mercoledì 27 aprile 2016

Tagliatelle con la granceola alla veneta



La granceola alla veneta è una specialità tipica veneta e solitamente viene servita come antipasto , ma si possono preparare anche degli ottimi primi piatti.
Per la mia ricetta ho cotte le granceole secondo la ricetta tradizionale veneta , poi con la loro polpa ho realizzato un sugo, aggiungendo agli ingredienti della tradizione dei pomodorini e del finocchietto. Ricordo che la stagione migliore per questo crostaceo va dall’autunno fino alla primavera inoltrata .
 
Ingredienti per 4 persone:

250 gr. di tagliatelle all’uovo Filotea
2 granceole medie ( dovete ottenere circa 350-400 gr. di polpa )
1 limone
1 ciuffo di prezzemolo
1 ciuffo di finocchietto
2 foglie di alloro
7 pomodorini a ciliegia
1 spicchio d’aglio
5 grani di pepe nero
un pizzico di peperoncino
sale fino q.b.
olio extra vergine di oliva Bonomo

Procedimento :
lavate bene le granceole . Ponete sul fuoco un tegame con abbondante acqua fredda assieme alle foglie di alloro, alcune fette di limone, i grani di pepe e un pizzico di sale, quando l’acqua bolle gettavi le granceole  e fatele cuocere per 15 minuti, poi scolatele, aprite il carapace estraete la polpa e conditela assieme all’eventuale corallo, con sale, pepe, due cucchiai di olio, qualche goccia di succo di limone e prezzemolo tritato.

Tagliate a metà i pomodorini, eliminate i semi , poi tagliateli a dadini.

Sbucciate lo spicchio d’aglio fatelo imbiondire in una padella con 5 cucchiai di olio extra vergine di oliva, eliminate lo spicchio d’aglio e aggiungere un pizzico di peperoncino dolce ; a questo punto aggiungete la polpa delle granceole, fate insaporire , poi aggiungete i pomodorini e fate saltare velocemente.
Lessate le tagliatelle in abbondante acqua salata , scolatele al dente e fatele saltare nel sugo di granceola appena preparato,.

Presentazione : porre al centro del piatto un nido di tagliatelle , spolverare a piacere con un trito di finocchietto fresco.

Vino consigliato : Prosecco superiore DOCG






Share:

39 commenti

  1. anche qui a Trieste sono molto apprezzate, ottimo primo piatto Daniela ! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara. Un abraccio, Daniela.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Francesca. Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  3. quanto mi piacciono!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Silvia. Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  4. è la prima volta che ne sento parlare,sembra buonissima a parte il finocchietto che nn mi piace molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mara , infatti la Granceola non è molto conosciuta fuori dal Veneto, ma ti assicuro che la sua polpa ha gusto davvero unico . Se passi dalle parti di Venezia prova questo piatto con la granceola e non temere il finocchietto è un mio tocco particolare , da noi al posto suo si usa il prezzemolo. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  5. Ma che bel piatto e che delizia, una vera bontà,
    Ciao Siamo Mirta e Patata e ci siamo unite al tuo blog, per seguirne sempre le novità! Complimentissimi per le ricette,le foto e il blog! Un abbraccio a presto,
    Mirta e Patata.

    RispondiElimina
  6. Ciao ragaze è un piacere fare la vostra conoscenza e quella del vostro blog, passosubito a far visita al vostro blog. Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  7. Buonissime e dalla presentazione molto elegante.

    RispondiElimina
  8. Che bontà....e che splendido piatto! baci
    Federica - Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  9. Io non avevo mai sentito parlare della granceola, ma mi hai incuriosita tanto e poi sembra davvero gustosa :D

    RispondiElimina
  10. questo piatto sembra davvero squisito mi segno la ricettina magari proverò anche io a farla

    RispondiElimina
  11. Questo piatto mi mette l'acquolina in bocca e poi tu hai saputo replicarlo magistralmente..complimenti!

    RispondiElimina
  12. Mai assaggiato ma dalla foto e da come ne parli è sicuramente squisito. La prossima volta invita mi a pranzo ok grazie

    RispondiElimina
  13. Non conoscevo questo piatto e per lo meno qui a Roma non sono famose le granceola, ma visto il risultato del tuo piatto sembra davvero ottima...complimenti!!

    RispondiElimina
  14. Sai che non conoscevo la granceola? Qui in Sicilia non siamo soliti prepararla. Devo dire che questa ricetta è molto interessante... e appetitosa :)

    RispondiElimina
  15. Mi hai fatto venire una fame che non ti dico... La ricetta è allettante e il piatto è bello e pare ottimo! Non conoscevo proprio la granceola (:

    RispondiElimina
  16. Non sapevo cosa fosse la granceola, anche se sentendo parlare di carapace ho intuito. Immagino il gusto particolare che devono avere queste tagliatelle. Adoro questo tipo di pasta per le caratteristiche che ha e che ben si sposano con ogni tipo di condimento.

    RispondiElimina
  17. ricetta davvero intrigante e sfiziosa per l estate in arrivo !!!

    RispondiElimina
  18. wow non ho mai mangiato questo piatto, mi piacerebbe fare questa ricetta me la segno subito, molto invitante grazie

    RispondiElimina
  19. che bontà......mi viene una super fame, proprio invintante!!!

    http://www.styleshouts.com/

    RispondiElimina
  20. Che delizia queste tagliatelle!! solo a guardarle sembrano stra golose!! impossibile non replicare le tue ricettine!

    RispondiElimina
  21. che strepitosa bontà devon essere cara!!!Complimenti un :-*

    RispondiElimina
  22. gustoso e raffinato, con una splendida presentazione :)
    un abbraccio, buon week end

    RispondiElimina
  23. Non conoscevo questa ricetta. La sperimentero.

    RispondiElimina
  24. sembra proprio una ricetta per un pranzo domenicale!

    RispondiElimina
  25. Ottimo primo piatto, complimenti di cuore come sempre!

    RispondiElimina
  26. sono anni che non mangio questo piatto, veramente buonissimo! ora la tua ricetta mi ha fatto venire voglia di farlo!

    RispondiElimina
  27. questa è una ricetta troppo invitante! me la salvo!
    Nameless Fashion Blog

    RispondiElimina
  28. Quanti ricordi che ho di questo piatto, per tanti anni andavo a chioggia e ne approfittavo per mangiare questa specialità, complimenti è fatta molto bene

    RispondiElimina
  29. Un piatto molto appetitoso e raffinato. Buon week-end!

    RispondiElimina
  30. Saranno sicuramente ottime!
    Complimenti per il blog, mi sono iscritta!
    Lifen

    RispondiElimina
  31. Una ricetta magnifica, realizzata con prodotti meravigliosi, che tengono conto dei problemi di celiachia di molti, Bravissima , un bacio!

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig