lunedì 19 dicembre 2011

Verrine con panettone, variazione di pistacchi e melograno


Ingredienti per 4 persone:

• 2 fette di panettone Flamigni Milano
• 40 gr. di scaglie di torrone supremo friabile con pistacchi Flamigni
• ½ melograna
• 3 tuorli
• 20 cl. di latte intero
• 30 gr. di zucchero
• 30 gr. di pasta di pistacchio
• 3 fogli di gelatina
• 15 cl. di panna


Mettete i fogli di gelatina in ammollo in una ciotola d’acqua fredda. Versate il latte in un pentolino e aggiungetevi la pasta al pistacchio
In un’insalatiera, montate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e cremoso. Versate il latte bollente sulla crema al pistacchio e mescolate
Versate il tutto nel pentolino e fate cuocere a fuoco basso senza smettere di mescolare, facendo attenzione a non far bollire la crema. Strizzate i fogli di gelatina e aggiungeteli al composto. Mescolate.
Versate la crema al pistacchio in una insalatiera e fate raffreddare. Montate la panna liquida ben fredda con lo sbattitore elettrico e incorporatela delicatamente alla crema raffreddata. Mettete la mousse in frigorifero per almeno 2 ore.

La pasticciera Flamigni nasce a Forli’ negli anni trenta, e da allora le ricette segrete di famiglia si sono tramandate di padre in figlio , sino ad arrivare ai giorni nostri.

Ai biscotti e al torrone, prodotti iniziali e di punta dell’azienda, realizzati con tecniche artiginali e con materie prime eccellenti, nei tardi anni Settanta si affiancò il panettone.

Oggi la Flamigni è un’industria, ma qui’ il tasso di manualità è ancora notevole , le materie prime impiegate sono tutte di altissima qualità,e le tecniche di preparazione somigliano molto a quelle di un ottimo laboratorio di pasticceria.

Per la mia ricetta oltre al panettone glassato, ho utilizzato anche le scaglie di torrone ai pistacchi ; questo torrone contiene ben il 65% di pistacchi pelati e tostati ( vedi foto ).



Procediamo al montaggio delle verrine:

sgranate la melagrana. Sbriciolate le scaglie di torrone ai pistacchi.

Con l’aiuto di un coppapasta rotondo della Guardini realizzate 4 dischi di panettone.

Versate alcuni cucchiai di mousse al pistacchio in ogni bicchiere, depositate sopra delicatamente il disco di panettone ed infine il torrone sbriciolato e i chicchi di melagrana.

Vino consigliato: Ramandolo DOCG
Share:

24 commenti

  1. Eccoooooooo!!!! Oggi siamo in sintonia!!
    Che meraviglia, mi piace tantissimo!!
    Un bacione e complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Questo torrone ai pistacchi è semplicemente godurioso e ne hai fatto un uso altrettanto goloso e davvero raffinato, come sempre :) Un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  3. che gustosa e originale proposta! Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  4. le tue proposte sono sempre da svenimento!!!!!!bravissima!!!baci!

    RispondiElimina
  5. Che splendida ricetta! Golosa e raffinata!!!! Baci e auguri di buon Natale!

    RispondiElimina
  6. Un'amica mi ha regalato un panettone proprio oggi. Questa ricetta sarebbe perfetta - se potessi trovare torrone con i pistacchi - un po' difficile qui.

    RispondiElimina
  7. Ringrazio:
    @ Lory B.
    @ Federica
    @ Nel cuore dei sapori
    @ Federica
    @ Ely
    @ Linda
    @ Enrico
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  8. ciao carissima, questa ricetta l'avevo persa, ero fuori Roma in quel periodo, molto brutto, mi pace questo abbinamento, non ho avanzi di panettone, altrimenti l'avrei fatta...un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Que vasito más bueno!! tiene que ser una delicia.
    Por cierto Daniela, ¿has cambiado los traductores?, porque ha desaparecido el español que antes figuraba.
    Besos.

    RispondiElimina
  10. Ciao Empar. vedo se riesco a sistemare. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  11. Ti ringrazio Tamara.
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  12. tesoro questo non è un riciclo ma un dolce al cucchiaio prelibato e goloso! complimenti sempre splendide presentazioni poi :)

    RispondiElimina
  13. che prelibatezza, bravissima Daniela !

    RispondiElimina
  14. Veramente meravigliosa questa ricetta!

    RispondiElimina
  15. mmmm ne ho ancora tanti da far fuori...sono sempre alla ricerca di queste idee! un bacione

    RispondiElimina
  16. ehhh ma che raffinatezza :) bello bello! complimentissimi! buon fine settimana!

    RispondiElimina
  17. una bella ricetta di riciclo e non solo

    RispondiElimina
  18. Conosco il panettone Flamigni, è davvero buono! Ora so come smaltire gli avanzi del panettone che ho in casa, grazie per il suggerimento! Buon week-end!

    RispondiElimina
  19. Complimenti per le verrine, ma anche il torrone mi fa gola. Complimenti per tutto. Buona serata.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  20. Che proposta deliziosa e raffinata! :)
    Gustoso!
    Un abbraccio,
    Incoronata

    RispondiElimina
  21. Un riciclo favoloso!!!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  22. sperando che non ti spariscano voti e commento... ma che delizia cara!!! un bacione grande

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig