martedì 31 gennaio 2012

Guazzetto d'anatra con polenta



Ingredienti per 4 persone :

• 700 gr. di petto d’anatra
• 1 fegato d’anatra
• 1 vasetto di pomodoro del Piennolo
• 250 gr. di farina di mais integrale Valier
• 1 cipolla bianca di Chioggia
• 1 costa di sedano
• 1 foglia di alloro
• 2 spicchi d’aglio
• 100 ml. di vino bianco secco
• 2 chiodi di garofano
• ale fino
• pepe nero Ariosto• olio extra vergine di oliva

Procedimento: dividere la carne dal grasso della pelle , sezionare la carne in cubetti non molto grandi. Tritare grossolanamente il fegato dell’anatra. Tagliare la pelle in striscioline.
In una padella far soffriggere nell’olio uno spicchio d’aglio leggermente schiacciato, abbassare la fiamma per far raffreddare leggermente l’olio ed aggiungere i pomodori del Piennolo e un pizzico di sale. Lasciar sobbollire a fiamma bassa per 10 minuti circa, girando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Eliminare lo spicchio d’aglio e passare il tutto al setaccio a maglie fitte, per eliminare le bucce dei pomodori.
In un tegame capace, meglio se di coccio, inserire un filo di olio extra vergine di oliva e le striscioline di pelle, far cuocere a fuoco molto dolce per una decina di minuti, in modo tale che il grasso inizi a sciogliersi, poi eliminare le striscioline di pelle. Aggiungere poi un trito di cipolla e di sedano, lo spicchio d’aglio con i chiodi di garofano conficcati e la foglia di alloro, lasciar insaporire per alcuni minuti a fuoco dolce , quindi unire i cubetti di anatra insaporiti con sale e pepe.
Rosolare tutto assieme e bagnare con il vino bianco. Lasciar evaporare , coprire e lasciar cuocere aggiungendo di tanto in tanto un po’ d’acqua. Verso la fine della cottura aggiungere il fegato tritato, terminare la cottura a fuoco dolce.
Nel frattempo preparate la polenta: portate a bollore l’acqua , aggiungete il sale grosso e la farina di mais a pioggia, mescolate molto velocemente onde evitare il formarsi di grumi, e fate cuocere per 50 minuti, mescolando spesso. Al termine incorporate un filo di olio extra vergine di oliva.
Presentazione : porre al centro del piatto un nido di polenta, con l'aiuto di in coppapasta rotondo della Guardini, e sopra al cento il guazzetto di anatra.

Vino consigliato: Merlot delle Venezie.
Share:

20 commenti

  1. Un piatto perfetto per queste giornate gelide e innevate. Un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
  2. Ciao Daniela!!! E' stato splendido anche per me fare la tua conoscenza!! Speriamo ci sia qualche altra occasione per incontrarsi e conoscerci un po' meglio! Mi è davvero dispiaciuto esser dovuta scappare così presto!!
    Alla prossima... io nel frattempo mi gusto questa tua ricetta.. perfetta con la neve che cade in questi giorni!
    Erika

    RispondiElimina
  3. Me gusta mucho la polenta, hace tiempo que no la hago.

    Saludos

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto sia la polenta che l'anatra...insieme poi...da provare al più presto !! Complimenti bravissima anche per le belle foto !!

    RispondiElimina
  5. Bel piatto, sostanzioso e adatto per questo freddo polare! Grazie della visita, ricambio e mi unisco ai tuoi sostenitori! Se voi seguirmi anche tu ... sei sempre benvenuta! :) Notte!

    RispondiElimina
  6. Ma che bella ricetta, proprio adatta per un giorno nevoso come é oggi qui a Cremona.
    Me la segno

    RispondiElimina
  7. Tutte le volte che c'e' la polenta sono contenta! Questo guazetto d'anatra poi mi sembra un complemento ideale!

    RispondiElimina
  8. questa combinazione e' perfetta. Mi piace molto la polenta ma non ho mai pensato di cucinare l'anatra cosi. grazie per l'idea.

    RispondiElimina
  9. ha un aspetto molto invitante e la polenta è perfetta per questo freddo :)

    RispondiElimina
  10. Piatto fantastico.
    Buona notte
    Mandi

    RispondiElimina
  11. ciao Dani complimenti per il piatto mi piace tantissimo kiss!

    RispondiElimina
  12. invitante ricetta....
    mai mangiata l'anatra...dovro' provarla!!
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  13. Ringrazio:
    @ Federica
    @ Eka
    @ jose manuel
    @ dolcemela
    @ Emily
    @ Germama
    @ PolaM
    @ Linda
    @ Gio
    @ Rosetta
    @ Paola
    @ Enza
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  14. Che delizia Daniela, quella farina ce l'ho pure io...quasi quasi...saluti a Diocleziano! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Fai pure Silvia.
    un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  16. Aspettaaaaaaaa... questa settimana sono stata indaffarata non poco e ci mancava pure la neve!!!
    Mi stavo perdendo questo piatto.. adatto alle serate di questi giorni!!! Freddeeeeeee!!!!!
    Buonissimo!!!
    Un bacione!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Un perfecto plato es una combinación exquisita me encanta la polenta en todas sus formas,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  18. ah che meraviglia, piatto caldo perfetto per questo gelido periodo

    FrancescaV.com

    RispondiElimina
  19. Ti ringrazio Francesca.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig