martedì 12 febbraio 2013

Castagnole con robiola e pere



Ingredienti:
• 450 gr di farina 00 Molino Peila 
• 1 uovo
• 100 gr. di robiola di capra Mauri
• 1 pera kaiser media maturazione
• 120 gr di zucchero
• 70 gr di burro alle pere
• le bucce essiccate di 3 pere
• 1 limone bio
• 1 cucchiaio di grappa
• 1 bustina di vanillina
• 1 pizzico di sale
• 1 bustina di lievito per dolci
• per friggere olio di oliva Dante
• zucchero a velo vanigliato q.b.

Alcuni giorni prima preparare il burro alle pere: far sciogliere 100 gr. burro a bagnomaria, aggiungere le bucce delle pere essiccate , e sempre a bagnomaria lasciar insaporire per una decina di minuti. Togliere dal fuoco, lasciar raffreddare, poi lasciar riposare per 12 ore. Trascorso questo lasso di tempo, rimettete il tegamino con il burro e le pere a bagnomaria per farlo sciogliere, poi filtrate il tutto tramite un colino, lasciate intiepidire il burro , poi inseritelo in un contenitore e lasciatelo solidificare, una volta freddo chiudete il contenitore e conservatelo in frigo. 

Per preparare le bucce di pera essiccate : dopo aver lavato con cura le pere, asciugatele e poi sbucciatele; le bucce per alcuni giorni vanno poste su una gratella vicino ad una fonte di calore, ( ad esempio il termosifone ) girandole spesso, poi terminate l'essiccatura nella parte bassa del forno a 60° per 25- 30 minuti. L'ideale sarebbe prepararle d'estate e farle essiccare all'aria aperta.

 Procediamo quindi con la ricetta: sbucciare la pera e grattugiarla, raccogliere la purea in un piatto, irrorarla con due cucchiai di succo di limone.
In una ciotola lavorate l'uovo con zucchero la grappa, incorporate gradualmente la purea di pere , la robiola, la vanillina e 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata , mescolate per amalgamare bene gli ingredienti.
 A questo punto incorporate la farina miscelata con la vanillina, il lievito e per ultimo il burro di pere sciolto a pomata. amalgamate il tutto sino ad ottenere sino ad ottenere un impasto liscio di una certa consistenza, dategli la forma di un palla e lasciate riposare per una decina di minuti . Trascorso questo lasso di tempo dividete la pasta in pezzi , create dei filoncini, poi tagliateli in pezzi e facendoli roteare sulle mani , realizzate tante palline.
 Fate friggere le castagnole in olio extra vergine di oliva a 160° , piccole quantità per volta, girandole spesso, sino a quado assumeranno un bel colore dorato, poi scolatele e fatele asciugare sulla carta assorbente. Una volta fredde spolveratele con lo zucchero a velo.

 Abbinamento consigliato: Tal Luc vino passito bianco Friuli IGT


Share:

35 commenti

  1. Chissà che bontà con questi ingredienti!Grazie a te le castagnole mi incuriosiscono :-) Baci

    RispondiElimina
  2. Wow devono essere deliziose, mi viene l'acquolina in bocca solo a guardarle, complimenti cara! E poi con robiola e pere, non le ho mai assaggiate, assolutamente da provare!
    Bacioni cara

    RispondiElimina
  3. Originalissime queste castagnole, devono essere davvero deliziose :) Un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
  4. O_O originali e senza dubbi buonissime!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Deliciosos...tengo que probarlos.
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Persino nelle castagnole sai essere originale! Non ci credo! Con le pereee! Mitica.. veramente ottime e gustose! Complimenti! :)))

    RispondiElimina
  7. Ringrazio :
    @ Stefania cucina
    @ Ribana Hategan
    @ Federica
    @ Federica Simoni
    @ Guillermo
    @ Ely
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  8. troppo golose, un paio le vorrei subito!

    RispondiElimina
  9. Ti ringrazio chiara. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  10. Che magnifica ricetta, molto curata!

    RispondiElimina
  11. Bellissima ricetta, immagino la bontà!!!!
    Un bacio grande!!!!!

    RispondiElimina
  12. Che ricetta originale!!!
    Sei sempre bravissima!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Ringrazio :
    @ sabry
    @ Lory B.
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  14. idea carinissima e abbinamento davvero da golosoni XD un bacione cara!!!!

    RispondiElimina
  15. Umh... que ricos!! me llevo uno. Un beso

    Recetas de una gatita enamorada

    RispondiElimina
  16. Ma sono buonissime e perfette nella forma!!
    :-)

    RispondiElimina
  17. che buoneee :) anch'io le faccio sempre a carnevale..

    RispondiElimina
  18. ciao
    interessantissimo il burro alle pere, mi hai stuzzicato, è una vera chicca!!! e le tue castagnole, che dire... me le mangerei anche tutte!!!! buona serata

    RispondiElimina
  19. Davvero delle frittelle molto interessanti, come interessanti sono le preparazioni del burro e delle buccie essiccate delle pere, brava. Prendo nota, ciao a presto

    RispondiElimina
  20. Complimenti: sono bellissime ed invitanti!

    RispondiElimina
  21. ricetta originale e molto golosa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  22. mmm... che buone!!! molto creative e invitanti, complimenti!

    RispondiElimina
  23. Dany queste sono speciali! sempre visto castagnole alla ricotta.. ma come sempre ti distingui per gusto e originalità:) complimenti:**

    RispondiElimina
  24. Ringrazio :
    @ Luisella Dolci
    @ NIKICHAN ZAFEIRY
    @ Silvia
    @ Terry
    @ Giovanni
    @ Ilaria
    @ Serena
    @ Antonietta
    @ Roberta
    @ Silvia
    @ Michela
    @ Simona Mirto
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  25. Leggo in ritardo di questi fantastici dolci di carnevale in una variante davvero originale: complimenti!

    RispondiElimina
  26. Ringrazio :
    @ Enrco
    @ Alessia Cipolla
    Un saluto Daniela.

    RispondiElimina
  27. Già le castagnole di suo sono un tripudio, se poi ci aggiungi robiola e pere, siamo alla perfezione. Brava Dani! Un bacio

    RispondiElimina
  28. nuove e originali, mi incuriosiscono veramente tanto, sono sicuramente squisite.

    RispondiElimina
  29. Particolarissime queste castagnole e l'idea di utilizzare la robiola mi intriga assai!

    RispondiElimina
  30. Non sono un'appassionata delle castagnole, ma preparate così con le pere.... devono essere speciali! Complimenti per la ricetta :)
    Bacio

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig