domenica 23 ottobre 2016

Ciambelline con ricotta di capra e marmellata di limoni




Alcuni giorni fa sono stata contattata da Stefania, una delle due titolari dell’azienda “ La Frutta del Conte " . Stefania mi ha gentilmente offerto di tastare alcuni dei suoi prodotti e di dare la mia sincera opinione . Le clementine sono una vera primizia , appena raccolte . 


Le clementine erano ottime , profumatissime e con la buccia sottile, e anche la marmellata di limoni era fantastica , profumata , saporita e non troppo dolce , proprio come piace a me.
Entrambi questi prodotti sono stati utilizzati per la ricetta che vi presento oggi.

L’azienda si trova a Lentini , un paese al confine tra la provincia di Siracusa e Catania, in via Contrada del Conte ( da qui infatti deriva il nome dell’azienda ).
Si estende per quasi 100 ettari, coltivati per lo più ad agrumeto ; negli ultimi anni le titolari hanno deciso di riconvertire gli appezzamenti più vecchi in frutteti .
La loro produzione comprende una vasta gamma di agrumi, tra cui clementine, mandarini, arance a polpa bionda (navel e Washington navel) , arance rosse (tarocco, sanguinello e moro) limoni, albicocche , pesche tabacchiere, nettarine , pesche e fichi d’India .

Inoltre a perimetro della proprietà le titolari hanno deciso di impiantare degli ulivi che fungono da frangivento e da cui ricavano un pregiato olio extra vergine di oliva al 100% .

La Frutta del Conte coltiva nei suoi terreni i prodotti che vende freschi.

Per questo la disponibilità della frutta è legata alla stagione e alle condizioni climatiche. La frutta del conte nasce dall'idea di permettere a quanti sceglieranno i loro prodotti di poter avere , direttamente a casa, un prodotto appena raccolto e quindi senza alcun trattamento che ne prolunghi la conservazione. Il che rende edibile ogni parte del frutto ( per intenderci si può utilizzare anche la buccia) .
Visitando il sito www.lafruttadelconte.it  prenderete visione della loro realtà , potrete ordinare prodotti di stagione di altissima qualità e in pochi giorni vi saranno recapitati direttamente a casa vostra .

Passiamo quindi alla ricetta. Un dolce adatto da abbinare al tè del pomeriggio , ma anche un dolce perfetto come fine pasto , magari anche con il vino giusto abbinato .
Per la ricetta delle ciambelline ho usato questa ricetta .

Ingredienti per 6 ciambelline:

55 gr di farina 00
60 gr di farina di riso
90 gr di zucchero
2 uova
5 gr di lievito per dolci
50 ml di olio di semi
60 ml di acqua
1 cucchiaino di miele all’arancia
1 pizzico di sale

Per la farcia :
150 gr. di ricotta di pecora
il succo filtrato di 2 clementine La frutta del Conte
1 cucchiaio di bagna per dolci
marmellata di limoni La frutta del Conte
2 cucchiai di zucchero
zucchero a velo q.b.

Procedimento : mettere le uova , lo zucchero , il sale e  il miele in una ciotola , lavorare con le fruste sino ad ottenere un composto gonfio e spumoso .
Sempre mescolando aggiungere a filo l’olio e l’acqua e infine poco alla volta le due farine con il lievito setacciato . Versare il composto nelle formine imburrate e infarinate .
 Infornare quindi  a forno già caldo a 175°per circa 20 minuti ,  fate la prova stecchino per verificare . Sfornate la formine e lasciatele raffreddare .

Passiamo quindi alla preparazione della farcia : mettere in un pentolino il succo filtrato delle clementine, portarlo a bollore , abbassare la fiamma e farlo ridurre circa della metà , quindi spegnere il fuoco e farlo raffreddare .

Setacciare la ricotta di capra , versarla in ciotola, lavorarla assieme allo zucchero, aggiungere il cucchiaio di bagna per dolci e il succo ridotto delle clementine , lavorare sino ad ottenere un composto omogeneo.
Dividete le ciambelline in due parti, in senso orizzontale, spalmate la prima parte con un po’ di farcia alla ricotta , posizionare sopra un po’ di marmellata di limoni ed infine sovrapporre l’altra parte della ciambellina . Premere leggermente .
Procedete a questo modo con le altre ciambelline.
Posizionate le ciambelline farcite in un vassoio e fatele riposare in frigo per 1 ora .

Servire le ciambelline con una spolverata di zucchero a velo.


Ho abbinato a questo dolce uno dei più antichi vitigni friulani : il Verduzzo Tenuta Luisa .

Risulta essere coltivato ancor prima dell’arrivo dei romani in Friuli. Successivamente la storia narra di un famoso pranzo a Cividale, agli inizi del XIV secolo, in onore di Papa Gregorio XII, durante il quale furono servite settantadue pietanze con diversi vini tra cui appunto il Verduzzo.


Caratteristiche organolettiche : colore giallo dorato; dal caratteristico profumo di miele, fiori di tiglio e di frutta matura. In bocca si può sentire la tannicita unica di questo vino bianco che si fonde con le sue note di amabilità e acidità. Abbinamento: dessert in genere e pasticceria secca .



Share:

34 commenti

  1. Che delizia queste ciambelline, ottima la presentazione e fantastica la ricetta!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina . Un abbraccio, buona giornata.

      Elimina
  2. la tua fantasia e prodotti siciliani eccellenti cosa possono produrre? Delle deliziose bontà ! Buona settimana Daniela, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Chiara . Un abbraccio, buona giornata .

      Elimina
  3. Delizioso e raffinato abbinamento, complimenti Daniela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo . Un abbraccio, buona giornata .

      Elimina
  4. che ciambelline chic e deliziose!!!
    bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosalba . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  5. Queste ciambelline sono davvero invitanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Cristina . Un saluto, Daniela

      Elimina
  6. hai creato delle ciambelline più che deliziose!

    RispondiElimina
  7. Queste ciambelline sono fantastiche e la foto é uno spettacolo...complimenti Daniela!
    Un dolcissimo abbraccio!
    Laura🤗😘😍💜❤️💚

    RispondiElimina
  8. Favolose queste ciambelline! I dolci con la ricotta sono la mia passione! Ne vorrei proprio ora una con una fumante tazza di te. :)

    RispondiElimina
  9. devono essere buonissime, soprattutto da prendere con il tè! proverò a farle!

    RispondiElimina
  10. Io sono una super golosa, e questa ciambella mi ha messo l'acquolina in bocca!

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

    RispondiElimina
  11. che bontà la dolcissima ciambella con questa marmellata che fa da giusto contrasto complimenti!

    RispondiElimina
  12. Prima di tutto complimenti per la presentazione! Non ho mai assaggiato la marmellata di limone quindi vado subito a guardare sul sito.

    RispondiElimina
  13. Buonissima.... cosa darei per mangiarne una in questo preciso momento....una vera leccornia per il palato

    RispondiElimina
  14. golose e raffinate queste ciambelline :) un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  15. adeguerò la tua ricetta al Bimby e proverò a farla (però senza questi favolosi prodotti locali mi uscirà lo stesso? :( )

    RispondiElimina
  16. quando vedo le ciambelle mi trasformo in Homer Simpson...le amo alla follia! tra le marmellate quella di limoni è tra le mie preferite :D

    RispondiElimina
  17. mmmm, devono essere buonissime! :-)

    RispondiElimina
  18. Queste tue ciambelline sono davvero ottime non conoscevo l'azienda. Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  19. mamma mia adoro questa stagione solo per il profumo di questi frutti.. sei stata bravissima con queste ciambelline sono molto belle e invitanti!!!

    RispondiElimina
  20. Trovo ottimo l'abbinamento ricotta e marmellata di limoni.... ora vado a vedere sul sito che disponibilità di frutta trovo! grazie!

    RispondiElimina
  21. Fossi in grado di farle anche io replicherei subito la tua ricetta!

    RispondiElimina
  22. Che bontà la ricetta che ci hai presentato :)

    RispondiElimina
  23. Che bontà, se fossi più brava in cucina me le starei già preparando. Passerò la ricetta a mia mamma!

    RispondiElimina
  24. delicatissime, assolutamente da provare!! bravissima.

    RispondiElimina
  25. Che buone queste ciambelline, vorrei tanto assaggiarle

    RispondiElimina
  26. Che aspetto godurioso che hanno queste ciambelline e tu sei stata bravissima ad esaltarne la bellezza e la bontà con il tuo impiattamento.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig