mercoledì 1 ottobre 2014

Macco di fave alla siciliana con coppa piacentina DOP croccante e gamberoni



Il macco di fave, in siciliano Màccu di favi, è un piatto tipico siciliano inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali . Trae origine nella provincia di Agrigento, in particolare nel comune di Raffadali e la sua preparazione è diffusa in tutta la Sicilia occidentale ed anche in quella orientale.
Si tratta di una crema di fave realizzata con una cottura prolungata di fave secche alle quali viene aggiunta una verdura, solitamente delle bietole, e servita con il solo condimento di olio extravergine di oliva . È un piatto povero della cultura contadina e nello stesso tempo molto nutriente. Risale all'antichità in quanto sembra fosse conosciuto al tempo degli antichi romani ( da Wikipedia ).


La ricetta che vi presento oggi è una mia reinterpretazione del macco di fave alla siciliana, realizzata con molti prodotti tipici siciliani : infatti ho usato le fave secche di Sicilia decorticate, l’aglio rosso di Sicilia e l’alloro di Sicilia dell’azienda prodotti dall' azienda Bonomo.
Ho dato un tocco originale alla ricetta aggiungendo una spolverata di polvere di capperi prodotta da un’altra azienda siciliana La Nicchia.
>
Il sapore particolare e la croccantezza del piatto è dato dalla coppa piacentina DOP prodotta dal Salumificio Peveri Carlo.

Tutti gli ingredienti sono parte integrante del piatto.

Ingredienti per 20 finger food :
400 gr. di fave secche Bonomo
1 cipollotto fresco
180 gr. di coppa piacentina DOP Salumificio Peveri Carlo
1 foglia di alloro di Sicilia Bonomo
1 cucchiaio di polvere di capperi La Nicchia
40 gamberoni
1 spicchio d’aglio rosso di Sicilia Bonomo
timo e prezzemolo q.b.
sale fino q.b.
1/2 cucchiaio di Shichimi tōgarashi
olio extra vergine di oliva Bonomo



Procedimento: sciacquate velocemente le fave, e mettetele in ammollo in abbondante acqua fredda per reidratarsi per circa 24 ore; durante questo periodo cambiate l’acqua almeno tre volte.
Trascorso questo lasso di tempo , scolate le fave e ponetele in una pentola capiente con abbondante acqua fredda , assieme al cipollotto . Appena arriva il bollore eliminate la schiuma che si forma in superfice , salate leggermente, abbassate la fiamma , coprite parzialmente e fate cuocere per almeno due ore, fino a quando le fave si sciolgono in purè.
Procediamo quindi a montare le fave ,  aggiungendo a filo a filo l’olio extra vergine di oliva e mescolando con una frusta . Diamo l'ultimo tocco con il frullatore ad immersione , basteranno pochi secondi, per creare una morbida crema . Se la consistenza risultasse troppo solida basterà aggiungere un po’ di brodo vegetale.



Nel frattempo eliminare la testa e il carapace dei gamberoni, eliminare il budellino centrale,poi lavarli bene sotto l’acqua corrente, e quindi asciugarli con carta cucina. Condire i gamberoni con trito di prezzemolo e timo, condirli con un pizzico di sale e lo Shichimi tōgarashi, aggiungere un filo di olio extra vergine di oliva, mescolare bene , coprire il recipiente e lasciar riposare in frigo per circa 25 minuti .

Tagliare la coppa piacentina a striscioline. Porre sul fuoco una padella antiaderente , quando questa è calda versare le striscioline di coppa piacentina, e quando la coppa diviene croccante, scolarla su carta assorbente .

In una wok far cuocere velocemente, saltandoli i gamberoni.

Composizione del piatto: versare nelle ciotole da finger food un mestolino di crema di fave , disporre sopra la coppa piacentina croccante e sopra due gamberoni, terminare con un filo di olio extra vergine di oliva.

Vino consigliato : Bianco Alcamo DOC

Con questa ricetta partecipo al contest : Happy Hour DOP con i salumi Peveri ,
seguite gli hastag #happypeveri e   #contestpeveri .



Share:

90 commenti

  1. bel mix di ingredienti Daniela, l'effetto è splendido !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Francesca . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

      Elimina
  3. da me si fa una cosa molto simile al macco e lo abbiniamo alle verdure a foglia cotte o anche la pasta corta!
    la tua versione è da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Alessandra . Un abbraccio, buona giornata Daniela.

      Elimina
  4. Che bella ricetta, ci piace soprattutto la tua presentazione, molto orientaleggiante!!
    Bravissima :) Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ragazze . Un abraccio buona giornata , Daniela

      Elimina
  5. Umh... sencillamente delicioso! Un abrazo

    Recetas de una gatita enamorada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio NIKICHAN ZAFEIRY. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  6. Davvero una gran bella ricetta!!!

    RispondiElimina
  7. Io non amo il macco di fave (pur essendo siciliana), ma credo che con l'abbinamento proposto potrebbe andarmi a genio...credo sia un abbinamento perfetto...complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta Mirata. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  8. Non avrei mai pensato a questi ungredienti uniti insieme....geniale ed elegante i miei complimenti

    RispondiElimina
  9. una ricetta deliziosa, gli ingredienti mi piacciono tutti per cui il risultato finale sarà fantastico.

    RispondiElimina
  10. un gradevolissimo mix di sapori, molto interessante

    RispondiElimina
  11. Il macco di fave mi piace moltissimo. L'aggiunta della coppa lo impreziosisce. La presentazione, come sempre, è molto raffinata! Un
    bacio

    RispondiElimina
  12. da provare questa tua versione, i prodotti siciliani sono sempre i migliori!

    RispondiElimina
  13. essendo siciliana non posso che apprezzare questa tua ricetta. Te la copio subito per fare bella figura con i miei ospiti sabato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Manuela Salmastri. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  14. Una ricetta veramente particolarissima! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antro Alchimista. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  15. Deve essere strepitosa :-D 'aspetto è davvero invitante :-D
    Complimenti e felice serata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo Tognetti . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  16. di sicuro una interpretazione ancora più golosa del macco, come al solito tu sai dare nuova vita a qualsiasi piatto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania Benedetti . Buona giornata Daniela.

      Elimina
  17. Che spettacolo cara, sempre bravissima!!!!

    RispondiElimina
  18. Come sempre i tuoi piatti sono sempre molto invitanti e le presentazioni bellissime :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Greta Giordano. Buona giornata Daniela.

      Elimina
  19. Complimenti la tua ricetta sembra molto gustosa, da provare

    RispondiElimina
  20. Ciao per me amante del pesce questo è' il top

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio elisabetta Bertolini. Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  21. le fave non sono esattamente il mio piatto preferito ma preparate in questo modo goloso le assaggerei volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Myriam Sorbo, provala e poi fammi sapere . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  22. ha un aspetto favoloso questo piatto...hai usato ingredienti che adoro..da provare a replicare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariafelicia , attendo il tuo responso. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  23. delizioso questo piatto, io sono siciliana e mi ricorda tanto la mia nonna quando lo preparava, proverò a farlo appena possibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia Notori, attendo il tuo responso. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  24. che goduria dev'essere questo piatto e come sempre accosti ingredienti interessanti nelle tue preparazioni!

    RispondiElimina
  25. Ogni volta che passo di qui mi viene un'acquolina..!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  26. Per me questa ricetta è una bellissima novità proverò a prepararla perché è davvero un ottimo piatto, spero di esserne all'altezza!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michela Px , sono certa che sei all'altezza , fammi sapere cosa ne pensi . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  27. Io adoro i tuoi piatti: buoni e ben presentati!

    RispondiElimina
  28. Ma che piatto buonissimo che hai preparato e chissà che sapore che deve avere..l'abbinamento degli ingredienti è pazzesco e la presentazione molto bella!!!

    RispondiElimina
  29. Io sono siciliana ma non impazzisco per u' maccu... Però assaggerei volentieri questo tuo piatto con quei bei gamberoni... Mmh!

    RispondiElimina
  30. da siciliana adoro il macco di fave.....ed alla prima occasione voglio riproporre la tua ricettina in famiglia!!! Sono certa che apprezzeranno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca Costa , fammi sapere cosa ne pensano i tuoi familiari . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  31. Non ho mai avuto modo di provare il macco di fave, ma sembra un piatto gustoso e ricco di sapori. La presentazione è invitante e bella da vedere.

    RispondiElimina
  32. Solo la visione di questo piatto trasmette un'idea di gusto che sarà sicuramente ottimo: devo assolutamente provare!

    RispondiElimina
  33. Risposte
    1. Ti ringrazio Mirko Massa . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  34. Un piatto ricco e gustoso che si presenta in modo magnifico! Una ricetta con ingredienti di qualità e di certo da replicare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Micol , provala e poi fammi sapere. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  35. Bella questa interpretazione del Macco, che proverò oggi stesso, visto che ho lo sto preparando :)

    RispondiElimina
  36. Per mangiare un piatto preparato con le fave, devo sempre aspettare di essere sola perché a mio marito non piacciono, domani sarà via per lavoro e quindi penso proprio che ne approfitterò per copiare la tua ricetta ;)

    RispondiElimina
  37. A me non piacciono molto le fave ma proverò la tua ricetta per sentirne il sapore

    RispondiElimina
  38. Un piatto davvero buono, e la tua presentazione é molto bella! Buon weekend!

    RispondiElimina
  39. ottimi ingredienti... immagino che gusto! devo prepararlo....
    baci
    www.kulturalmentemoda.com
    K.

    RispondiElimina
  40. un piatto bellissimo e immagino sicuramente buonissimo!

    RispondiElimina
  41. presentazione fantastica di un piatto che non ho mai assaggiato ma che mi ha stuzzicato incredibilmente l'appetito!

    RispondiElimina
  42. Hai preparato davvero una buonissima ricetta con una presentazione meravigliosa vorrei provare a farla anche io chissà che bontá

    RispondiElimina
  43. sembrerà strano che essendo siciliana anche io come te, non conoscevo questa squisita ricetta!! la dovrò provare per forza!! sembra davvero ottima

    RispondiElimina
  44. Un piatto sicuramente delizioso e come sempre complimenti per la presentazione!

    RispondiElimina
  45. Non ho mai sentito di macco di fave, ma che buon piatto. Con la coppa piacentina, che mi piace molto, deve essere stupenda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Linda ti consiglio di provare il macco di fave nella versione originale e se ti fa piacere nella mia reinterpretazione . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  46. Un piatto splendido come tutti i tuoi piatti! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Italian Do Eat Better . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  47. Buonissima ricetta, complimenti! Io il macco l'ho sempre fatto accompagnato dalla cicoria, mi hai dato una bellissima idea, grazieeeee
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig