giovedì 5 luglio 2012

Tortelloni ripieni di astice su crema delicata di zucchine e gocce di liquirizia

Ingredienti per 2 persone :

• 300 gr. di pasta fresca all’uovo
• 2 astici
• 4 piccole zucchine
 • 50 gr. di porro
• 50 gr. d polvere di liquerizia Amarelli
• 50 gr. di pane grattugiato
• 5 gr. di erba cipollina
• 5 gr. di prezzemolo
• 1 spicchio d’aglio
• 1 pomodoro a cubetti
• 1 noce di burro ai crostacei
• sale fino q.b
• pepe nero q.b
• olio extra vergine fruttato intenso Masseria Cusmai

 Procedimento: ho realizzato la pasta fresca secondo questa ricetta , aggiungendo una bustina di nero di seppia, per donare colore e sapore.
 Cuocere gli astici a vapore per 9 minuti, raffreddarli e spolparli delicatamente. Con i carapaci , un filo di olio extra vergine di oliva , il porro e del brodo vegetale,fare una bisque, lasciar ridurre e legare il tutto con del roux.
Mescolare il composto ottenuto con la polpa di astice tagliata a cubetti, un pugno di pan grattato, prezzemolo ed erba cipollina.
Stendere la pasta all'uovo a 0,9 mm, tagliare dei quadrati e adagiarvi al centro il ripieno. Coprite con un altro quadrato di sfoglia, premendo tutto intorno al ripieno , tagliare i ravioli con un tagliapasta rotondo a lama ondulata.

Tagliere Algia
Padellare velocemente con un filo di olio extra vergine di oliva , uno spicchio di aglio il verde delle zucchine. Cuocere 5 minuti e frullare il tutto nel mixer.
 In un pentolino a fuoco bassissimo lasciar sciogliere la liquirizia  con abbondante acqua, ridurre sino ad ottenere una salsa. 
 Cuocere in abbondante acqua salata i tortelloni, fino a quando non saliranno a galla. Adagiare al centro del piatto la crema di zucchine leggera e sovrapporvi i tortelloni scolati e mantecati con una noce di burro ai crostacei. Finire il piatto con la riduzione di liquirizia e dei cubetti di pomodoro fresco. 

Questa ricetta è tratta dalla guida “ Vita di Giulietta “ ( Edizioni Lunadargento 2012 ). 

 La ricetta che vi ho appena presentato è stata ideata dal ristorante Officina dei sapori di Verona. Lo chef Fabio Tamarro , ha ideato questa ricetta ispirata alla figura passionale e delicata di Giulietta, realizzando un piatto dal sapore deciso ma delicato, con una particolare nota di freschezza donata dalla crema di zucchine.
 Quando ho letto questa ricetta sono stata subito colpita dalla combinazione particolare di ingredienti ed ho deciso che dovevo assolutamente provarla. Ho realizzato la ricetta ieri sera , utilizzando gli ingredienti che avevo in dispensa, devo dire che il risultato è stato strepitoso! 

La giuda inizia con il racconto della nascita di Giulietta, l’eroina shakespeariana divenuta l’innamorata più celebre della letteratura internazionale. Si narra della sua giovane vita e dell’incontro fatale con Romeo. Il racconto e le romantiche suggestioni che caratterizzano l'opera del noto giornalista Giuseppe Campolieti , ci introducono dolcemente tra i migliori ristoranti , alberghi, Bed&Breakfast e pasticcierie della provincia di Verona. Luoghi incantevoli in cui ritrovare un’atmosfera shakespeariana,   fedele al tempo che accompagnò la vita di Giulietta. 

Questa guida ( in italiano e in inglese ) oltre ai consigli per vivere al meglio l’ospitalità della provincia, offre anche delle ricette esclusive, realizzate dai migliori chef veronesi, per permettere al turista di portare a casa un assaggio della romantica Verona. 

Qui potete trovare alcune foto del backstage Vita di Giulietta.
Share:

27 commenti

  1. Complimenti pe rla novità, molto gradita e buona!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. bellissima questa pasta!!la segno da fare!baciiiiiiiii

    RispondiElimina
  3. Mamma mia Dany, riesci sempre a stupirmi!!!

    RispondiElimina
  4. Sei sempre originale e sorprendente, questa pasta è un capolavoro. Bacioni

    RispondiElimina
  5. Che bel piatto raffinato! Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ringrazio:
    @ David
    @ Federica Simoni
    @ Solema
    @ Federica
    @ Elisa
    Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  7. Daniela, che raffinatezza, complimenti un piatto che sembra un quadro d'autore!

    RispondiElimina
  8. Ciao, che ricetta ricercata e raffinata! Dei tortelloni che già dalla pasta incuriosiscono moltissimo, il ripieno di pare si sposa perfettamente con il condimento di delicate zucchine e originalissima liquirizia!
    Complimenti!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Ringrazio:
    @ Chiara
    @ Manuela e Silvia.
    Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  10. Que bonita presentación, me encanta.

    Saludos

    RispondiElimina
  11. A mi em costa una mica menjar-me la pasta amb tinta de sípia, però he de reconèixer que el plat queda espectacular!!! I segur que molt bo!!!
    Petons

    RispondiElimina
  12. Preparazione strepitosa!!!...sei riuscita ad incantarmi ancora una volta!!! :-)

    RispondiElimina
  13. Una ricetta meravigliosa e presentata divinamente!!!! Complimenti per tutto!!! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  14. una ricetta da tenere in serbo per le grandi occasioni

    RispondiElimina
  15. Mamma mia che meravigliaaaaa!!!
    Ha ragione Gunther!!
    Raffinatissima!!!!
    Un bacione e a presto!!!!

    RispondiElimina
  16. CHe bontà originale e gustosissima.....

    RispondiElimina
  17. Mamma mia questa è una ricetta sublime complimenti per l'originalità che hai avuto è davvero, davvero stuzzicate!
    Me nè sono innamorata di questa ricetta davvero!!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Ringrazio:
    @ jose manuel
    @ Margarida
    @ Assunta
    @ raffy
    @ Marjlou
    @ Enrico
    @ Rossella
    @ Alessandra
    @ Lady Boheme
    @ Günther
    @ Lory B.
    @ lidia
    @ Antonietta
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  19. un'opera d'arte!!! veramente oggi non ho parole davanti a tanta bellezza!!! complimenti veramente!!!
    p.s.: che invidia che mi fai!!!!

    RispondiElimina
  20. WAW: fantastici!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  21. Ma che belli! E' sempre un piacere leggerti.

    RispondiElimina
  22. Ringrazio:
    @ dolcipensiseri
    @ Silvia
    @ stomondoequellaltro
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig