giovedì 24 maggio 2012

Carfogn per gli sposi




I Carfogn  sono un dolce tipico della valle del Biois nella provincia di Belluno. Questo dolce prende il nome dall'omonima frazione di Carfon nel comune di Canale d'Agordo.

I Carfogn sono dei grossi ravioli dolci fritti con ripieno  marmellata , semi di di papavero macinato,cioccolato , zucchero, grappa, fichi secchi ,  biscotti e altri ingredienti,  che variano da villaggio a villaggio. I semi di papavero  (macinati con il macinacaffè manuale )  sono l’ingrediente essenziale di questi dolci .

I Carfogn vengono preparati solo nelle grandi occasioni , in particolare per i matrimoni, offerti dagli sposi a parenti,  amici e vicini di casa , insieme ai tradizionali confetti. Vengono preparati anche in occasione del carnevale e in occasione della festa del patrono.

Se vi capita di visitare , uno di questi paesi il giorno della festa del patrono, passeggiando per le vie del paese, sarete attratti dal classico e irresistibile profumo di questi dolci. Una delle ricette più antiche prevede l’uso nel ripieno solo di alcuni degli ingredienti sopraelencati, quali  la marmellata di nel cotogne, semi di papavero macinati e grappa.

Ogni famiglia custodisce gelosamente la propria ricetta, che viene tramandata di generazione in generazione.


Qui vi presento la ricetta della signora Gemma .



Ingredienti  per 10 persone :



• 500 gr. di farina milleusi antigrumi Pivetti

• 70 gr. di burro a temperatura ambiente

• 100 gr. di zucchero

• 2 uova bio

• 1 tuorlo bio

• 150 ml. di vino bianco

• 1 cucchiaio di grappa

• 1 pizzico di sale



Per il ripieno :

• 200 gr. di confettura di albicocche bio Casa Barone

• 70 gr. di cioccolato amaro Venchi

• 30 gr. di semi di papavero

• 1 cucchiaio di zucchero

• 2 biscotti secchi tritati

• 1 cucchaio di rum



Per friggere :

olio di oliva Dante q.b.



Per decorare :

• 1 cucchiaio di confettura alle ciliegie Casa Barone

• 1 cucchiaio di marmellata fichi e limone Casa Barone

• fragole

• zucchero  a velo q.b.




Procedimento: preparare un impasto con gli ingredienti elencati, impastare energicamente, formare la classica palla e lasciar riposare in un recipiente coperto per 1 ora.



Nel frattempo prepariamo il ripieno: inserite in una ciotola la marmellata di albicocche, il cioccolato amaro grattugiato, i semi di papavero tostati e poi macinati ,( nel mio caso ho macinato solo la metà dei semi di papavero ) lo zucchero , i biscotti secchi tritati e il rum. Mescolare ed amalgamare il tutto.








Stendere la pasta sottile e con l’aiuto di un tagliabiscotti realizzare dei quadrati di pasta. Farcire con un cucchiaio di composto, coprire con un secondo quadrato e sigillare bene.



Tagliere Algia




Stendere la pasta sottile e con l’aiuto di un tagliabiscotti realizzare dei quadrati di pasta. Farcire con un cucchiaio di composto, coprire con un secondo quadrato e sigillare bene.


Friggere in abbondante olio d’oliva a 180°e scolare su carta assorbente.


I carfogn vanno serviti freddi. Io li ho presentati con una fragola affettata,  delle decorazioni realizzate con marmellata di ciliege e marmellata di fichi e limone, con una spolverata di zucchero a velo.


Per quanto riguarda il vino da abbinare , vanno sempre serviti con un vino dolce , io consiglio il vino Refrontolo Passito DOC dei colli di Conegliano.










Ripubblico questa ricetta per partecipare  al contest : “mmm…cookies” di Giulia&Giulia







Share:

2 commenti

  1. Particolarissimi questi ravioli dolci. Quel ripieno con i semi di papavero dev'essere favoloso. Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio Federica. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig