mercoledì 13 novembre 2013

L’incontro del Pastin con il Gruyere



Il pastin rappresenta un’importante tradizione della cultura gastronomica della Provincia di Belluno. Il pastin nasce negli anni in cui la macellazione del maiale era un momento di festa ; trova origine e profonda tradizione nelle giornate invernali dedicate alla macellazione del maiale, ancor oggi momento raro di festa per le comunità rurali che abitano i paesi delle Dolomiti Bellunesi. 

Si tratta di un impasto artigianale fresco di carne di suino e bovino e con l'aggiunta di particolari proporzioni di lardo, sale, pepe, spezie e aromi vari.
 Ogni vallata Dolomitica, custodisce gelosamente la sua ricetta segreta del pastin , in particolare la scelta e la dose degli aromi , quali chiodi di garofano, cannella, aglio e vino bianco. 
 Noto fin dal Medio Evo , il pastin è il più famoso secondo piatto di questa valle dolomitica, oltre che essere sempre presente nelle sagre paesane.
 Il pastin viene preparato nei laboratori di macelleria. L’insieme di carne suina, bovina , lardo e aromi viene tritato con l’utilizzo di tritacarne con fori di diametro variabile a seconda delle differenti consuetudini.
 Il prodotto viene conservato nei banchi frigo delle macellerie in modo sfuso (all’interno di baccinelle) oppure all’interno di pellicole per alimenti che ne facilitano le operazioni di taglio e di servizio al consumatore. 
 Il prodotto si può reperire durante tutto l’anno presso le macellerie del territorio bellunese; nel periodo autunnale e invernale è reperibile anche nelle province limitrofe. 
Il pastin è un prodotto fresco che si può consumare subito dopo la preparazione. Può essere consumato cotto o crudo. In prevalenza, e per tradizione, viene consumato a seguito di cottura alla griglia o in padella e accompagnato da polenta. Nella versione moderna viene servito con il panino caldo e con il formaggio. Oltre a questo si presta anche a numerose ricette e per ulteriori info vi consiglio di visualizzare questo video .
 
Per il Contest di Tery ho pensato di realizzare un panino caldo con Pastin, Gruyere , radicchio di Treviso e cipolla in saor.
Veniamo quindi alla ricetta ,
 ingredienti per 4 persone :

• 4 fette di pastin
• 4 fette di gruyere
• 4 panini con farina di mais
• 1 cespo di radicchio di Treviso
• 1 cipolla bianca di Chioggia
• 1 foglia di alloro
• 1 cucchiaio di aceto bianco
• 100 ml di vino bianco
• sale fino
• olio extra vergine di oliva

Procedimento : sbucciate , lavate e affettate finemente la cipolla, fatele rosolare con una foglia di alloro in abbondante olio di oliva, poi sfumate con il vino bianco e 1 cucchiaio di aceto, coprite il tegame e , a fuoco dolce portate a cottura ( circa 25-30 minuti ).
 Lavate il radicchio e tagliatelo a striscioline.
 Cuocere alla griglia il pastin, oppure potete cuocerlo anche su una teglia antiaderente.
 Tagliate a metà il pane; farcitelo con del radicchio tritato, una fetta di gruyere , una fetta di pastin e 1/2 cucchiaio di cipolla in saor , ponetelo nel forno già caldo per 3 minuti poi  servitelo subito. 

Vino consigliato : come da tradizione viene solitamente abbinato ad un vino bianco frizzante,  io consiglio il Muller Thurgau frizzante delle Dolomiti, ma a mio avviso va bene anche un vino rosso con una buona acidità.

Con questa ricetta partecipo al contest di Peperoni e Patate in collaborazione con Formaggi della Svizzera, Swiss Cheese Parade


Share:

112 commenti

  1. non ho mai assaggiato il pastin, ma la tua soluzione la trovo molto invitante!!

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio Rocco. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  3. che bell'abbinamento davvero gustoso ed invitante, bella ricetta per il contest....in bocca al lupo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy Pezzera. Buona serata Daniela.

      Elimina
  4. O_O ok tra quanto arrivo??? mamma mia che buonooooooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto vuoi Federica, ti aspetto. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  5. non avevo mai sentito parlare del pastin, si imparano sempre cose nuove! bravissima Daniela come sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Raffaella. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  6. bellissima ricetta, una bomba ma buonissima, in bocca al lupo

    RispondiElimina
  7. Bellissima ricetta...ma più che bella, buona!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Barbara. Buona serata Daniela.

      Elimina
  8. cosa deve essere quel panino con il pastin (che non ho ancora avuto il piacere di assaggiare) spettacolare! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai vedrai che ci arrivi prima o poi dalle mie parti e allora te lo faccio provare. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
    2. spero proprio di si, se non altro per rivederti!

      Elimina
  9. non ho mai assaggiato una cosa del genere, mi piace molto il tuo panino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Boiano, fuori dal Veneto non è molto conosciuto, ma se passi dalle parti di Belluno, ti consiglio di provarlo. Buona serata Daniela.

      Elimina
  10. è tremendamente invogliante ! Buona serata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara Giglio. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  11. sarebbe una sorta di hamburger, giusto?
    comunque complimenti, molto invitante :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betty, ha una forma simile ad un hamburger , ma l'impasto è composta da un composto di carne di maiale, manzo, lardo e aromi vari. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  12. ho letto gli ingredienti ed e davvero una bomba questo panino, complimenti, lo vorrei tanto assaggiare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Giorgia Contu è davvero goloso, va bene anche come piatto unico. Buona serata Daniela.

      Elimina
  13. mamma mia che bel paninozzo, a quest'ora ci starebbe tutto, adoro il gruyere poi!!
    in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Milena Sileo. Buona serata Daniela.

      Elimina
  14. L'incontro del pastin e del Gruyere mi fa svenir! Wow Daniela che delizia!!! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Giovanna. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  15. Non conoscevo il pastin ma ha un aspetto meraviglioso la tua variante con il gruyere. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna Bianco, è un piatto della tradizione veneta, ma ancora non è molto conosciuto fuori del Veneto . Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  16. Non conoscevo il pastin ma direi che hai fatto davvero un ottimo panino :) Un bacione, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica, sul post ho indicato un link dove trovi tutte le info in merito al pastin. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  17. mi piace il modo di coniugare prodotti locali e formaggi svizzeri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Günther. Buona serata Daniela.

      Elimina
  18. non conoscevo il pastin, che bel panino...altro che fast food americano...!ha un aspetto così invitante che gli darei subito un mega morso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Mariafelicia Magno. Buona serata Daniela.

      Elimina
  19. Non conosco il pastin, ma dall'aspetto mi ispira moltissimo!!! Complimenti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Puffin. Buona serata Daniela.

      Elimina
  20. Un favoloso panino e manco a dirlo nemmeno io avevo mai sentito parlare del pastin ma assaggerei volentieri uno di questi panini!!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carla , come ho detto sopra non è molto conosciuto fuori dal Veneto, ma merita assolutamente di essere provato. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  21. mai provato il pastin , ma il tuo panino è molto invitante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria Pandolfo. Buona serata Daniela.

      Elimina
  22. Complimenti!!!!! un panino super! me lo mangerei nella piazza di una bellissima citta'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa Sandri. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  23. è la prima volta che sento parlare di questo pastin. comunque deve essere un buon panin ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia Ferrara il pastin è ottimo sia con il pane che con la polenta, se passi dalle nostre parti ti consiglio di provarlo. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  24. Deve essere molto sfizioso il tuo panino, un concentrato di gusto da assaporare camminando fra i negozi della città.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dch17, infatti è molto saporito . Buona giornata Daniela.

      Elimina
  25. accipicchia che aspetto superbo!!! Dalla descrizione il pastin si direbbe una sorta di salsiccia ma senza pelle, il che per me è l'ideale, perchè di solito la tolgo via. L'abbinamento con il gruyère immagino sia stato saporitissimo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Maria Felicia V, siì lìimpasto è simile a quello della salsiccia solo che contiene anche una parte di carne di manzo. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  26. Risposte
    1. Ti ringrazio Federica Cristiano. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  27. Deve essere veramente buono,in bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia Cimmino. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  28. L'aspetto non è invitante, di piú! Complimentiiiii :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Micol , a mio avviso il gusto è favoloso.
      Buona giornata Daniela.

      Elimina
  29. non ho mai assaggiato il pastin ma il gruyere si ottimo in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ursula Ansa , a mio abbinati agli altri ingredienti si sposano molto bene. Buon pomeriggio Daniela.

      Elimina
  30. Ma che bontà!! Solo a guardare questo panino mi è venuta l'acquolina in bocca.. favoloso e complimenti.
    Daniela Kaos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Daniela Kaos. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  31. Davvero un ottimo incontro, non ti dico che fame!!!!
    Un bacione e complimenti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Lory B. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

      Elimina
  32. Risposte
    1. Ciao Francesca , a mio avviso è ottimo. Nel video che ho linkato sul post c'è l'indicazioni delle carni che lo compongono, ma non è indicato lìelenco delle spezie e la quantita ( perchè ogni vallata la custodisce segretamente ).Un abbraccio Daniela.

      Elimina
  33. ma che delizia!!! viene appetito solo a guardare! complimenti :-)
    www.pescaralovesfashion.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Squinternet . Buona giornata Daniela.

      Elimina
  34. mi viene fame solo a guardarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  35. Risposte
    1. Ciao Elisa , certo che ci credo. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  36. Una specie di hamburger diciamo, il pastin deve essere molto gustoso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Lisa C. diciamo che una specie di hamburger, solo nella forma , perchè e composto da carne di maiale , di manzo , lardo e spezie. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  37. Un bel morso glielo darei a quel panino...anche due!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Anna Carella. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  38. omiodio che bontà lo divorerei

    dario fattore - whosdaf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dario. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  39. Deve essere proprio molto buono!
    New post
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si' Alessia. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  40. Risposte
    1. Ti ringrazio Elisabetta Bartolini. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  41. Non conoscevo questo prodotto, immagino sarà buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Dora Marotta è buonissimo sia con la polenta che con il panino. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  42. Risposte
    1. Ti ringrazio Barbara. Buona serata Daniela.

      Elimina
  43. ho letto molte ricette che parteciparanno al contest e la tua mi piace molto ... anche perchè è davvero completa! ci hai anche consigliato un bel vinello da abbinare. baci
    LAura

    RispondiElimina
  44. Risposte
    1. Grazie Sara Tartaglia . Buona serata Daniela.

      Elimina
  45. sembra buonissimo!!!
    http://lifeiscooldiary.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianluca , a mio avviso è buonissimo. Buona serata Daniela.

      Elimina
  46. mai provato il pastin! speriamo di poter assaggiare presto :) un salutone e complimenti, la foto è molto molto invitante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanni, ti auguro di provarlo presto, è un prodotto davvero meritevole ed è un peccato che sia poco conosciuto . Buona serata Daniela.

      Elimina
  47. Risposte
    1. Ti ringrazio Jessica Neumann. Buona serata Daniela.

      Elimina
  48. Una vera prelibatezza!!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  49. Un panino molto appetitoso! Sai che non conoscevo il pastin? Ogni volta che vengo qui imparo qualcosa di nuovo! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Italian Do Eat Better . Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  50. favoloso! credo che tu abbia racchiuso al meglio lo spirito del contest, ho visto tante ricette in giro....ma questa è proprio il top!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Artù. Un abbraccio, buona serata Daniela.

      Elimina
  51. Ciao Cara,come va?
    Scusa se son parecchio assente ultimamente,ma ora,con due lavori che faccio son sempre meno sul pc e di conseguenza anche sui vostri bellissimi blog..e mi spiace tantissimo...ma quando posso sono qui molto volentieri..:-)
    Sempre complimenti per le tue ricette,questo panino mi gusta moltissimo..;-)
    Buona settimana bella baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daiana , non ti preoccupare, comprendo che sei molto impegnata . un abbraccio, buona settimana Daniela.

      Elimina
  52. Non avevo mai sentito parlare del pastin, sono curiosa di provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rock n Mode . Buona serata Daniela.

      Elimina
  53. Non credo che dalle mie parti si riesca a trovare questo pastin... non ne ho mai sentito parlare e non ricordo neanche di averne sbirciato il nome da qualche parte.
    Un panino davvero speciale. Mette una fame... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria, come ho indicato nel post è un prodotto poco conosciuto fuori dal Veneto. Se ti capita di trovarlo , magari ad una fiera oppure ad un mercatino ti consiglio di provarlo, è davvero un prodotto meritevole. Un abbraccio, buona serata daniela.

      Elimina
  54. Dany grazie per tutte le info sul pastin... sai che credo di non averlo mai mangiato? magari sotto altro nome... chissà... il panino è uno spettacolo... invita al morso immediatamente!:* un abbraccio tesoro:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, l'impasto del pastin è simile all'impasto della salsiccia, e anche a quello del tasta sal ( pasta di salame ) ma differisce da questi per l'aggiunta della carne di manzo . Un abbraccio Daniela.

      Elimina
  55. Non conoscevo il pastin, è moooolto invitante. in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela. Un saluto Daniela.

      Elimina
  56. Anche io non conosco il pastin, ma quando vengo dalle tue parti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrico, sono certa che quando l'avrai assaggiato ti conquisterà. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  57. solo a leggere questo post, mi è venuta una fame!!

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig