti, e al centro fare un incavo, rompere le uova e versarle nell’incavo con un pizzico di sale, un cucchiaio di olio e qualche goccia di limone, mescolare carpendo di volta in volta un po’ di farina, in modo che tutti gli ingredienti lentamente siano completamente amalgamati. Impastare almeno per 15 minuti, poi lasciar riposare la pasta per alcuni minuti, quindi passarla a pezzetti nella macchinetta, sino ad ottenere una sfoglia dello spessore desiderato ( nel mio caso, n° 2 ). Lasciar asciugare la pasta qualche minuto, da questa ricavate dei rettangoli che farete cuocere per alcuni minuti in acqua bollente e salate, poi li passerete sotto un getto di acqua fredda e li stenderete ad asciugare sopra ad un canovaccio pulito.

per il ripieno:
• 2 melanzane tonde
• 1 spicchio d’aglio
• 1 foglia di alloro
• 1 cucchiaio di ricotta
• olio extra vergine di oliva Almaverdebio
• sale fino
• pepe bianco

Tagliare a piccoli cubetti le melanzane ( da qui’ il nome caviale di melanzane ), far soffriggere uno spicchio d’aglio con poco olio evo, aggiungere i cubetti di melanzane, la foglia di alloro, il sale e il pepe, cuocere a fuoco dolce per 10-15 minuti. E’ una cottura veloce, ideale per essere spalmata sulle bruschette, oppure per condire degli spaghetti, io l’ho usate per farcire i cannelloni, ed ho aggiunto un cucchiaio di ricotta per aumentare la cremosità.

Per la vellutata:
• 20 gr. di burro
• 40 gr. di farina Pivetti milleusi
• ½ litro di brodo vegetale
• un pizzico di noce moscata

Fate fondere il burro un tegame, aggiungete la farina, versate a filo il brodo vegetale aggiungete un pizzico di sale ed un pizzico di noce moscata , mescolate con una frusta e continuate la cottura sino a quando la salsa si sarà addensata.

Ingredienti aggiuntivi:
• timo
• erba cipollina
• formaggio pecorino grattugiato

Farcire i rettangoli di pasta con il caviale di melanzane, arrotolarli ed allinearli in una pirofila, coprendoli con alcuni cucchiai di vellutata, spolverare con un trito di timo ed erba cipollina ed infine con del pecorino grattugiato.

Inserire la pirofila ( coperta con carta alluminio) nel forno caldo a 180° per 20 minuti circa, poi togliere la carta alluminio e gratinare per 5 minuti.

Servire i cannelloni su un letto di sugo caldo .

Vino consigliato: Montepulciano d’Abruzzo.

Con questa ricetta partecipo al " Contest alla Norma" .


Share:

22 commenti

  1. Favolosi questi cannelloni, perfetti per me che non amo il classico ripieno di carne e adoro le melanzane. Un abbraccio, buon we

    RispondiElimina
  2. Daniela un piatto che mi piacerebbe avere domenica a pranzo per poterlo gustare in tutta serenita'..sempre belle e particolari le tue proposte..bacioni e buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Ma sai che non mangio i cannelloni da quando ero alle elementari????
    Ma si può???
    Con questa tua ricetta mi hai fatto venire voglia di farli, grazie!!
    Buon w.e.!!

    RispondiElimina
  4. Ringrazio.
    @ Federica
    @ Scarlett
    @ Mariangela
    Buon we Daniela.

    RispondiElimina
  5. ma quanto tempo é che non mangio cannelloni?....non lo ricordo più, quanto mi piace la tua versione...ovvio ci faccio un pensierino prima di lasciare definitivamente le melanzane!!!!

    ;-)

    RispondiElimina
  6. Wow, hai fatto anche la pasta in casa, bravissima! Questi cannelloni mi mettono un languorino che non hai idea!

    RispondiElimina
  7. TE han quedado de lujo. Que ricos.

    Saludos

    RispondiElimina
  8. Ringrazio:
    @ Patrizia
    @ lo81
    @ jose Manuel
    @ Puffin
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  9. Mi piace molto quest'idea della ripiena con la melanzana. Ne ho tre che sono le ultime del mio orto e provero' questo weekend di fare questa ricetta.

    RispondiElimina
  10. Grazie Daniela..ti ringrazio tanto per questa bella e particolare ricetta..uno spettacolo!!aggiunta!!buon w.e.e grazie ancora

    RispondiElimina
  11. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  12. meravigliosi questi cannelloni! Il caviale di melanzane mi intriga parecchio...! Segno!
    Baci

    RispondiElimina
  13. I cannelloni...una delle "invenzioni" più buone della cucina italiana!
    Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  14. una ricetta ed esecuzione impeccabile, bravissima e buon inizio di settimana cara!

    RispondiElimina
  15. Ringrazio:
    @ Linda
    @ Tina
    @ Fabiola
    @ Luna
    @ Saparunda's Kitchen
    @ Nel cuore dei sapori
    Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  16. Fantastica ricetta!! E anche blog^^ Mi aggiungo molto volentieri ai tuoi follower, se ti va di passare da me mi farebbe piacere. alla prossima!!

    RispondiElimina
  17. Ci si tratta veramente bene in casa tua....fantastico primo piatto!!!!!

    RispondiElimina
  18. Che brava, sai che non faccio la pasta in casa da un pezzo e la tua ricetta così golosa mi fa sentire un po' in difetto, perché la mia Imperia giace inutilizzata da troppo tempo!

    RispondiElimina
  19. Un molto raffinato e molto appetitoso, complimenti.

    RispondiElimina
  20. ma quanto sei brava????da 1 a 10...100!!!!!!!!!!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  21. Ringrazio:
    @ giulia
    @ stefy
    @ Serena
    @ stefano
    @ Federica
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig