giovedì 21 maggio 2015

Cantine Settesoli 2014 Vendemmia da sogno




Fondata nel 1958 a Menfi in provincia di Agrigento per iniziativa di un gruppo di viticoltori, l’azienda si è sviluppata nel corso dei decenni. Cantine Settesoli rappresenta oggi la più grande azienda vitivinicola siciliana, i cui terreni vitati estesi per 6.000 ettari le consentono di potersi definire il vigneto più grande d’Europa e il più importante della Sicilia. Questo ne fa non solo la più grande azienda vitivinicola siciliana, ma anche una grande fonte di occupazione: nella zona di Menfi, il 70% delle 5.000 famiglie presenti sono coinvolte a vario titolo nell’attività dell’azienda. Con i suoi 2.300 soci, quattro stabilimenti, una capacità lavorativa di circa 500.000 quintali di uve all’anno, una produzione di 24 milioni di bottiglie di vino prodotte ogni anno e una costante attenzione ai temi ambientali e sociali, Cantine Settesoli si impone come protagonista del panorama vitivinicolo nazionale ed internazionale.
Delle cantine settesoli vi avevo già parlato qui  .
Il 2014 è stato per molte regioni un’annata difficile, ma nel territorio di Menfi ha dato risultati al di sopra di ogni aspettativa.


L’agronomo di Cantine Settesoli, Filippo Buttafuoco, dichiara: “La vendemmia 2014 nel nostro territorio ha dato risultati memorabili, al di sopra di ogni aspettativa.
 
 Grazie ad un inverno mite, una primavera piovosa ed un’estate fresca e ventilata, la produzione ha una qualità elevatissima.
 
Qui a Menfi queste condizioni hanno consentito la maturazione lenta ed equilibrata delle uve che hanno dato vita a vini dall’aroma pieno e dai colori intensi e vibranti.
Domenico De Gregorio, Enologo di Cantine Settesoli, spiega nel dettaglio: “Quest’anno Chardonnay, Inzolia, Grillo e Grecanico si distinguono per la grande eleganza e una complessità aromatica davvero ottima. Sono sapidi e freschi, fruttati e di buona acidità”.
 Ad attestarlo un panel di degustazione coordinato da Cantine Settesoli e guidato dal winemaking team, che ha coinvolto consumatori, trade e stampa. L’Enologo di Cantine Settesoli dà anche una piccola anticipazione sulla nuova annata dei rossi, che saranno imbottigliati solo nella tarda primavera: “Nero d’Avola, Syrah, Cabernet Sauvignon, Merlot, in purezza o in blend, sono vini dal corredo tannico eccellente, di grande intensità e struttura e si preannunciano eleganti e complessi. Posso dire con certezza che l’annata 2014 ha prodotto vini dalla forte identità territoriale.”

Io e Diocleziano abbiamo partecipato al Vinitaly 2015 ed abbiamo personalmente tastato alcuni vini di questa vendemmia da sogno delle cantine Settesoli . Il vino che ci ha letteralmente conquistati è il Seligo Bianco Doc Sicilia 2014 , un vino con un profumo e una complessità di sapori tale da conquistare anche i palati più esigenti.


Colore: giallo paglierino con delicate sfumature tendenti al verde brillante
Profumo: floreale con note di albicocca matura, fiori d’arancio e buccia di limone
Sapore: piacevolmente sapido e di buona freschezza, sul finale si avvertono gradevoli note agrumate e di menta
Grado alcolico: 13% vol
 Territorio di origine: Sicilia sud occidentale / Menfi / AG
Vitigno: Grillo 50%, Chardonnay 50%
Classificazione: bianco Sicilia DOC
Abbinamenti: ottimo con piatti a base di pesce crudo e primi di pesce particolarmente gustosi .

Il Seligo bianco Doc Sicilia 2014 ha conquistato la Medaglia d’Oro alla più importante degustazione di vini internazionali della Germania, il Berliner Wein Trophy 2015.
 
La diciannovesima edizione del Trofeo nato nel 2004, ha visto una giuria internazionale di esperti riunita a porte chiuse, presso l’Hotel am Borsigturm a Berlino per degustare oltre 4.600 vini provenienti da 30 differenti nazioni . I vini sono stati degustati da esperti giudici arrivati a Berlino da 28 nazioni differenti, europei e non solo.

Dopo la medaglia d’oro vinta da Seligo bianco Settesoli al Berliner Wine Trophy 2015, ecco un altro riconoscimento che premia il lavoro costante dei soci della cooperativa: Chardonnay Settesoli DOC Sicilia 2014 ha vinto la medaglia d’argento alla 22° edizione del Concorso internazionale Chardonnay du Monde tra 826 Chardonnay provenienti da ben 41 Paesi.

Vito Varvaro, presidente di Cantine Settesoli, commenta così il riconoscimento ottenuto:
 “ Quest’anno, non a caso, abbiamo deciso di focalizzare la comunicazione sul risultato eccellente di questa annata 2014 che, in sinergia con il lavoro dei soci e di tutto il team, ci dà la possibilità di esportare con orgoglio la qualità dei nostri vini nel mondo.
La nostra cooperativa è il più grande vigneto della Sicilia e vende il 70% della produzione all'estero. I riconoscimenti ottenuti premiano la qualità dei nostri vini e credo che produrre qualità a dei prezzi competitivi sia la chiave per risollevarsi dalla crisi.
 Bisogna fare rete e presentare la qualità dell’eccellenza enogastronomica italiana anche ai mercati esteri, cosa che abbiamo fatto a Vinitaly e che faremo anche durante i sei mesi di Expo,

Condivido il pensiero di Vito Varvaro e mi complimento per il lavoro svolto da tutto lo staff delle Cantine Settesoli.
Share:

40 commenti

  1. da buona siciliana apprezzo e acquisto i vini della mia terra, devo provare quanto prima il Seligo perchè mi incuriosisce molto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patrizia , sono certa che il Seligo ti conquisterà , è un vino favoloso e il riconoscimento ottenuto in Germania lo dimostra -. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  2. Le cantine Settesoli sono conosciute anche dalle mie parti, devo assolutamente provare anche io Il vinoSeligo Bianco Doc Sicilia 2014

    RispondiElimina
  3. Grazie elena . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questi vini, fevono essere di ottima qualità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale Luna i vini delle Cantine Settesoli sono ottimi, conosciuti ad apprezzati in tutto il mondo . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  5. li conosco, sono buoni vini, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara. Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  6. ho sentito parlare di questi vini, ma non ho ancora avuto modo di provarli, devo cercarli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Mary, provali sono certa che ti conquisteranno. Un saluto, Daniela.

      Elimina
  7. è un'azienda grande, dà lavoro a tante persone! il soligo vorrei proprio provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia , Cantine Settesoli con i suoi 2300 soci e con il suo esteso territorio da lavoro a molte persone , e questo è davvero meritevole . I suoi pregiati vini sono davvero ottimi . Un saluto, Daniela.

      Elimina

  8. E' sempre interessante leggere il parere sui prodotti come il vino, io non ho mai provato questi vini ma leggendo il post mi hai fatto incuriosire, vado a visitare il sito!

    RispondiElimina
  9. ma che bel post! Non conoscevo assolutamente questa azienda!

    RispondiElimina
  10. Non conoscevo questi vini, li voglio assolutamente provare, sembra siano di ottima qualita

    RispondiElimina
  11. Wow ottimo, da assaggiare allora!
    Alessia
    THECHILICOOL

    RispondiElimina
  12. un vino di ottima qualità lo conosco e lo bevo sempre con molto piacere, Buona serata.

    RispondiElimina
  13. per me Settesoli è una garanzia di qualità...prendo sempre il loro vino...lo trovo ottimo...Seligo sarà mio...non l'ho provato

    RispondiElimina
  14. Un vino sicuramente di qualità ;) da intenditrice di vini dovrei provarli.

    RispondiElimina
  15. io adoro le cantine Settesoli.. devi sapere che un mio carissimo amico tutte le volte mi procura delle bottiglie e me le regala... Io adoro .. ma ciò non toglie che sarei venuto volentieri all'evento anche io ad assaggiare.. ;-D
    www.chepostdici.com
    Klay

    RispondiElimina
  16. i vini settesoli sono davvero buonissimi, deliziosi e profumatissimi super consigliati

    RispondiElimina
  17. Purtroppo non sono una grande intenditrice di vino, in quanto non rispecchia i miei gusti personali, ma per come ne hai parlato non esiterei a consigliarlo ai miei conoscenti!

    RispondiElimina
  18. non conoscevo queste cantine! grazie. xoxo rita talks

    RispondiElimina
  19. io non bevo vino... ne alcolici di altro genere... però passo le tue info agli amici che sono ottimi buongustai del vino buono... grazie

    RispondiElimina
  20. Devo far leggere questo post al mio papà visto che è un grandissimo intenditori di vini :)

    RispondiElimina
  21. Ci tengo particolarmente ad offrire agli amici dell'ottimo vino, questo che ci hai presentato deve esserlo, effettuerò degli acquisti in questa cantina allora , non la conoscevo ma da come ne parli offre del vino eccellente

    RispondiElimina
  22. adoro le cantine in generale e ne conosco molte in particolare quelle del mio territorio. Questo vino invece mi è sconosciuto e vorrei provarlo!

    RispondiElimina
  23. È davvero un'ambientazione stupenda poi c'è il fascino della vendemmia è qualcosa di veramente superlativo

    RispondiElimina
  24. Li conosco!vini ottimi!
    buona giornata
    passa a trovarmi, nuovo outfit, vorrei sapere cosa ne pensi
    Style shouts

    RispondiElimina
  25. Sicuramente è un ottimo vino, tra qualche mese toccherà anche a me andare a vendemmiare :)

    RispondiElimina
  26. conosco l'azienda ed i suoi eccellenti vini per cui non posso che condividere il tuo plauso verso tutto lo staff!

    RispondiElimina
  27. Veramente da sogno, amo leggere i reportage sul vino. Un bacio

    RispondiElimina
  28. conosco l'etichetta, ottima qualità! molto spesso ho accompagnato i pasti con il loro vino, abbinando quello giusto si valorizza il pasto e se ne esaltano i sapori

    RispondiElimina
  29. che meraviglia... :P
    Buon week end cara <3

    RispondiElimina
  30. non sono un'amante dei vini ma so già a chi ne parlerò!
    MODEMOISELLE.IT

    RispondiElimina
  31. Mi è piaciuto molto leggere la tua presentazione...sei talmente brava a descriverli che ho quasi sentito le note sul palato!!! Girerò questo link al mio ragazzo che ama il buon vino!

    RispondiElimina
  32. Sai che non conoscevo questa cantina? interessante scoperta

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig