mercoledì 8 luglio 2009

Insalata di riso freddo su crostone di pane




Ingredienti per 4 persone :

- 4 fette di pane casereccio avanzate dal giorno precedente
- 1 piccola patata
- 200 gr. di riso patna
- 6 pomodorini piccadilly
- 50 gr. di formaggio montasio stravecchio
- 1 mazzetto odoroso composto da basilico, prezzemolo, salvia, erba cipollina e alloro
- 1 spicchio d’aglio,
- aceto balsamico
- 1 limone
- Insalatina tipo valeriana, ravanelli, sale, e pepe

Esecuzione : porre sul fuoco un tegame con l’acqua e quando questa inizia a bollire aggiungere una foglia di alloro, e una foglia di salvia, la patata tagliata a dadini , dopo qualche minuto aggiungere il riso e il sale, mescolare e portare a cottura, quindi scolare il riso e passarlo sotto un getto di acqua fredda. Versare il riso in una terrina, condirlo con un filo di olio d’oliva, coprire il recipiente e metterlo nel frigo. Nel frattempo in una ciotola versare poco olio d’oliva , il prezzemolo e l’erba cipollina tritata finemente, il basilico spezzettato con le mani, e uno spicchio d’aglio, poi aggiungere i pomodori tagliati a cubetti, sale e pepe, mescolare e lasciar riposare per almeno ½ ora.
A questo punto mettere il riso in 4 formine con il foro centrale , far tostare il pane nel forno ; si procede quindi all’impiattamento, si mette prima il crostone caldo di pane, poi sul pane delle lamelle sottili di formaggio montasio stravecchio, e poi sopra il riso della formina, e nel foro centrale la dadolata di pomodoro, ( cui avrete precedentemente tolto lo spicchio d’aglio ), intorno della valeriana e i ravanelli, conditi con una leggera vinaigrette realizzata con l’aceto balsamico.

Come vino per questo piatto io ho abbinato del Verduzzo friulano.

Con questa raccolta partecipo alla raccolta " Briciole di Bontà" di Albertone .





Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Lory
Share:

7 commenti

  1. Ula peppa!!! Ma questa è un'opera d'arte!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Solidea, il tuo commento mi lusinga.

    RispondiElimina
  3. Sta diventando sempre più brava....tvb

    RispondiElimina
  4. Che carina... ci sentiamo a presto.

    RispondiElimina
  5. Ciao Daniela, se mi permetti desideravo fare un commento sulle tue ricette.
    Quello che mi colpisce, e trovo originale è che sono sempre estremamente pulite. Gli ingredienti non si svrappongono, ma si accostano e quindi matengono la loro "personalità". Il mio insegnante di cucina, mi diceva sempre:- E' facile fare dei piatti complicati... ingenere la gente non li capisce, ma se conquisti con piatti semplici... allora stai iniziando a capire cosa vuol dire "cucinare".-
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  6. Scusa gli errori del post... ma dopo una giornata di lavoro... divento dislessica!!

    RispondiElimina
  7. Grazie Alessandra mi lusinghi ...
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig