sabato 8 febbraio 2020

Tortiglione integrale bio con ragù di cortile



Spesso mi ritornano in mente i ricordi e i sapori dei piatti che mi preparava la mamma quando ero bambina . Nella mia zona , il Veneto orientale, per ragù di cortile si intende un ragù realizzato con quello che offriva il cortile e l'orto in quel determinato periodo dell'anno e di conseguenza gli ingredienti variano spesso . 
La ricetta del ragù di corte padavano  è simile , differisce in particolare per la varietà di carni usate e non prevede l'uso del pomodoro.
Ispirandomi a questi ricordi sono andata dal mio macellaio di fiducia ed ho acquistato il necessario per realizzare questo ragù.

Ingredienti per 6 persone :

500 g. di di tortiglioni integrali bio Pasta Armando
300 g. di carne macinata d'anatra
150 g. di carne macinata di coniglio
100 g. di petto di pollo macinato
10 cuori di pollo
1 carota
½ cipolla bianca
1 costa di sedano
1 foglia di alloro
1 barattolo di polpa di pomodoro
500 ml. di brodo vegetale 
100 ml. di vino bianco secco
sale marino alle erbe biologiche di Sicilia - Salatura per carne Bonomo-Azienda Agricola Biologica
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva Bonomo- Azienda Agricola Biologica 
 


Procedimento : eliminare dai cuori di pollo le parti grasse , dividerli a metà, sciacquarli sotto l'acqua corrente e poi sbollentarli per 2 minuti in acqua bollente , quindi tritarli al al coltello .

In un tegame rosolare con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva un trito di cipolla , carota e sedano.
Quando il soffritto sarà pronto unire il trito di cuori di pollo , farli ben rosolare e di seguito unire tutte le carni tritate , lasciar insaporire per 2 minuti mescolando spesso poi sfumare con il vino bianco .

Una volta sfumato il vino condire il sugo con la salatura per carne alle erbe mediterranee.

A questo punto unire la polpa di pomodoro e la foglia di alloro . Aggiungere gradualmente il brodo vegetale e far cuocere a fuoco dolce per circa 2 ore .

A termine cottura  aggiungeRe una macinata di pepe nero .

Far cuocere i tortiglioni in abbondante acqua salata , scolarli al dente e farli saltare nel ragù di cortile . 
Servire la pasta ben calda con una decorazione di gocce di aceto balsamico e con delle erbe aromatiche fresche , io ho usate delle foglioline di maggiorana .

Vino consigliato : Merlot delle Venezie





Share:

13 commenti

  1. I love to eat and blog on recipes. Infact I am a food blogger.
    I found this recipe very useful and definitely I will try this.
    Well written and thanks for this beautiful recipe..!


    aloo samosa recipe in hindi



    recipe in hindi

    RispondiElimina
  2. Che belli i piatti che riportano all'infanzia! Questo si vede proprio che ti ha fatto emozionare!
    Buona domenica cara <3

    RispondiElimina
  3. bello il tuo impiattamento ma credimi letta la tua ricetta ne mangerei quattro volte tanto come porzione

    RispondiElimina
  4. ciao non sapevo che questo tipo di ragù non prevedesse pomodoro...una buona ricetta alterantiva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mara come indicato nel post la ricetta del ragù di cortile del Veneto orientale differisce dalla ricetta del ragù di cortile alla padovana per le varietà delle carni usate e per la presenza del pomodoro. Un saluto Daniela.

      Elimina
  5. che simpatico il nomer ragù di cortile , non lo conoscevo e mi pare anche piuttosto buono

    RispondiElimina
  6. Una bella ed elegante presentazione, come sempre del resto. Brava Daniela, un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Che aspetto invitante questo piatto! La pasta integrale sembra davvero ottima ed il tuo ragu' pazzesco!

    RispondiElimina
  8. Questo ragu' mi ricorda quello che faceva mia nonna paterna. Che buono!

    RispondiElimina
  9. quando un piatto profuma di ricordi è speciale 2 volte. il tuo ragù è davvero eccezionale. un abbraccio cara, buon settimana

    RispondiElimina
  10. Sicuramente un piatto molto saporito. Io però non mangio nè anatra nè coniglio.

    RispondiElimina
  11. Fantastico questo ragù di cortile!!!!

    RispondiElimina
  12. questo piatto sembra davvero delizioso, sicuramente lo proverò

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig