martedì 7 maggio 2019

La chitarra con fave , salame e pecorino



E' arrivata la stagione delle fave e con queste belle fave che ho trovato al mercato ho deciso di realizzare un primo piatto, una ricetta semplice dai gusti deciso che sono certa conquisterà il palato dei vostri commensali . 
Questo piatto è conosciuto e preparato in tutte le regioni d'Italia , tuttavia  ogni regioni inserisce il salame del proprio territorio ;  io avevo in casa del salame di pecora ( 70% carne di pecora e 30% grasso di maiale ) prodotto nel territorio bellunese ed ho deciso di usarlo per questa ricetta .

320 gr. di Chitarra Pasta Armando 
700 g di fave freschissime con il baccello
 4 fette di salame ( io salame di pecora )
3 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
1 spicchio d'aglio
sale  q.b.
pepe nero q.b.
fiori eduli di geranio odoroso
qualche goccia di aceto balsamico
Olio Extra Vergine di Oliva Biologico da ulivi secolari Infinito Bonomo
 
Procedimento : sgranare i legumi dal baccello poi lessare le fave in acqua leggermente salata per 5 minuti, scolarle e tuffarle in acqua fredda, e quindi  sbucciarle : per eliminare la buccia, basta semplicemente schiacciarle leggermente fra le dita, e la buccia scivolerà via. 

Tagliare il salame a fettine sottili e poi a quadretti . 

Rosolare in una larga padella lo spicchio d'aglio intero con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva , quindi abbassare la fiamma e far rosolare dolcemente i cubetti di salame poi aggiungere le fave , far insaporire per 2 minuti, eliminare lo spicchio d'aglio , regolare di sale poi spegnere il fuoco e tenere da parte . 

 Far cuocere la chitarra in abbondante acqua salata , scolarla al dente e farla saltare nell'intingolo di fave e salame assieme al pecorino grattugiato ; aggiungere se necessario alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta per amalgamare bene la pasta . 

Servire il piatto ben caldo con una macinata di pepe nero e con un filo di olio extra vergine di oliva . Decorare con dei fiori eduli di geranio e delle gocce di aceto balsamico .

Ho abbinato a questo piatto un


Ribolla gialla Collio Doc Castello di Spessa


Video della settimana :

Share:

12 commenti

  1. Buonissimo piatto e bello, buona serata

    RispondiElimina
  2. Che buone le fave e questo piatto è davvero invitante brava

    RispondiElimina
  3. Deliziosi, amo la pasta condita con le fave. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Come sempre le tue ricette sono dei veri e propri quadri; gli ingredienti molto sfiziosi, soprattutto curiosa di assaggiare il salame di pecora

    RispondiElimina
  5. Io adoro le fave le mangerei in qualunque modo devo seguire assolutamente la tua ricetta e proporla in famiglia Grazie sempre per i tuoi consigli

    RispondiElimina
  6. fave e pecorino è un must in primavera a casa mia. non conoscevo invece il salame di pecora, sei sempre fonte di novità e suggerimenti. un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
  7. Amo moltissimo le fave e questa ricetta è davvero molto invitante ^^

    RispondiElimina
  8. un piatto da re, adoro tutti gli ingredienti e trovo che il vino sia ottimo !Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. un primo piatto gustoso e invitante! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. La primavera nel piatto, una pasta deliziosa!

    RispondiElimina
  11. Gli ingredienti scelti con cura e gusto rendono questo piatto particolare e appagante dal punto di vista estetico e del gusto, complimenti!!!un abbraccio

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig