mercoledì 20 agosto 2014 56 commenti

IKEA - The Time Travel Experiment - Adam and Sofi



IKEA è un'azienda multinazionale fondata in Svezia da Ingvar Kamprad, nel 1943,con sede legale principale a Leida, nei Paesi Bassi, specializzata nella vendita di mobili, complementi d'arredo e altra oggettistica per la casa.
La storia ci dimostra come, in più di sessant'anni, IKEA sia partita dalle foreste della Svezia del sud per diventare un nome di spicco nella vendita al dettaglio in 40 nazioni in tutto il mondo.
Visitare un megastore IKEA  è una bellissima esperienza , un percorso che ci permette di progettare e decorare la nostra casa a prezzi veramente convenienti. C’è qualcosa per tutti , è possibile trovare mobili e complementi d’arredo che riflettono la nostra personalità e sono in grado di soddisfare le nostre aspettative e realizzare i nostri sogni.

L’IKEA lancia il nuovo catalogo con l’esperimento del viaggio nel tempo, in cui ai clienti IKEA viene data l’opportunità di vivere il proprio futuro.


Chi di voi ha già visto l'anteprima del nuovo ? Scopritela qui:

Per ricordare che la vita si vive ogni giorno, l’IKEA fa sbirciare nel futuro alle giovani coppie e fa provare loro in anticipo gli eventi quotidiani che cambiano la vita.

Un paio di mesi fa, l’IKEA ha collaborato con l’ipnotizzatore di fama mondiale Justin Tranz per aiutare giovani coppie a provare articoli e soluzioni futuri IKEA. Tranz, con oltre 6.000 show a Vegas, ha trasformato rapidamente le camere da letto e le stanze da bagno IKEA in uno show da non perdere e i passanti in un’audience affascinata.

 Dopo che Tranz aveva fatto cadere in trance, uno stato di sonnambulismo che rende le persone più suscettibili alle suggestioni, le coppie che avevano accettato di farsi ipnotizzare, le coppie vennero esposte a eventi quotidiani potenzialmente in grado di modificare la vita quotidiana futura .

“All’IKEA siamo dell’idea che la vita si viva ogni giorno. E’ proprio nei giorni apparentemente più ordinari che improvvisamente accade qualcosa di magico che fa prendere alla vita una svolta, ed è proprio per questi momenti che creiamo i nostri articoli e le nostre soluzioni”, racconta Johan Wickmark, manager dei cataloghi IKEA.
L’esperimento si rivolge a giovani che passano i momenti più importanti della vita in camere da letto e stanze da bagno, stanze a cui l’IKEA presta quest’anno particolare attenzione, sapendo che se si può iniziare e terminare la giornata in modo piacevole, anche il resto della giornata sarà gradevole.

"Con il nuovo catalogo IKEA vogliamo ispirare le persone a guardare le proprie abitazioni con occhi diversi, soprattutto la camera da letto e la stanza da bagno, i luoghi dove la vita quotidiana inizia e finisce", racconta Johan Wickmark, manager dei cataloghi IKEA.
 
 Segui l’hashtag #IKEAtimetravel
 
Contatti
sito web : www.ikea.com/it
facebook : https://www.facebook.com/IKEAItalia
twitter     : @IKEAITALIA




martedì 5 agosto 2014 59 commenti

Spaghetti di Gragnano con cupola di mozzarella di bufala campana DOP



#Terra di Fuoco è il contest dedicato alla diffusione dei prodotti di eccellenza campani tra blogger e appassionati. Ci è stato richiesto di raccontare con una ricetta un’altra Campania fatta di sapori , colori e profumi. Io ho deciso di realizzare un primo piatto , una pasta con la quale ho voluto valorizzare alcuni prodotti di eccellenza campani , e dare risalto ad un ingrediente principe : la mozzarella di bufala campana.

 Perché ho scelto questo ingrediente ?
 Perché io e Diocleziano apprezziamo la mozzarella di bufala campana ,è ottima al naturale ed è perfetta per realizzare svariate ricette .
E’ un ingrediente sempre presente nella mia cucina. 

 Veniano quindi alla ricetta ,

 Ingredienti per 4 persone :

280 gr. di spaghetti di Gragnano
2 mozzarelle di bufala campana DOP
300 gr. di pomodori San Marzano DOP
4 filetti di alici di Cetara sott’olio
4 grosse albicocche del Vesuvio
30 gr. di basilico
70 gr. di rucola Insal’Arte 
½ cucchiaio di lamelle di mandorle
1 spicchio d’aglio
1 foglia di alloro
1 peperoncino
sale fino q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento : lavare ed asciugare con cura le verdure. Tagliare a cubetti i pomodori San Marzano . Sbucciare le albicocche del Vesuvio e tagliarle a cubi .

Preparare quindi l’emulsione al basilico: porre nel boccale del frullatore il basilico con le mandorle e la giusta quantità di olio extra vergine di oliva, frullare sino ad ottenere un’emulsione fluida , al termine regolare di sale. 

Fate rosolare in una padella lo spicchio d’aglio con la foglia di alloro e il peperoncino tritato, aggiungete i filetti di alici e fateli sciogliere , poi aggiungete i cubetti di pomodoro San Marzano e fateli saltare per alcuni minuti. Eliminate lo spicchio d’aglio e la foglia di alloro. 

Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata , scolarli al dente e farli saltare nel sugo di pomodori e alici appena preparato.

 Presentazione : porre al centro del piatto un nido di spaghetti al sugo di pomodori e alici , depositare sopra ½ mozzarella di bufala , nappare intorno con l’emulsione al basilico. 
Posizionare sopra l’emulsione al basilico delle foglioline di rucola e dei cubi di albicocca del Vesuvio al naturale. Terminare con alcune gocce di emulsione al basilico sopra la cupola di mozzarella , servire subito. 

Vino consigliato: Brut contadino dell’azienda Ciro Picariello.


Con questa ricetta partecipo #Terra di Fuoco 






domenica 27 luglio 2014 83 commenti

OrtoRomi presenta le nuove Pausa Pranzo Premium Insal’Arte



Le giornate sono sempre caratterizzate da ritmi frenetici e spesso anche fermarsi per pranzare non è un problema da poco. Che sia inverno, primavera, autunno o, come adesso, estate il tempo per concedersi un pasto nutriente ed equilibrato è sempre davvero poco. 

Per aiutarvi in questo ci pensa Insal’Arte con la nuova linea Pausa Pranzo Premium, che va ad ampliare la gamma delle Pausa Pranzo, pluripremiata linea di ciotole pronte da gustare.

 Vedi : OrtoRomi presenta il nuovo brand Insal'Arte 

Le insalate sono per me il piatto principe dell'estate, fresche , leggere , veloci da preparare e con un pizzico di fantasia se ne possono preparare innumerevoli versioni.
 In concomitanza dell’arrivo della stagione estiva, l’azienda OrtoRomi propone un mix nato dall’unione di diversi prodotti di eccellenza dell’enogastronomia italiana, in grado di soddisfare i palati più esigenti.
 Fornitori di spicco nel panorama alimentare italiano collaborano con l’azienda veneta per proporre sempre nuove combinazioni di gusti, mai sperimentate sul mercato e che distinguono i brand dalla concorrenza. Una ciotola pronta da gustare , facile da trasportare e già completa del kit per il condimento. 

 La nuova Pausa Premiun insal’Arte “ Bresaola , rucola e grana “( vedi foto in alto ) è una ciotola che unisce la bontà della bresaola Rigamonti, proteica e magra, al sapore inconfondibile del Grana Padano, lavorato a mano come vuole la tradizione e al gusto leggermente piccante della Rucola Insal’Arte. Un piatto normalmente ordinato al ristorante e tipico delle assolate giornate estive, da oggi realizzato in una comoda confezione “da borsetta”, ideale per poter essere gustato ovunque , è tornare poi in fretta ai propri impegni .
 E per chi é già in vacanza, la Pausa Pranzo Bresaola, Rucola e Grana è la scelta ideale anche per un pic nic in montagna o per un pasto in riva al mare. Bontà, leggerezza e cibo sano tutto in un’unica ciotola da 100 g, facilissima da condire grazie al kit del dressing con Aceto Balsamico di Modena, olio extravergine di oliva e sale e le pratiche salviettina e forchettina.

Fabio Ferrari, Direttore Commerciale di OrtoRomi, ha dichiarato :
siamo molto felici di poter lanciare sul mercato questo nuovo prodotto che conferma ancora una volta la nostra attenzione alla qualità dei prodotti offerti ai consumatori, rispettando quelle che sono le tradizioni culinarie della nostra terra. La mission di OrtoRomi parte dall’attenzione alla qualità del prodotto fino ad arrivare alla tutela del consumatore e all’esaltazione della tradizione italiana, leit motiv della nostra catena produttiva. 
Una nuova linea di prodotti che si affaccia sul mercato, andando incontro alle esigenze di una clientela sempre più esigente e attenta alla freschezza e alla qualità dei prodotti consumati.

Vi consiglio di provare anche la nuova Pausa Pranzo Premium Salmone e crackers

Una base vegetale composta da radicchio rosso, indivia riccia e valerianella arricchiscono questa esclusiva insalata arricchita dai toni nordici e amabili. Perfetto l'abbinamento con le sfiglie croccanti.  Un’originale insalata di mare, perfetta per la pausa pranzo al mare e in città.

Adorate i gusti mediterranei ?
Allora vi consiglio di provare la nuova Pausa Pranzo Premium con Pomodori secchi e crackers.


Una base vegetale di radicchio rosso, lattughino verde e rosso, rucola e spinacino. accompagnato dai pomodori secchi all’olio e crackers. 

Cercatele le Nuove Pausa Pranzo Premium nei vari punti vendita della piccola e grande distribuzione, scegliete la combinazione di gusti e sapori che preferite. 

 Io le ho provate personalmente , sono davvero ottime, e possono conquistare i palati più esigenti.

Per informazioni:

Ufficio Stampa OrtoRomi

www.ortoromi.it 

press@ortoromi.it


martedì 22 luglio 2014 73 commenti

Lattughino con cestino di speck e formaggio di bufala




Le insalate sono per me il piatto principe dell'estate, fresche , veloci da preparare e con un pizzico di fantasia se ne possono preparare innumerevoli versioni. 
Veniamo alla mia proposta di oggi : su un letto di lattughino , ho posizionato al centro un cestino realizzato con del formaggio di bufala e dello speck . Ho inserito al centro un cucchaio di pesto di lattuga e rucola e all'interno dei cubetti di formaggio di bufala. Ho condito l'insalatacon una vinaigrette leggera a basr di olio, succo di limone , sale e e pepe 

 Ingredienti per 4 persone :

130 g. di lattughino Insal'Arte 
30 gr. di rucola Insal'arte 
300 gr, di San Saverio di bufala  Caesificio Tomasoni
1 ciuffo di basilico
 180 gr. di speck
 1 cucchaio di nocciole tritate
 4 steli di erba cipollina
8 pomodorini a ciliegia
1/4 di limone
sale fino q.b.
pepe bianco
olio extra vergine di oliva Bonomo 
 
Il formaggio che utilizzato per questa ricetta è il formaggio San Saverio di bufala , prodotto artigianalmente dal Caseificio Tomasoni .


E’ un formaggio morbido e delicato , è perfetto tagliato a cubetti e degustato in insalate variopinte, buono sul pane, ottimo cotto, ideale per uno snack. 

Procedimento :
iniziamo con il preparare il pesto di lattuga e rucola : inserite nel boccale del frullatore 30 gr. di lattughino, 30 gr, di rucola , un ciuffo di basilico , le nocciole tritate e  la giusta quantità di olio extra vergine di oliva , frullate sino ad ottenere un composto cremoso, al termine regolate di sale e pepe . Traferite il pesto in una ciotola , coprite e lasciate riposare in frigo. 

Per la vinaigrette : in una ciotolina versate la giusta quantità di olio extra vergine di oliva, aggiungete alcune gocce di succo di limone , sale e pepe , mescolate bene e tenete da parte. 

Sbollentate gli steli di erba cipollina , basteranno due minuti. Questo procedimento serve per evitare che gli steli si rompano. 

Dal formaggio di bufala ricavate 4 fette rettangolari sottili ( misure cm 21x5 ) fissatele ogni fettina con uno stelo di erba cipollina , in modo da formare un picolo cilindro. La parte rimanente del formaggio tagliatela a cubetti. 

Distribuite il lattughino con alcuni spicchi di ciliegino in ogni piatto, posizionate al centro il cilindro di formaggio di bufale e copritelo con delle fettine di speck in moda formare un piccolo cestino. Inserite al centro un cucchaio di pesto di lattuga e rucola e sopra i cubetti di formaggio di bufala. Condire l'insalata con la vinaigrette appena preparata.

Vino consigliato : Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut Vigna Dogarina




giovedì 17 luglio 2014 71 commenti

Tagliatelle alle nocciole con gamberi gratinati e peperoni



Ingredienti per 4 persone:

200 gr. di farina 00
130 gr. di nocciole sgusciate e spellate
100 gr. di farina integrale
3 cucchiai di vino bianco secco
3 uova
1 tuorlo
3 cucchiai di granella di nocciole
12 gamberoni
1 peperone rosso
timo, rosmarino, origano fresco, prezzemolo q.b.
sale fino q.b.
1 cucchiaino di Shichimi tōgarashi
30 gr. di burro
Olio extra vergine di oliva Bonomo q.b.


Procedimento : tostate 100 gr. di nocciole in una padella antiaderente per 2 minuti, poi frullatele in un mixer fino a ridurle in polvere. Setacciate le altre farine sul piano da lavoro, disponetela a fontana e mettetevi al centro le uova intere e il tuorlo , il vino, due cucchiai di olio , un pizzico di sale ed infine la polvere di nocciole. Mescolate e impastate bene gli ingredienti: se l'impasto risultasse troppo asciutto, aggiungete un po' d'acqua. Formate una palla, avvolgetela in un film trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per 30 minuti .
 Trascorso questo lasso di tempo , tirare la sfoglia sottile e quindi realizzare le tagliatelle. 

Eliminate la testa e il carapace ai gamberi poi togliete il budellino centrale, lavate ed asciugate con cura i gamberi, posizionateli su una piccola pirofila da forno, cospargeteli con lo Shichimi tōgarashi , tre cucchiai di granella di nocciole e un filo di olio extra vergine di oliva, mescolate bene , coprite a lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti. 

Tagliarle il peperone a listarelle e farlo saltare velocemente in una wok con un filo di olio extra vergine di oliva. Posizionare le listarelle di peperone in un piatto e tenerle da parte.

 Porre sul fuoco una padella , versateci il burro e fatelo sciogliere a fuoco dolce , aggiungete un trito di erbe aromatiche ( prezzemolo , timo, rosmarino e origano fresco ) e le rimanenti nocciole tritate grossolanamente, fate cuocere per circa 5 minuti a fuoco dolce , il condimento deve assumere un bel colore nocciola e si devono sentire tutti i profumi degli ingredienti . 

Inserite nel forno già caldo a 200° la teglia con i gamberi e fateli gratinare, basteranno pochi minuti. 

Nel frattempo fate cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata , scolatele al dente , fatele salatare nell’intingolo di erbe aromatiche , aggiungete infine le listarelle di peperone e i gamberi gratinati con il fondo di nocciole tritate , mescolate bene e servite subito. 

 Ho abbinato a questa ricetta un Insolia Y IGT Sicilia 2013 dell’azienda Baglio di Pianetto


Ho ideato questa ricetta per aderire al progetto : La nocciola fa per me


Insieme ad altri partner della filiera corilicola e della ricerca scientifica, ITALIA ORTOFRUTTA Unione Nazionale ha promosso il progetto “La nocciola fa per me” come strumento per rilanciare la competitività del settore e migliorare le prospettive nazionali di sviluppo produttivo e commerciale della nocciola.
 A tal scopo è stato creato un raggruppamento temporaneo di imprese composto dall’Unione Nazionale ITALIA ORTOFRUTTA e dalle Organizzazioni dei produttori Euronocciola, Aoa, e Agrinova Bio 2000, nonché dall’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo che si occupa in particolare della valorizzazione delle migliori cultivar di nocciole attraverso indagini genetiche e fitopatologiche e la costituzione di un campo catalogo dimostrativo delle diverse cultivar. 

Nell’attuazione del Piano Corilicolo nazionale l’iniziativa si pone l’obiettivo di realizzare azioni sinergiche tra operatori della produzione, del commercio, della ricerca scientifica e della comunicazione, al fine di valorizzare la qualità delle nocciole italiane evidenziando le caratteristiche che contraddistinguono la produzione a livello territoriale e che la rendono un prodotto “tipico” delle diverse zone di produzione. 
L’associazione ha creato un portale apposito : www.lanocciolafaperme.it dove sono esposte diverse informazioni riguardanti il settore corilicolo, a partire dalla produzione e fino alle caratteristiche nutrizionali del frutto, vi consiglio di visitare anche la sezione ricette.