mercoledì 13 dicembre 2017

Chitarra con bieta , gamberi e pinoli




La ricetta che vi presento oggi è dello chef Ilario Vinciguerra, l’ho vista nel programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, alcuni giorni fa . Una ricetta che mi ha subito conquistata per la sua semplicità e per il particolare connubio dei sapori . Ricetta ideale per la cena della vigilia.
Ricetta adattata da qui

Ingredienti per 4 persone :

320 gr. di chitarra Grano Armando
320 gr. di gamberi
300 gr. di bieta
1 cucchiaio di pinoli
1 spicchio d’aglio
peperoncino dolce q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine di oliva Bonomo


Procedimento : pulire i gamberi e tenere da parte le teste . Alcuni gamberi lasciateli interi , gli altri tagliateli a pezzi .
Mondare e lavare con cura le biete, poi tagliarle a pezzi grossolani .
In una padella scaldare 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva con lo spicchio d’aglio, aggiungere le biete e farle appassire , dopo qualche minuto aggiungere un pizzico di peperoncino dolce e le teste schiacciate dei gamberi, regolare di sale e pepe ; allungare con po’ di acqua della pasta ( che nel frattempo avremo messo a cuocere ) e continuare la cottura a fuoco dolce con il coperchio .
In un’altra padella far tostare i pinoli .
Quando la bieta è quasi pronta eliminare le teste dei gamberi , e di seguito aggiungere i gamberi puliti , prima quelli interi e dopo alcuni secondi quelli tagliati a pezzi.
Scolare la chitarra al dente , e farla saltare nell’intingolo di bieta e gamberi assieme ai pinoli . Servire il piatto ben caldo con un filo di olio extra vergine di oliva e dei pinoli tostati .

Vino consigliato : Pinot bianco Tenuta Luisa

Consigli per la playlist di Natale: Natalie Cole - This Will Be (An Everlasting Love).
Dalla trasmissione Strictly Come Dancing 2017 .



Share:

15 commenti

  1. Quando visito il tuo Blog sono sicuro di trovare sempre delle pietanze belle da vedere! Non oso immaginare il gusto e peccato io non possa assaggiare! Non mi stancherò mai di dirti che sei bravissima Daniela!

    14 dicembre 2017 04:05

    RispondiElimina
  2. Semplicemente buona, da provare. Mi piacciono tutti gli ingredienti.

    RispondiElimina
  3. da brava abruzzese, la chitarra è uno dei miei formati di pasta preferiti. un primo piatto davvero a 5 stelle, un bacione

    RispondiElimina
  4. ha un ottimo aspetto questo primo piatto, adoro i gamberetti, da provare

    RispondiElimina
  5. che buono questo primo, semplice e completo, potrebbe essere un piatto alternativo per le prossime festività al posto dei soliti piatti tradizionali, dovrò provarlo!

    RispondiElimina
  6. ma che meraviglia, questo piatto ha un aspetto invitante e lo trovo perfetto, quasi un peccato mangiarlo! Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Una ricetta dall'aspetto delizioso, io adoro gli spaghetti alla chitarra, li preferisco a quelli tradizionali perchè li sento più corposi al palato.

    RispondiElimina
  8. Adoro il formato di questa pasta e mia suocera li faceva a mano da buona Abruzzese! Questa ricetta è fantastica e tu se sempre eccezionale nelle proposte!

    RispondiElimina
  9. Bieta e gamberi, è un abbinamento che non ho mai provato e mi garba proprio tanto. Un condimento da provare, quelle chitarrine credo che lo esaltino molto e i pinoli regalano una sfiziosa nota croccante

    RispondiElimina
  10. Mmmm che bontà, mi hai dato un idea per il pranzo di domenica prossima...grazie....!!

    RispondiElimina
  11. Ottimi gli abbinamenti di questa tua ricetta,sicuramente una gran delizia per il palato,complimenti!

    RispondiElimina
  12. Che delizia questo piatto, mi hai fatto venir voglia di mangiarle. complimenti !

    RispondiElimina
  13. Farei l'assaggio anche a quest'ora :-P

    RispondiElimina
  14. Mi piace molto l'abbinamento che hai creato per questo piatto, in famiglia poi amiamo gli spaghetti ed i gamberi, è una ricetta fantastica che proverò presto, grazie per averla condivisa con noi cara.

    RispondiElimina
  15. Amo gli spaghetti alla chitarra, il condimento è una delizia! Un abbraccio

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig