lunedì 15 marzo 2010

Orecchiette con fagioli sarconi, cozze e pecorino canestrato


Per la realizzazione di questa ricetta mi sono ispirata ai ricordi di Diocleziano che è di origini lucane . I suoi genitori erano nativi di Muro Lucano ( PZ ) ; io purtroppo non ho avuto la fortuna di conoscerli, e non ho ancora visitato i luoghi dove lui trascorreva le vacanze estive della sua infanzia. Diocleziano ricorda con nostalgia quei giorni passati, ed in particolare ricorda i piattoni di pasta letteralmente divorati in quel periodo, lui era, ed è tuttora molto ghiotto di pasta.

Ingredienti per 4 persone:

• 300 g di orecchiette
• 200 gr. di fagioli sarconi secchi
• 300 gr. di cozze
• 100 ml. di vino bianco secco
• 3 rametti di prezzemolo
• 1 carota
• ½ costa di sedano
• 2 foglie di alloro
• 1 spicchio d’aglio
• 60 gr. di pancetta affumicata
• 40 gr. di pecorino canestrato stagionato
• olio extravergine d’oliva
• 1 peperoncino
• sale grosso
• sale fino



Procedimento:
Mettete a bagno i fagioli in una ciotola, coperti di acqua fredda la sera precedente. Raschiate la carota ed eliminate i filamenti al sedano, poi lavate le verdure assieme alla foglia di alloro. Scolate i fagioli dall’ammollo e traferiteli in una pentola , aggiungete la carota , il sedano e la foglia di alloro, coprite con acqua, incoperchiate e portate a cottura. Schiacciate 1/3 dei fagioli con il passaverdure e raccoglieteli in una ciotola.
Pulite bene le cozze raschiandole con la paglietta o con un coltello in modo da eliminare le incrostazioni ed eventuali residui presenti, e lavatele in abbondante acqua corrente. Trasferire le cozze in una larga padella ( già calda ) con uno spicchio d’aglio, un rametto di prezzemolo e il vino bianco. Mettere il coperchio e lasciate aprire i frutti di mare ( 5 minuti circa ) a fuoco vivace. Togliere dal fuoco e scolare i frutti di mare . Prelevate i frutti dai gusci, e, tenetene alcuni interi per la decorazione.
Versate in una larga padella un filo d’olio extra vergine d’oliva con lo spicchio d’aglio , fate insaporire per 1 minuto, poi togliete l’aglio e aggiungete la pancetta a dadini e fatela dorare, a questo punto versate nella padella il passato di fagioli, con i fagioli interi , le cozze , la foglia di alloro, e , il peperoncino tritato grossolanamente, regolate di sale e pepe, mescolate e lasciate insaporire per 2 minuti circa.
Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolatatela e trasferitela nella padella del condimento, mescolate ed amalgamate bene gli ingredienti. Togliere dal fuoco ed impiattare.
Decorare il piatto con le cozze intere, delle scaglie di pecorino canestrato e del prezzemolo.


Come vino ho abbinato a questo piatto un vino rosato : il Rogito igt Basilicata.



Con questa ricetta partecipo al contest di Anice&Cannella in collaborazione con Sapori dei Sassi: “ Puglia e Basilicata a tavola” per la categoria cucina lucana.



Share:

37 commenti

  1. Que prato mais rico! Me agrada a combinação de ingredientes.
    Beijinhos

    RispondiElimina
  2. Stupenda ricetta per il contest...mi sta facendo salivare!!!!:)))
    sempre di classe mia cara!
    Terry

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordo con Terry...mamma mia che classe Daniela mia!Complimenti e in bocca al lupo per il contest
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. adoro anche io la pasta, mi hai anche fatto conoscere due prodotti che assolutamente ignoravo, per cui doppio applauso, ricetta strepitosa!

    RispondiElimina
  5. oh that looks so wonderful!

    RispondiElimina
  6. Meravigliosa ricetta mia cara, un grasso in bocca al lupo ^_^ Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  7. ma chi non sarebbe ghiotto di questo meraviglioso piatto di pasta???brava Daniela e buona giornata

    RispondiElimina
  8. Anch'io amo in modo "sconsiderato" la pasta. Fagioli e cozze, secondo me,è un abbinamento da sballo!
    Vi mando un grosso abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Ringrazio:
    - Tania
    - terry
    - Marifra79
    - Dauly
    - zurin
    - Federica
    - Scarlett
    - Solema
    ciao Daniela.

    RispondiElimina
  10. Cara Daniela, un insieme di gusti, buono al mio palato. Peccato che queste orecchiette, quasi sempre mi fanno "cilecca" :o troppo cotte o pappose o dure.Seguiro' la ricetta ma magari con degli gnocchetti di patate o semplicemente degli spaghetti. Che ne dici? Grazie per l'idea deny

    RispondiElimina
  11. Ciao deny questo sugo va benissimo sia per condire degli spaghetti oppure degli gnocchi. Per quanto riguarda le orecchiette io ti consiglio di acquistare quelle di pasta fresca, scolarle al dente, e poi farle saltare nel sugo, magari aggiungendo un po' di acqua di cottura della pasta.Con questo metodo potrai verificare lo stato di cottura della pasta. Fammi sapere.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  12. Bonjour Daniela, tu nous présente un bon plat bien appétissant

    Bonne journée

    Ginette

    RispondiElimina
  13. Ti ringrazio Ginette.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  14. Le cozze mi piaciono molto. Non ho mai pensato di abbinarle con fagioli, pecorino e pancetta.

    RispondiElimina
  15. Ciao Linda io mi sono ispirata ad una ricetta lucana, ti consiglio di provarla.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  16. ingredienti DOC, piatto strepitoso!!! brava!

    RispondiElimina
  17. Cara Daniela, che eleganza questo piatto!
    E' super riuscito!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  18. Ringrazio:
    - dolci pensieri
    - luna d'argento
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  19. Daniela, sto letteralmente sbavando!!!

    RispondiElimina
  20. Ti ringrazio Stefania.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  21. Buono, Buoooono, buonissimo Daniela! Che meraviglia di piatto! Ma sai che miei bisnonni materni erano di Brienza, vicino a Potenza.
    Farò la tua ricetta senz'altro! Un grosso abraccio. Sil

    RispondiElimina
  22. Ti ringrazio Sil.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  23. cucinate così mangerei pure le cozze, che di solito scarto ;)
    Brava DAniela, piatto tres chic!

    RispondiElimina
  24. Ti ringrazio Sandra.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  25. Un plat amb molt de color i gustos ben diferents! Ha de ser bo, molt bo!
    Felicitats!
    Una abraçada

    RispondiElimina
  26. Yum, mussels and pasta - a great combo!

    RispondiElimina
  27. Ciao Daniela, I am always intrigued with orecchiette. It's a very pretty pasta but it's quite impossible to find in Singapore. With the mussels? Wow, a grand meal! You always make simple things beautiful. :)

    RispondiElimina
  28. Ringrazio:
    - Margarida
    - Natashya KitchenPuppies
    - ju
    ciao Daniela

    RispondiElimina
  29. Ciao Daniela, e complimenti per aver vinto un posto nel nostro ricettario con la tua bellissima foto. Ti scrivo perchè ho bisogno della foto in dimensione originale e senza firma. La puoi mandare alla mia mail, cioè info@saporideisassi.it.
    Ti scrivo qui perchè non riesco a trovare la tua mail...un bacio
    Ah, e insieme alla foto mettimi il link di questo post e quello del tuo blog e il tuo nome.

    RispondiElimina
  30. Ho già provveduto.
    Grazie Daniela.

    RispondiElimina
  31. fai sempre delle cose particolarissimi! complimenti :)

    RispondiElimina
  32. bellissima versione di cozze e fagioli, davvero golosa !!!

    RispondiElimina
  33. Un piatto che mi attira molto, assolutamente da assaggiare!

    RispondiElimina
  34. un piatto bello ricco e con prodotti d'eccezione, bravissima!

    RispondiElimina
  35. questa ricetta la provo di sicuro, mi piacciono questo tipi di abbinamenti gustosi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  36. Ringrazio:
    @ Giulia
    @ blunotte
    @ Elisa
    @ Stefania
    Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  37. Mamma mia se mi piaceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig