venerdì 27 aprile 2012 12 commenti

Zuppa di farro ceci e fagioli con mazzancolle

                                         Tovaglia e tovagliolo CreativiTavola

  Ingredienti per 4 persone :
·         270 gr. di zuppa farro, ceci e fagioli MelandriGaudenzio
·         12 mazzancolle
·         1 carota di Chioggia
·         1 piccola cipolla bianca di Chioggia
·         1 costa di sedano
·         1 spicchio d’aglio
·         prezzemolo
·         rosmarino
·         sale grosso integrale Gemma di mare q.b.
·         salatura Mediterranea affumicata q.b.
t      3 grani di pepe nero 
·         olio extra vergine di oliva Coratina Masseria Cusmai

Procedimento : mettere la zuppa in ammollo in acqua fredda per 4-6 ore.
Nel frattempo , preparare il brodo. Pulire le mazzancolle e mettere da parte le teste.  Tritare finemente carota, sedano e cipolla; la metà di questo trito versatelo in un tegame con litri 1.400 di acqua fredda , assieme ad alcuni gambi di prezzemolo e alcuni grani di pepe. Accendere il fuoco, portare a ebollizione e lasciar cuocere a fuoco basso per 30 minuti. Spegnere, lasciar riposare per 15 minuti poi  filtrare il tutto.

Per la zuppa: tritare l’aglio e il rosmarino,  aggiungerlo  poi al rimanente trito di verdure tenuto da parte.
 Porre sul fuoco un tegame con olio extra vergine di oliva , aggiungere il trito di aromi e  verdure e farle leggermente dorare , aggiungere poi la zuppa , coprire con il brodo precedentemente preparato , e far cuocere a fuoco dolce  per circa 90 minuti. Se necessario durante la cottura aggiungere un po’ d’acqua , per dare la giusta consistenza alla zuppa. Regolare di sale.
Eliminare il budello alle mazzancolle, lavarle , poi asciugarle con carta cucina, spolverarle con un pizzico di salatura mediterranea, irrorarle con filo di olio extra vergine di oliva e farle cuocere velocemente in un tegame antiaderente ( 1 minuto per lato ).

Versare la zuppa nelle ciotole , appoggiare tre mazzancolle ed un ciuffo di prezzemolo in ogni ciotola , irrorate con un filo di olio extra vergine di oliva.

Vino consigliato : Breganze rosso DOC

Per questa ricetta ho impiegatol'olio extra vergine di oliva fruttato intenso prodotto con oliva Coratina , della Masseria Cusmai, di un colore verde smeraldo con riflessi dorati. Possiede un ododre fruttato netto di oliva, con evidenti sensazioni di mandorla e carciofo, perfetto per la mia zuppa. 


L'olio extra vergine di oliva da Coratina, dal 4 Aprile 2012 è presente sul social  food network italiano Gente del Fud.


Con questa ricetta partecipo al contest : Un coccio al mese per 12 mesi : Aprile  del blog di Max



12 commenti:

  1. questa zuppa fa proprio al caso mio visto che amo molto anche il pesce, buon fine settimana, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. Fabuloso este plato, se ve fantastico.

    Saludos

    RispondiElimina
  3. Favolosa questa zuppa, l'abbinamento pesce-legumi mi piace moltissimo. Cotta poi nel coccio è tutt'altra storia :) Un abbraccio, buon we

    RispondiElimina
  4. non ho mai pensato ad associare i sapori dei crostacei e dei legumi... interessante, da provare.

    RispondiElimina
  5. mamma mia che bel piatto, anzi coccio

    RispondiElimina
  6. Favolosa questa zuppa!!!! bellissima ricetta veramente!!!!

    RispondiElimina
  7. il tocco delle mazzancolle è ottimo!
    buon we

    RispondiElimina
  8. Adoro le zuppe, le faccio spesso, e questa e' una vera delizia...
    Buona settimana, ciao Mila

    RispondiElimina
  9. Che buon abbinamento - e mi piace moltissimo anche il cucchaio.

    RispondiElimina
  10. Queste zuppe di legumi e frutti di mare mi invogliano molto, ma non le ho ancora mai provate... Magari copio questa ricetta!

    RispondiElimina
  11. Colori meravigliosi, ricetta meravigliosa e quel cucchiaio è uno spettacolo!!!
    Tutto perfetto insomma!!!!
    Felice lunedì!!!!

    RispondiElimina
  12. Ringrazio:
    @ sissina
    @ Jose manuel
    @ Federica
    @ Paolo
    @ Antonietta
    @ Nicoletta
    @ Gio
    @ Mila
    @ Linda
    @ Pola M
    @ Lory B.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina