domenica 4 settembre 2016

Schiaffoni con alici di Cetara, patate viola e granella di cucunci



Oggi vi presento un primo piatto semplice , veloce da realizzare e molto saporito.
Per realizzarlo ho usato 2 prodotti tipici della Campania , gli schiaffoni e le alici di Cetara.

I paccheri o schiaffoni sono un tipo di pasta tradizionale napoletana aventi la forma di maccheroni giganti, generalmente realizzati con semola di grano duro . Il nome “paccheri”, nella tradizione napoletana ricorda la “pacca”, uno schiaffo amichevole dato a mano aperta per salutare o congratularsi con qualcuno. Il termine deriva dal greco, “pas” che significa tutto e ”keir” che significa mano, quindi letteralmente “tutta la mano”, “a mano piena”. Ecco perché a Napoli i paccheri sono chiamati anche “schiaffoni”.

La pesca delle alici ha rappresentato per molti secoli una fonte primaria di sostentamento per i pescatori di Cetara: un’antica tradizione che continua ancora oggi seguendo metodi tradizionali. Caratteristiche di Cetara sono appunto le alici conservate sotto sale, lavorate appena pescate e pronte per essere gustate.
Oggi la lavorazione delle alici di Cetara continua ad essere fatta rispettando rigorosamente le regole tramandate da generazioni, questo fa si che questo prodotto venga apprezzato in tutto il mondo.

Per la ricetta ho utilizzato anche delle patate a pasta viola e della polvere di cucunci .

I cucunci sono il frutto finale del cappero , hanno un sapore simile ai capperi ma più delicato . Solitamente si trovano in commercio sotto sale, sott'olio o sotto aceto . Oggi per la mia ricetta ho utilizzato la granella di cucunci prodotta dall'azienda La Nicchia.
I cucunci vengono dissalati essiccati e poi tritati. Basta una spolverata di questa polvere per donare un tocco particolare ai vostri piatti.

Passiamo quindi alla ricetta,

ingredienti per 4 persone :

280 gr. di schiaffoni Grano Armando
7 alici di Cetara dissalate
4 patate a pasta viola
4 pomodorini a ciliegia
1 cucchiaio di granella di cucunci La Nicchia
1 spicchio d’aglio
3 steli di prezzemolo s
ale fino q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva Bonomo

Procedimento: lessate le patate in acqua leggermente salata, sbucciatele e fatele raffreddare .

In una ampia padella con un filo d’olio extra vergine di oliva fate imbiondire lo spicchio d’aglio , aggiungete le alici dissalate e fatele sciogliere a fuoco dolce , unite le patate tagliate a tocchetti assieme a due cucchiai di acqua , mescolate , fate insaporire il tutto a fuoco bassissimo.

Lessate la pasta in acqua bollente leggermente salata , fatela cuocere e scolatela al dente.

Fate saltare gli schiaffoni nel sughetto appena preparato, mescolate bene con un cucchiaio di legno per far ben insaporire la pasta.

Servite la pasta ben calda con una spolverata di granella di cucunci e una leggera spolverata di prezzemolo tritato. Decorate con delle fettine di pomodorini e a piacere con uno stelo di erba cipollina.

Vino consigliato : Traminer aromatico Tenuta Luisa





Share:

24 commenti

  1. un primo piatto gustoso e bellissimo,complimenti Daniela ! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ti ringrazio Francesca . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  3. Un piatto con un marcato sentore mediterraneo. Quelle patate viola aggiungono un tocco cromatico in più per un effetto molto bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Laura . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  4. Una buona ricetta originale e ancor più buona grazie a queste splendide foto che rendono molto l'idea

    RispondiElimina
  5. confesso che non sapevo cosa fosse la polvere di cucunci, le tue ricette sono sempre interessanti perchè usi ingredienti originali!

    RispondiElimina
  6. Daniela è proprio il caso di dire, buono e bello. Conosco molto bene i paccheri e anche Cetara! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Questo piatto è pura poesia..complimenti!

    RispondiElimina
  8. ma che piatto particolare Daniela, sei sempre più brava! Adoro le tue ricette e come le presenti

    RispondiElimina
  9. mi piace moltissimo esteticamente...poi adoro tutta la pasta con i pomodorini ciliegino :D

    RispondiElimina
  10. Questa ricetta è davvero particolare e gustosa, la devo provare a rifare anche perchè sono curiosa di assaggiare le patate viola :D

    RispondiElimina
  11. Che delizia dev'essere questa ricetta,la foto è davvero invitante e ottimo il vino che hai abbinato.Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  12. Un primo piatto molto appetitoso! Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Mi piace tanto l'abbinamento che ci proponi in questo primo piatto, mi piacerebbe provarlo

    RispondiElimina
  14. non ho mai provato le patate viola ma sembrano buonissime devo provarle anche io

    RispondiElimina
  15. Molto particolare questa ricetta ma mi ispira molto, le patate viola non le ho mai provate.

    RispondiElimina
  16. un accostamento di ingredienti che mi piace, proverò questa tua ricetta.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  17. mi piacciono molto tutti gli ingredienti in particolare le alici,mi segno subito questa ricetta grazie mille

    RispondiElimina
  18. non avevo mai sentito la polvere di cucunci, qui da te imparo sempre cose nuove. e sopratutto ogni volta resto deliziata dai tuoi piatti, gioia per occhi e palato :) un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Federica , è da oltre un anno che uso la polvere di capperi e la granella di cucunci per arrichire e dare un tono particolare ad alcuni miei piatti , sono prodotti davvero unici. Diquesti prodotti ne ha parlato anche la rivista Cucina Italiana di Agosto . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  19. cavoli che buoni!
    Comunque Passavo per dirti che, dopo due mesi di inattività, ho finalmente ripreso a scrivere sul blog...
    Luisa

    RispondiElimina
  20. Che bontà questa tua gustosa ricetta, avevo visto le patate viola in vendita in un negozio e mi sono sempre chiesta come poterle utilizzare, proverò molto volentieri la tua ricetta, grazie

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig