lunedì 19 marzo 2012

Risotto con radicchio , gorgonzola e salmone



Ingredienti per 4 persone :

• 270 gr. di riso superfino
• 300 gr. di radicchio tardivo di Treviso
• 4 fette di salmone affumicato
• 2 fette di panettone gastronomico Tre Marie
• 85 gr. di Bontàzola Mauri
• 25 gr. cipolla bianca di Chioggia
• 700 ml. di brodo vegetale
• prezzemolo
• 1 foglia di alloro
• 70 ml. di vino bianco secco
• fior di sale Gemma
• pepe bianco
olio flaminio Delicato extra vergine di oliva

Procedimento :

con l’aiuto di un coppa pasta rotondo della Guardini realizzare 4 dischi di panettone gastronomico e poi farli tostare in un tegame antiaderente. Realizzare 4 rose con le fette di salmone, inserendo al centro un piccolo cilindro di gorgonzola e dei filetti di radicchio.
Tritare finemente la cipolla , trasferirla assieme a tre cucchiai di olio extra vergine di oliva , in un tegame basso e poco profondo, aggiungere del prezzemolo tritato e 1 foglia di alloro. Far soffriggere a fuoco molto dolce il trito, per evitare che la cipolla si colori troppo. Aggiungere quindi il riso e farlo tostare, mescolare , sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare, aggiungere poi gradualmente a mestoli, il brodo vegetale caldo, quando necessario, e portare a cottura.
Tritare a cubetti il gorgonzola e , aggiungerlo a fuoco spento al risotto , mescolare e far mantecare.
Nel frattempo : lavare e tritare il radicchio,( tenete da parte alcune punte ) poi farlo trifolare velocemente con un filo di olio extra vergine di oliva, 1 spicchio d’aglio , sale e pepe.
Composizione del piatto : con l’aiuto di un coppa pasta rotondo della Guardini realizzare un primo strato di risotto, poi uno strato di radicchio trifolato e poi un altro strato di risotto, , terminare con delle punte fresche di radicchio.
Accanto al radicchio servite il disco di panettone gastronomico, e sopra la rosa di salmone e gorgonzola.

Ho realizzato questa ricetta con il Bontàzola Mauri, il verde formaggio da tavola conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, vincitore della medaglia di bronzo ai World Cheese Awards - 2007 e di 3 stelle d'oro al Great Taste Awards 2009
Il gorgonzola è nato intorno all’anno 1000 in provincia di Milano - esattamente a Gorgonzola da cui ha ereditato il nome – è ancora oggi prodotto con latte pastorizzato di una sola mungitura con l’aggiunta di fermenti e muffe selezionate per l’erborinatura e stagionato per circa 60 giorni a 4-6°C.
Il Bontàzola Mauri oltre ad essere ottimo gustato semplicemente con il pane , è una vera delizia in grado di soddisfare i gusti più decisi e gli abbinamenti più insoliti. Perfetto per mantecare il mio risotto, per contrastare il gusto amarognolo del radicchio; per esaltare nel suo insieme il salmone e il crostino di panettone gastronomico.

Vino consigliato: Merlot Rosè del Veneto Orientale IGT

Con questa ricetta partecipo al contest: Rice blogger 2012


Share:

27 commenti

  1. Bellissima presentazione! sai con il radicchio non l'ho mai cucinato?

    RispondiElimina
  2. Un "quadro"?? ..o un piatto??
    Sei molto fantasiosa!! Complimenti!!
    Mi piace la ricetta e mi incanta la presentazione!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  3. Daniela buona settimana e complimenti per la presentazione e per il mix sempre un passo avanti tu...baci

    RispondiElimina
  4. Ringrazio:
    @ titty
    @ Lory B.
    @ Scarlett.
    Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  5. ottima ricetta e...che presentazione!!!!!
    complimenti!!!!!!!!
    ciaooo

    RispondiElimina
  6. Originalissima come sempre Dany. Il gorgonzola abbinato al salmone mi incuriosisce molto. Complimenti, un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  7. Ringrazio:
    @ Dario
    @ Federica
    @ Enrico
    Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  8. Anche io mi chiedo come Lory, è un quadro o un piatto? Bellissima composizione ^_^ baci,
    Tiziana

    RispondiElimina
  9. ¡Que presentación más bonita! Sólo con verlo ya te invita a comerlo.
    Un beso.

    RispondiElimina
  10. Una presentación muy buena en todos los sentidos. Felicidades.

    Saludos.

    RispondiElimina
  11. sempre splendide ricette complimenti!

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia sono sempre le tue presentazioni Daniela! Ha ragione Lory, sembra un quadro! Di solito il risotto al radicchio lo faccio mantecare con una toma che prendiamo in montagna, ma questa tua versione mi pare eccellente!
    Bravissima come sempre! Uno stretto abbraccio! Any

    RispondiElimina
  13. Ringrazio:
    @ Pecorella di Marzapane
    @ Empar
    @ El Chef Canario
    @ Tina
    @ Anastasia
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  14. Come faccio a stare a dieta quando si possono preparare piatti del genere? Come faccio, mi chiedo io....


    KeBob

    RispondiElimina
  15. Não tem como não ficar delicioso com essa combinação de ingredientes. Muito elegante esse risotto.
    Beijinhos

    RispondiElimina
  16. Ringrazio :
    @ stomondoequellaltro, è difficile, ne sono consapevole anch'io
    @ Tânia
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  17. stravedo per queste composizioni, si vede molto il lato artstico che c'è in te. un bacione

    RispondiElimina
  18. bellissimo piatto! presentato divinamente!e poi anche buonissimo! insomma c'è tutto! un bacione:*

    RispondiElimina
  19. Un piatto squisito e ben presentato come il tuo è il massimo! Buon week-end!

    RispondiElimina
  20. Ringrazio:
    @ Stefania
    @ Simona
    @ Alessandra
    @ Elisa. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  21. bella presentazione Daniela, sulla bontà non ho dubbi, faccio spesso il risotto al trevisano, è una mia passione...buona domenica

    RispondiElimina
  22. davvero originalissima presentazione =) bella la variante salmone ! buona domenica

    RispondiElimina
  23. Che magnifica presentazione....complimenti

    RispondiElimina
  24. Ringrazio:
    @ Tamara
    @ blunotte
    @ lidia
    @ pennae forchetta
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig