domenica 11 novembre 2018

Polpette con crema di broccoletti, zucca e polenta





Ingredienti per 6 persone :
• 500 gr. di macinato misto, vitello, pollo e maiale
• ½ barattolo di crema di broccoletti gusto zucca gli orti di Aguillara 
• 100 gr. di pane raffermo
• 300 gr. di cimette di cavolo broccolo cotte a vapore
• 30 gr. di parmigiano grattugiato
• 1 uovo bio
• 100 ml. di vino bianco secco
• 300 gr. di farina di mais Valier
• 1 foglia di alloro
• prezzemolo q.b.
• ¼ di limone bio
• sale fior di sale Gemma
• pepe nero
• olio extra vergine di oliva

La crema di broccoletti gusto Zucca è una novità degli orti di Anguillara. Parliamo di prodotti che hanno la stessa stagionalità: Broccoletti e Zucca.L'unione della Zucca e della cipolla ai broccoletti rende la crema molto gustosa, il sapore forte dei broccoletti viene sfumato dal contrasto con il dolce delle zucche e della cipolla.Ottima da mangiare sul pane ma ancor di più come base di condimento per i primi e secondi piatti. 

Preparare l’impasto delle polpette con il macinato misto di vitello, pollo e maiale, aggiungere il pane raffermo leggermente bagnato in acqua e strizzato, l’uovo, il parmigiano, il sale, il pepe e il prezzemolo, e una grattugiata di scorza di limone .Cuocere le polpette così preparate in padella con l’olio extra vergine di oliva e una foglia di alloro; una volta che le polpette saranno dorate da entrambi i lati, sfumare con del vino bianco. A fine cottura aggiungere la crema di broccoletti e zucca, amalgamare e lasciar insaporire per una decina di minuti a fuoco dolce.

Qui’ trovate la ricetta originale.

Nel frattempo preparate la polenta: portate a bollore l’acqua , aggiungete il sale grosso e la farina di mais a pioggia, mescolate molto velocemente onde evitare il formarsi di grumi, e fate cuocere per 50 minuti, mescolando spesso. Al termine incorporate un filo di olio extra vergine di oliva.

Presentazione: porre al centro del piatto la polenta , sopra al centro alcune polpette con dei broccoli cotti a vapore.

 Vino consigliato : Merlot 2016 Castello di Spessa 



Share:

domenica 4 novembre 2018

Farfalle ai funghi porcini, con zucca , funghi e speck



Oggi vi presento un altro piatto con zucca , ortaggio autunnale che io adoro. Si tratta di un primo piatto , una pasta realizzata con zucca , funghi e speck, un piatto molto saporito con un mix di sapori che a mio avviso si combinano a perfezione .

Ingredienti per 4 persone :

250 gr. di farfalle ai funghi porcini Tarall'oro
200 gr. di polpa di zucca ( già privata della buccia )
30 gr. di funghi porcini di castagno secchi
70 gr. di speck
500 ml. di brodo vegetale
2 spicchi d'aglio
1 foglia di alloro
1 ciuffo di prezzemolo
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva monocultivar Cerasuola –  Bonomo

Procedimento : mettere in ammollo i funghi secchi in abbondante acqua tiepida per circa 30 minuti , poi sciacquarli bene sotto l'acqua corrente , e lasciarli scolare .
Porre sul fuoco una padella con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva con lo spicchio d'aglio e quando l'olio è caldo aggiungere i funghi ammollati e alcuni gambi di prezzemolo , mescolare bene con un cucchiaio di legno per far insaporire i funghi, quindi aggiungere gradualmente del brodo vegetale  sino a portare i funghi a cottura ( circa 30 minuti ) . Al termine della cottura aggiungere sale e pepe , mescolare , eliminare lo spicchio d'aglio , coprire e tenere da parte. 

Tagliare la zucca a cubetti e lo speck a listarelle .

In una padella far rosolare lo spicchio d'aglio con 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e la foglia di alloro, abbassare la fiamma , aggiungere lo speck a listarelle e far insaporire l'intingolo quindi aggiungere la zucca a dadini , mescolare con il cucchiaio di legno, aggiungere gradualmente del brodo vegetale e portare a cottura  ( circa 15 minuti ; ovviamente il tempo di cottura della zucca dipende dalle dimensioni dei cubetti di zucca ). 

Nella padella di zucca e speck non ho aggiunto sale , in quanto lo speck è già molto saporito Eliminate lo spicchio d'aglio e la foglia di alloro e incorporate nella padella i funghi porcini di castagno . 

Cuocere le farfalle di funghi porcini in abbondante acqua salata , scolarle al dente e farle saltare nell'intingolo di zucca , speck e funghi . Decorare con delle foglioline di prezzemolo . Servire il piatto ben caldo . Spolverare a piacere con del parmigiano grattugiato.

Abbinamento consigliato : IGT ROSSO UMBRIA 2013 Cantina Colle Mora

Video della settimana :


Share:

giovedì 25 ottobre 2018

Barrette con ananas , fiocchi d'avena e cioccolato



Buongiorno a tutti, anche oggi come nel post precedente vi presento uno snack da portare in ufficio , facile e veloce da preparare , facilmente trasportabile . E' un'idea golosa , e abbinata ad un frutto è ideale per il vostro pranzo veloce in ufficio .

 #Dole #DoleItalia #Fruitbox

Ingredienti per 16 barrette :

200 gr. di polpa di ananas bio Dole
200 gr. di fiocchi di avena
 il succo di mezza arancia Dole
30 gr. di nocciole tritate
30 gr. di mandorle tritate
1 cucchiaio di gocce di cioccolato fondente
1 cucchiaio scarso di uvetta sultanina
4 cucchiai di miele di acacia

Procedimento : Tagliate a striscioline l'uvetta sultanina . Tagliate a cubetti la polpa di ananas .

Mettete sul fuoco una pentola antiaderente e quando è calda versate la polpa di ananas tritata e il succo d'arancia . Abbassate la fiamma, mescolate con un cucchiaio di legno  e fate cuocere sino ad ottenere una purea uniforme ( come quando si realizza una marmellata ) . A questa punto incorporate nella pentola il miele di acacia e fate sciogliere il composto, di seguito aggiungere le nocciole e le mandorle tritate e per ultimi fiocchi di avena , dopo pochi minuti pote notare che il composto inizia già a rassodarsi .

Mescolate con un cucchiaio di legno e fate cuocere per 10-15 minuti , se il composto risultasse troppo solido , aggiungete un po' di miele : dovete ottenere un composto piuttosto umido. 

Foderate con  carta forno una tortiera quadrata , stendete la meta del composto, livellate lo spessore con un cucchiaio di legno e cospargete ( lasciando liberi i bordi ) con le striscioline di uvetta sultanina e con le gocce di cioccolato fondente . Versate sopra la parte rimanente del composto, e livellate con il cucchiaio di legno , premete bene in modo da compattare il composto e fatelo raffreddare . 

Lasciate riposare il composto per una decina di minuti , quindi tagliate le barrette alla misura desiderata . Foderate ogni barretta con carta forno oppure con carta alluminio e conservatele in un barattolo a chiusura ermetica in frigo .


Video della settimana :



"Lets Groove" Earth, Wind & Fire con la coreografia di Phil Wright .

Da notare alcuni bambini sono dei veri talenti.


Share:

mercoledì 24 ottobre 2018

Barrette con riso soffiato, banane e mirtilli



Buongiorno a tutti , oggi vi presento uno snack da portare in ufficio , facile e veloce da preparare , facilmente trasportabile .
Queste barrette sono congelabili , potete prepararle una volta alla settimana , poi le avvolgete nella carta alluminio e  le congelate. Sono perfette per un pranzo veloce in ufficio bastano una o due barrette assieme ad un frutto per dare il giusto apporto proteico ed energetico al nostri corpo . 
 #Dole #DoleItalia #Fruitbox


Ingredienti per 16 barrette  :
 2 banane mature Dole ( circa 300 gr. di polpa )
100 gr. di fiocchi di riso
 ½ arancia Dole 
50 gr. di nocciole tritate
2 noci
1 cucchiaio di lamelle di mandorle
1 cucchiaio di mirtilli rossi
3 cucchiai di miele millefiori

Procedimento : con un mattarello tritare le lamelle di mandorle, sino a ridurle ad una polvere .
Tritare grossolanamente i mirtilli , passarli nella polvere di mandorle , stenderli su di un piatto , coprirli e farli riposare in frigo per almeno 2 ore .

 Ho fatto questo procedimento per evitare i il composto delle barrette diventasse di colore rosso.

Sbucciare e tritare le noci . 

 Schiacciare con una forchetta le banane mature sino a ridurle ad una poltiglia , aggiungete il succo di mezza arancia e mescolate bene . 
Ponete sul fuoco una padella antiaderente e fate scaldare il composto, poi aggiungete prima noci e nocciole , poi i fiocchi di riso e il miele, mescolate bene con un cucchiaio di legno . Spegnete il fuoco e a questo punto incorporate i mirtilli tritati con la polvere di mandorle , mescolate bene sino ad ottenere un composto omogeneo. 
Distribuite il composto negli stampini da mini plum cake in silicone , lasciateli intiepidire poi poneteli in frigo . 

Io li ho lasciati riposare per 3 ore ed erano diventati sodi e compatti . A questo punto li ho estratti dagli stampini e li ho avvolti ad uno ad uno nella carta alluminio e li ho posti in un sacchetto che poi ho inserito nel freezer. 

Se il giorno seguente dovete pranzare con queste barrette , la sera precedente estraete le 2 barrette che vi servono e ponete nella parte alta del frigo. Le preleverete al mattino seguente assieme ad un frutto , ecco pronto il vostro pranzo veloce .






Share:

domenica 21 ottobre 2018

Fusillo di legumi con crema di zucca , fiocco di prosciutto e cipolla rossa di Cavasso Nuovo



Buonasera a tutti , vi presento il primo piatto che oggi ho realizzato per pranzo, un primo piatto dal tema autunnale .

 Ingredienti per 4 persone :
 250 gr. di fusilli di legumi ( fagioli, ceci , lenticchie e piselli ) Pasta Armando
400 gr. di zucca marina di Chioggia
1 cipolla rossa di Cavasso Nuovo
4 fette di fiocco di prosciutto "Il Cortigiano" Salumificio La Rocca
300 ml. di brodo vegetale
2 cucchiai di aceto di mele
1 foglia di alloro
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva monocultivar Cerasuola –  olio Bonomo

Potete trovare il fiocco di prosciutto "Il Cortigiano" e gli altri prodotti del Salumificio La Rocca nello shop Artimondo
 
La cipolla rossa di Cavasso Nuovo è una cipolla dalla colorazione d'oro con screziature viola, è particolarmente apprezzata per il sapore dolce, scarsamente piccante, e per le sue proprietà purificanti viene prodotta sull'intero territorio del comune di Cavasso Nuovo.

Procedimento : per la crema di zucca : tagliare a cubotti la zucca e portarla a mezza cottura in una vaporiera , assieme ad una foglia di alloro. Togliere la zucca dalla vaporiera e eliminare la buccia quindi tagliarla a piccoli cubetti. Tritare finemente alcune fettine di cipolla rossa, farla rosolare con un filo di olio d’oliva , poi aggiungere un po’ di brodo vegetale sino a farla diventare morbida ; a questo punto aggiungete i cubetti fateli ben rosolare , aggiungete gradualmente del brodo e portate la zucca a cottura . Frullate la zucca con frullatore ad immersione, ottenendo così una morbida crema. Tenete da parte al caldo. 

Tritare 3 fette di fiocco di prosciutto.

 Affettare la cipolla rossa di Cavasso Nuovo e farla rosolare in una padella con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, quindi sfumare con 2 cucchiai di aceto di mele , una svolta sfumato l'aceto abbassare la fiamma e aggiungere il trito di fiocco di prosciutto, far cuocere ( brevemente ) sino a quando la salsa si sarà addensata.

Cuocere i fusilli di legumi in abbondante acqua salata , scolarli al dente e farli saltare nella salsa di cipolla e fiocco di prosciutto, regolare eventualemente di sale e di pepe .

 Nel frattempo tritare la fetta di prosciutto restante .

Presentazione : porre sul fondo del piatto un piccolo mestolo di crema di zucca calda , depositare al centro un nido di fusilli di legumi e sopra un ciuffo di fiocco di prosciutto appena tritato.

Decorare a piacere con un rametto di maggiorana .

Ho abbinato questo piatto ad un Raboso dal peduncolo rosso della linea “ I Ferretti” di Tenuta Luisa 







Share:
Blogger Template Created by pipdig