sabato 10 marzo 2012 23 commenti

Tagliatelle di castagne con pancetta e pecorino



Oggi vi presento un’altra ricetta tipica della tradizione bolognese :
Le tagliatelle alle castagne con pancetta e pecorino.

(Solennemente decretata dall'Accademia Italiana della Cucina, Delegazione di Bologna San Luca e depositata con atto notarile il 12 Ottobre 2006, presso la Camera di Commercio di Bologna, Palazzo della Mercanzia)

Ingredienti
Per la sfoglia delle tagliatelle:
200 g di farina 00 Pivetti amor di Farina
120 g di farina di castagne
3 uova bio

Per il condimento
50 g di porro
150 g di pancetta
100 g di pecorino stagionato
1 bicchiere di vino bianco
pepe
olio Flaminio delicato extra vergine di oliva

Procedimento : mescolate le due farine con le uova e fatene una sfoglia, che tirerete con il matterello, facendo attenzione poiché tende a rompersi, e tagliatela poi a strisce e realizzate così le tagliatelle.


Tagliere Algia.

Sono passati 35 anni da quando i primi oggetti in legno uscivano dalla fabbrica Algia per essere venduti sul mercato nazionale
Oggi con un abbondante quota di fatturato destinato all’esportazione, Algia è un’azienda leader nella produzione e distribuzione di accessori in legno per la cucina e per la casa. L’accurata scelta delle materie prime, l’accurato studio e ricerca di nuovi prodotti e le attrezzature all’avanguardia permettono all’azienda di essere leader sul mercato.

Soffriggete il porro tritato in un po' d'olio, ( tenetene un po’ da parte ) aggiungete 100 g di pancetta tagliata a striscioline ed il bicchiere di vino; fate cuocere il tutto a fuoco vivo, per qualche minuto.
Tagliate la restante pancetta a listarelle sottili e fatela rosolare in padella all'ultimo minuto, in modo che diventi croccante, e tenetela da parte.

Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele al dente, poi fatele saltare in padella con il sugo di pancetta già preparato, unite il pepe e il pecorino grattugiato. Disponete nei piatti, aggiungendovi sopra le listarelle di pancetta croccante, e il porro tenuto precedentemente da parte. Decorare a piacere con un rametto di rosmarino.

Vino consigliato : Gutturnio frizzante Colli Piacentino DOC


Con questa ricetta partecipo al contest:" Riscopri gli antichi Sapori della tradizione Emiliana "

23 commenti:

  1. Ciao Daniela!!! Che meraviglia!!! Ho avuto modo di assaggiare le tagliatelle preparate con farina di castagne e mi son piaciute tantissimo. Ottimo anche il condimento!!
    Ti auguro una piacevolissima domenica!! Oggi qui c'è un bellissimo sole e noi ne approfittiamo per una bella passeggiata in montagna!!
    Tanti baci!!!

    RispondiElimina
  2. Non ho mai usato la farina di castagne per la pasta. Mi piace molto questo abbinamento. Un bacione, buona domenica

    RispondiElimina
  3. il condimento col pecorino è da leccarsi i baffi :)
    buona domenica

    RispondiElimina
  4. Mi Sa che abbiamo lo stesso ricettario Grazie per aver postato la ricetta ero titubante nel volerle provare ora mi hai tolto Ogni dubbio

    RispondiElimina
  5. Suas pastas realmente são maravilhosas. A combinação de ingredientes é perfeita!
    Beijinhos

    RispondiElimina
  6. Una presentación muy bonita. Y hecha con pasta fresca, qué lujo. Saludos.

    RispondiElimina
  7. chissà come potrebbero essere queste tagliatelle in versione dolce...

    RispondiElimina
  8. devono essere buonissime con il dolce delle castage e il salato della pancetta!

    RispondiElimina
  9. Adoro le tagliatelle con tutte le farine e in tutte le salse!! :)
    Buon lunedì!! :)

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia! Da poco più di un anno vivo anche io, torinese, in Emilia Romagna, ma queste tagliatelle non le ho ancora assaggiate! Mi incuriosiscono parecchio e trovo la presentazione estremamente invitante! Complimenti! Mi sono unita ai tuoi lettori, se ti va passa nella mia cucina! Ciao!

    RispondiElimina
  11. Ho mangiato la pasta fatta con la farina di ceci, ma mai con la farina di castagne: mi intriga tantissimo, per non parlare del goloso condimento!

    RispondiElimina
  12. Ringrazio:
    @ Lory b.
    @ Federica
    @ Annaira
    @ Gio
    @ Nikichan Zafeiry
    @ zagara
    @ Tania
    @ El Chef Canario
    @ stomondoequellaltro
    @ PolaM
    @ Saparunda's Kitchen
    @ Tentazioni irresistibili
    @ Serena
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  13. Qualcuna mi ha dato farina di castagna e non sapevo cosa fare, oltre del castagnaccio, che non mi piace. Ma questo piatto di pasta - tutto un'altra cosa. squisita.

    RispondiElimina
  14. Adoro le castagne e quindi anche questa pasta.
    Buona giornata.

    Enrico

    RispondiElimina
  15. Ringrazio:
    @ Linda
    @ Enrico
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  16. non ti smentisci mai, i tuoi piatti mi fanno venire fame!

    RispondiElimina
  17. che bel piatto, molto particolare, da provare....Buon we...

    RispondiElimina
  18. Proponi dei piatti sempre originali e belli a vedersi!

    RispondiElimina
  19. Ringrazio :
    @ Daulu
    @ Chiara Giglio
    @ Alessandra
    @ Italian Do Eat Better
    un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  20. Una ricetta molto particolare, mai mangiato le tagliatelle di castagna, il condimento e molto semplice e gustoso.

    RispondiElimina