martedì 15 novembre 2016

Bombolotti di farro con crema di fagioli borlotti e cozze



Ingredienti per 4 persone :

250 gr. di bombolotti di farro trafilati al bronzo TARALL'ORO
250 gr. di fagioli borlotti di Sicilia Bonomo
1 Kg. di cozze
100 ml. di vino bianco
50 gr. di pancetta piacentina DOP " La Castellana" Salumificio La Rocca
1 spicchio d’aglio
1 foglia di alloro
1 scalogno
1 carota
½ costa di sedano
3 gambi di prezzemolo
un pizzico di peperoncino Bonomo
germogli di ravanello rosso q.b.
germogli di alfa-alfa ( erba medica )
sale q.b.
olio extra vergine di oliva Bonomo




Per questa ricetta ho utilizzato una pasta di farro trafilato al bronzo, formato bombolotti. Una pasta di altissima qualità prodotta dall’azienda TARALL’ORO , qui trovate tutte le certificazioni .

Nelle ridenti campagne del sud-est Barese, precisamente a Turi, nasce nel 1982 la Tarall'Oro.


Nelle ridenti campagne del sud-est Barese, precisamente a Turi, nasce nel 1982 la Tarall'Oro. Inizialmente come tarallificio, questa attività si è subito posta come obiettivo principale quello di riuscire a soddisfare le esigenze dei consumatori.
In effetti dopo pochi anni, decide di offrire alla propria clientela nuovi prodotti, conservando però la qualità di sempre avviando così una nuova linea che prevede questa volta la produzione di pasta artigianale che trova subito un buon riscontro sul mercato. La produzione avviene con l'utilizzo di semola extra calibrata ottenuta per l'estrazione dal miglior grano duro delle murge.
Inizialmente il processo di lavorazione avveniva per mezzo di macchinari artigianali che consentivano esclusivamente la produzione di pasta formata come orecchiette, cavatelli, fusilli, strascinate, capunti ecc.
Negli anni successivi invece, grazie alla continua richiesta da parte dei clienti che hanno contribuito alla crescita dell'azienda, sono state installate nuove linee di produzione e adottati nuovi macchinari dotati di trafile ed inserti in bronzo che hanno permesso l'incremento delle referenze tra cui: ciocche, ruote, fiori, pennette, maccheroncini, strozzapreti ecc.
Nel 2000, viene installata un'altra linea di produzione artigianale per consentire all'Azienda di produrre tagliolini e spaghetti rigati di qualità.
Nonostante siano adottate nuove tecnologie nel corso degli anni, la produzione è comunque rimasta fedele alle tradizioni per conservare i sapori di una volta.

Veniamo quindi alla ricetta.


Procedimento : la sera precedente mettere a bagno i fagioli in abbondante acqua fredda. Il giorno seguente scolarli , sciacquarli sotto l’acqua corrente ed inserirli in una casseruola con abbondante acqua fredda , assieme ad una piccola carota , uno scalogno , ½ costa di sedano e 1 foglia di alloro. Farli cuocere per 1 ora e 30 minuti ; se li fate cuocere con la pentola a pressione basteranno 25 minuti .
Una volta cotti passate i fagioli con il passaverdure a maglie fitte . Raccogliete la crema ottenuta in pentolino e tenete da parte.

Pulite bene le cozze raschiandole con la paglietta o con un coltello in modo da eliminare il bisso,  le incrostazioni ed eventuali residui presenti, e lavatele in abbondante acqua corrente più volte sino a quando l’acqua diventerà limpida.
Porre sul fuoco una larga padella con un filo di olio extra vergine di oliva , quando l’olio è caldo aggiungete lo spicchio d’aglio, gli steli del prezzemolo , il vino bianco e un pizzico di peperoncino. Riportare l’intingolo a bollore ed incorporare le cozze . Mettere il coperchio e lasciar aprire i frutti di mare ( 5 minuti circa ) a fuoco vivace. Togliere dal fuoco e scolare i frutti di mare .
Prelevate i frutti dai gusci e tenerli da parte in una ciotola . Filtrate il fondo di cottura delle cozze e fatelo ridurre.

Tritate finemente la pancetta e fatela rosolare in una padella antiaderente , scolate la pancetta dal grasso in eccesso e incorporatela alla crema di fagioli .
Rimettere sul fuoco il pentolino con la crema di fagioli e pancetta , portare e bollore , spegnere il fuoco e tenere al caldo . Regolate di sale . Dovete ottenere una crema di fagioli fluida.
Nel frattempo fate cuocere i bombolotti di farro in abbondante acqua salata , scolateli al dente e fateli saltare nel fondo ridotto di cottura delle cozze . Solo all’ultimo minuto incorporate le cozze .

Presentazione : porre sul piatto un mestolo caldo di crema di fagioli, distribuire sopra i bombolotti di farro con le cozze , e decorare con dei germogli di alfa-alfa e ravanello rosso.
Per questa ricetta ho usato ingredienti e ispirazioni provenienti da varie regioni italiane, mancava il tocco veneto e ispirandomi alla ricetta della pasta e fagioli con il radicchio , ho pensato di aggiungere appunto i germogli di alfa-alfa e di ravanello rosso .


Vino consigliato : Sauvignon Tenuta Luisa .




Share:

44 commenti

  1. Si Grazia , ti consiglio di provare questa ricetta . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  2. Questa pasta si fa mangiare con gli occhi :-P Bravissima Daniela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Consuelo . Un abbraccio , Daniela.

      Elimina
  3. che bello questo formato di pasta rustico. sicuramente lo hai valorizzato al massimo con un condimento così gustoso. un abbraccio, buona serata

    RispondiElimina
  4. Grazie Federica . Un abbraccio, buona serata.

    RispondiElimina
  5. Un gran bel piatto per ottimo abbinamento frutti di mare come le cozze e i legumi, un piatto ricco e completo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Günther . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  6. non ho mai assaggiato questo formato di pasta, è molto carino. Un piatto ricco di sapore che unisce ingredienti che mi piacciono tanto. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Chiara , questo formato di pasta al farro è molto carino e anche molto saporito, a mio avviso perfetto da abbinare a questa ricetta . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  7. Amo la pasta di farro e con le cozze e i borlotti sarà deliziosa! Un bacio

    RispondiElimina
  8. Grazie Giovanna . Un abbraccio.

    RispondiElimina
  9. che abbinata particolare!! bellissimo l'impiattamento e anche la forchetta XD
    devo provarla m ispira un sacco :D

    RispondiElimina
  10. Molto intrigante e come sempre la foto rende quel piatto una vera opera d'arte! Un bacio

    RispondiElimina
  11. Hai realizzato un piatto che è un capolavoro! Che languorino!

    RispondiElimina
  12. mi ritrovo a leggere il tuo post mangiando una tristissima cotoletta appena sfornata.. che delizia mi proponi! Ho l'acquolina solo a vedere la foto

    RispondiElimina
  13. Abbinamento fagioli e cozze lo conosco molto bene, è ottimo per me. Con questa pasta deve essere una delizia.

    RispondiElimina
  14. Turi è qui vicino, ma non conoscevo quest'azienda, la devo cercare nel super.

    RispondiElimina
  15. Adoro la cucina di pesce, questo piatto è molto invitante, sicuramente con gli ingredienti giusti sarà buonissimo, proverò a rifarlo a casa.

    RispondiElimina
  16. l'abbinamento cozze e fagioli lo apprezzo molto, si sposano benissimo! poi con questa pasta di farro deve dare il meglio di sè!

    RispondiElimina
  17. E' un insolito abbinamento per me, gusti personali ovviamente ma dovrei provarlo!

    RispondiElimina
  18. Dovrebbe essere molto buono questo piatto!
    Alessia
    Thechilicool

    RispondiElimina
  19. Questa ricetta mi sembra strepitosa, devo provare a replicarla!!

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

    RispondiElimina
  20. mi piace molto quest'abbinamento ed il piatto è proprio invitante!!!un abbraccio.

    RispondiElimina
  21. Hai fatto dei corsi di cucina? sei molto brava e ti faccio i miei complimenti di cuore :)

    RispondiElimina
  22. un connubio di sapori davvero interessante, non conoscevo questo tipo di pasta, i bombolotti. Gradirei prorio un assaggio

    RispondiElimina
  23. Una ricetta molto originale :) originale l'abbinamento fagioli-cozze :)

    RispondiElimina
  24. Adoro i fagioli con le cozze, voglio proprio provare la tua ricetta

    RispondiElimina
  25. Devo proprio provarla questa ricetta

    RispondiElimina
  26. Dalle mie parti la pasta e fagioli con le cozze è un must, ma l'uso della pasta di farro credo renda questa ricetta unica...insieme alla tua mano sopraffina naturalmente :-)

    RispondiElimina
  27. Straordinaria ricetta, sei davvero brava, sai che non ho mai provato questo abbinamento?

    RispondiElimina
  28. una ricetta originale e sostanziosa, dovrei provarla, magari come cena, molto invitante e colorata con i germogli.. ma li fai tu?? :-)

    RispondiElimina
  29. E' una ricetta fantastica, voglio provare a farla!
    Alessia
    Thechilicool

    RispondiElimina
  30. La voglio provare anche io! Sembra buonissima e ha un bellissimo aspetto!

    RispondiElimina
  31. ma che particolare questo formato di pasta, deve essere cuono con questa pancetta e cozze e questo buon olio

    RispondiElimina
  32. Cozze e fagioli sono un bellissimo abbinamento.

    RispondiElimina
  33. Buonissimo l'abbonamento cozze e fagioli, per non parlare del formato della pasta che sembra perfetto per questo tipo di ricetta... Che acquolina! :P

    RispondiElimina
  34. Complimenti, un piatto innovativo!!

    Carmelita
    http://www.styleoffmymind.com

    RispondiElimina
  35. Ohhhh che bel piatto! mi hai messo un appetito che neanche ti immagini! poi io adoro il pesce!

    www.elisabettabertolini.com

    RispondiElimina
  36. Avevo avuto già modo di ammirarlo su Facebook, è davvero un bellissimo piatto! Un abbraccio

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig