sabato 28 maggio 2011

Risi e bisi con le capesante



Ingredienti per 4 persone:

- 240 gr. di riso vialone nano
- 350 gr. di piselli freschi
- 3 piccole capesante
- 1 scalogno
- 1 ciuffo di prezzemolo
- 1 noce di burro
- sale
- pepe nero
- olio extra vergine di oliva.

Nel mio post precedente vi ho parlato delle origini del piatto risi e bisi ; ora vi propongo una mia rivisitazione per l’MTChallenge , con una tecnica di cottura diversa e con l’abbinamento delle capesante.

Lessare i piselli per una decina di minuti, poi scolarli ( conservare l’acqua di cottura, servirà come base di cottura per il risotto ) e sbianchirli, inserendoli in una terrina con acqua e ghiaccio, in modo da mantenere inalterato il loro colore. Privare i piselli della buccia, e quindi passare la buccia e una parte dei piselli e al passaverdure a maglie fitte. La crema ottenuta verrà aggiunta al risotto solamente a fine cottura.

Pulire con cura le capesante, asciugarle con carta cucina, aggiungere sale e pepe ed irrorarle con un filo di olio extra vergine di oliva.

Fare un soffritto con lo scalogno tritato finemente, il prezzemolo tritato, una noce di burro e un filo di olio extra vergine di oliva. Aggiungere una parte dei piselli privati della buccia , e quindi il riso e tutto il brodo di cottura dei piselli necessario per la cottura del riso, mescolate e continuate la cottura a fuoco dolce.

Nel frattempo rosolate le capesante in un tegame antiaderente, pochi minuti per lato, poi tagliatele a carpaccio; il corallo invece tritatelo a piccoli cubetti.

Una volta terminata la cottura del risotto aggiungere la purea di piselli e l’ultima parte dei piselli privati della buccia. Solo al termine aggiungere il sale, e una macinata di pepe nero.

Considerazioni: il pisello pelato dona morbidezza e delicatezza al piatto, ed inoltre l’aggiunta al termine della cottura della purea di piselli mantiene l’aroma e il profumo dei piselli freschi e nello stesso tempo mantiene anche il colore. Se desiderate una colorazione verde più marcata basterà aumentare la quantità di piselli.

Presentazione del piatto: disponete il risotto al centro del piatto, con l’aiuto di un coppa pasta Guardini, il carpaccio di capesante sopra e il corallo tritato al centro.

Vino consigliato : Malvasia di Candia.

Share:

22 commenti

  1. Un piatto molto appetitoso e originale!!!! Complimenti, baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Daniela, questa rivisitazione è roba da grandi chef!
    Complimenti, davvero
    ale

    RispondiElimina
  3. E' bellissimo questo piatto, quel verde brillante dei piselli è meraviglioso e l'aggiunta delle capesante lo rende anche molto raffinato. Un bacione cara, buona domenica

    RispondiElimina
  4. Que plato de arroztan fabuloso, delicioso.

    Saludos

    RispondiElimina
  5. Apperó che lusso, i risi e bisi con le capesante..interessanteeee ...Ciao, Simonetta

    RispondiElimina
  6. Bella ricetta...molto chic...bravissima e buona domenica!!

    RispondiElimina
  7. Ma che bella ricetta, adoro le capesante anche se a pulirle ...Bacioni e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  8. Fantastica ricetta e ottimi abbinamenti, volevo invitarti al mio nuovo blog:
    http://orodorienthe.blogspot.com/
    ciao

    RispondiElimina
  9. Brava Daniela, hai saputo rinnovare il più classico dei piatti con grande maestria!!

    RispondiElimina
  10. ci voleva il tocco in più...perfetta anche questa versione!

    RispondiElimina
  11. Pure la versione con le capesante avete fatto!!! Favolosa, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  12. questa seconda versione mi piace ancor più della prima...sarà che adoro le novità?
    che buone le capesante! :P

    RispondiElimina
  13. complimenti per il tuo blog e per la ricetta! se ti va sei la benvenuta nella mia cucina! un bacione! :)

    RispondiElimina
  14. Le capesante stanno bene dappertutto!

    RispondiElimina
  15. Non conoscevo il tuo blog. Spettacolare, come questa ricetta. Ti seguo con piacere. Un bacio, Pat

    RispondiElimina
  16. OK... proverò sicuramente questo primo piatto leggero e saporito! Cercherò anche il vino consigliato... farei per sabato sera!!! E, dopo, cinema!
    Susanna

    RispondiElimina
  17. un piatto meraviglioso! adoro le capesante!

    RispondiElimina
  18. piatto splendido... con queste capiesante.... che buono!

    RispondiElimina
  19. Un risotto raffinato, originale, di ottimo aspetto e sicuramente buonissimo!

    RispondiElimina
  20. sempre raffinati ed eleganti le tue proposte in cucina...bacioni e complimenti Daniela e un buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  21. veramente gustoso e originale, complimenti

    RispondiElimina
  22. Ti ringrazio Max.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig