domenica 29 luglio 2018

Spaghetti rigati con sugo di cozze e pesto leggero di mandorle




Ingredienti per 4 persone :

250 gr, di spaghetti rigati, pasta artigianale con semola di grano
Senatore Cappelli Biologico Pastificio Tarall'oro 
500 gr. di cozze
1 pomodoro ramato maturo
2 spicchi d'aglio
1 peperoncino
100 ml. di vino bianco secco
2 cucchiai di mandorle sgusciate di Sicilia  Bonomo
1 ciuffo di prezzemolo
2 ciuffi di basilico
sale q.b.
olio Extravergine di oliva - Monocultivar Cerasuola Bonomo

Procedimento : pulire bene le cozze raschiandole con un coltellino in modo da eliminare le incrostazioni ed eventuali residui presenti, quindi eliminare il bisso strappandolo, poi lavarle in abbondante acqua corrente. 
Trasferire le cozze in una larga padella con tre cucchiai di olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio , i gambi di prezzemolo , il peperoncino tritato e il vino bianco.   Mettere il coperchio e lasciate aprire i frutti di mare ( 5 minuti circa ) a fuoco vivace. Togliere dal fuoco e scolare i frutti di mare , eliminare le cozze che non si sono aperte , e prelevate i frutti dai gusci. Filtrate il liquido di cottura .  
Tritare grossolanamante le cozze .
Eliminare la pelle e i semi del pomodoro, poi tritare finemente la polpa . 

Versare in una padella il liquido filtrato di cottura delle cozze e porlo sul fuoco assieme ad uno spicchio d'aglio e al pomodoro tritato e far cuocere a fuoco dolce per circa 10 minuti , quindi aggiungere il battuto di cozze, e far ridurre cuocendo per altri 5 minuti o fino a quando il sugo avrà ottenuto la consistenza desiderata . Al termine regolare di sale . Spegnere il fuoco e tenere in caldo.

Procediamo ora col pesto leggero di mandorle : porre nel boccale del frullatore le mandorle spellate e tritate grossolanamente , il prezzemolo e il basilico , un filo di olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale , frullare sino ad ottenere una crema, aggiungere quindi a filo a filo altro olio extra vergine di oliva, sino ad ottenere un pesto piuttosto fluido.

Far cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli al dente e farli saltare nel sugo di cozze tritate.

Presentazione : porre sul fondo del piatto 2 cucchiai di pesto leggero di mandorle depositare sopra un nido di spaghetti al sugo di cozze. Servire subito .

Vino consigliato : Trebbiano Spoletino DOC 2016  Cantina Colle Mora

Video della settimana:



Avete notato il bassista con la camicia color arancio ? Vi ricorda qualcuno ? 
Si è proprio lui : Ronn Moss il più famoso Ridge del serial Beautiful , infatti nel 1976 Moss si unì come bassista ad altri 3 musicisti con i quali formò il gruppo Player. 
Baby Come Back è il pezzo più famoso di questo gruppo .


 
Share:

11 commenti

  1. Ho l'acquolina al solo pensiero :-P

    RispondiElimina
  2. Buonissimi, buona serata michelaencuisine

    RispondiElimina
  3. Ricetta deliziosa e curatissima la presentazione... Grazie per il video, la musica si sposa perfettamente al piatto presentato...magari su una bella terrazza sul mare...non è facile essere capaci di far sognare,complimenti!

    RispondiElimina
  4. una ricetta molto appetitosa che trovo piacevole e vorrei provare...grazie mille

    RispondiElimina
  5. che spettacolo questi spaghetti :) un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  6. la foto è così bella che mette appetito al primo sguardo, complimenti ! Un bacione

    RispondiElimina
  7. Mi è venuta una gran voglia di spaghetti, saranno sicuramente buonissimi! Mi piace l'idea che la ricetta comprenda la variante di quelli rigati che ho intenzione di prendere per variare.

    RispondiElimina
  8. Un ottimo primo piatto con pesce presentato in modo molto elegante

    RispondiElimina
  9. Una proposta davvero interessante e golosa. Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Mmmm che profumino delizioso, molto invitante questo piatto!

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig