martedì 20 novembre 2012

Cannoli siciliani con castagne al genepi


Il cannolo siciliano è un prodotto conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo.In origine venivano preparati in occasione del carnevale; col passare del tempo la preparazione ha perso il suo carattere di occasionalità ed ha conosciuto una notevolissima diffusione sul territorio nazionale, divenendo in breve un rinomato esempio dell'arte pasticciera italiana nel mondo. Si compone di una cialda di pasta fritta (detta scorza o buccia , lunga da 15 a 20 cm con un diametro di 4–5 cm) ed un ripieno a base di ricotta di pecora, canditi e cioccolato ( da wikipedia ).

 La scorza è un prodotto dolciario, rivolto ai bar, pasticcerie, grande distribuzione che vogliono inserire tra i loro articoli un prodotto artigianale, ancora oggi lavorato secondo le antiche ricette. Per la mia ricetta ho usato le bucce della ditta Pennisi, un’azienda nata circa 20 anni fa , il cui laboratorio artigianale si è specializzato nella produzione di bucce di cannoli siciliani, portando la qualità dei propri prodotti ad altissimi livelli.

 Oggi vi presento una mia versione della ricetta, realizzata aggiungendo nella farcia delle castagne tritate al genepi. 

 Le castagne al Genepi sono prodotte in provincia di Cuneo, secondo un’antica ricetta della cucina contadina, usando ingredienti semplici e naturali, che vengono lavorati e poi conservati , in modo da mantenere intatto il profumo e la freschezza del prodotto. 

 Ingredienti :

• 20 bucce di cannoli siciliani Pennisi mignon
• 350 gr. di ricotta Mauri
• 140 gr. di zucchero
• 70 gr. di canditi all’arancia
• 5 castagne al genepi Cibireali
• 10 ciliegie candite Droghe Palma
• 90 gr. di cioccolato amaro tritato
• 70 gr. di granella di pistacchi Life 
• 2 cucchiai di acqua fior d’arancio
• ½ bustina di vanillina
• zucchero a velo q.b

Se la ricotta è molto umida, farla sgocciolare per qualche ora, in modo da eliminare la maggior parte di siero. Amalgamare bene la ricotta con lo zucchero. Lasciare riposare per un’ora quindi setacciarla. A questo punto unire l’acqua ai fiori di arancio, la vanillina, i canditi all’arancia, il cioccolato tritato e le castane al genepi tritate, mescolare ad amalgamare bene il composto, e lasciarlo riposare in frigo per 30 minuti.
 I cannoli vanno farciti al momento di servirli, perché altrimenti la cialda diventa morbida in quanto assorbe l’umidità del ripieno. Se non vi è possibile farlo al momento, servitevi del cioccolato fuso per rivestire con l’aiuto di un pennello la parete interna del cannolo.

 Riempire i cannoli con la farcia e spianare le parti estreme con un coltello, posare delicatamente le due estremità su un piatto con della granella di pistacchio. Decorare ogni cannolo con due spicchietti di ciliegia candita, poi spolverare con abbondante zucchero a velo. 

 Abbinamento consigliato : Marsala D.O.C. oro

Con questa ricetta partecipo al contest Dolcissimi Assaggi del blog : La cuoca dentro
 
Share:

45 commenti

  1. Dani carissima bentornata! ti aspettavo sai? mi sono mancate le tue preparazioni super! i cannoli sono divini.. se ti dico uno dei miei dolci preferiti? risultato impeccabile.. un abbraccio grande grande e buona mattina:*

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio Simona. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  3. Bentornata Dany :) Dopo qualche giorno di assenza, un rientro davvero goloso, questi cannoli sono fantastici e come sempre non manca il tocco originale con quell’aggiunta di castagne al Genepì. Un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
  4. Ringrazio:
    @ Federica
    @ Memole
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  5. Dany! Che rientro! No dico.. genepy e castagne.. iio continuo a dirti che un ristorantino devi aprirlo: non si sa mai, dirlo una volta in più di certo non fa male!! Complimenti tesoro! :D

    RispondiElimina
  6. Ciao Ely sarebbe il mio sogno, speriamo si possa realizzare. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  7. bentornata cara Daniela, che visione questi cannoli!

    RispondiElimina
  8. Che meravigliosa visione cara Dany!!!!!
    Sono invitanti, originali, perfetti e golosi!!!!
    Un bacione grande ed uno stretto abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  9. Le castagne al Genepy devono essere sublimi :)

    RispondiElimina
  10. Che incontro meraviglioso la sicilia con il piemonte!
    Conosco lo Genepi e lo amo follemente!
    Buona giornata mia cara!

    RispondiElimina
  11. Ho assaggiato un paio di volte i cannoli, la prima volta non è andata bene, la seconda un pò meglio... mi sono sempre ripromessa di farli ma... buono a sapersi che vendono le cialde già pronte!!! ^_^

    RispondiElimina
  12. Ringrazio:
    @ Chiara
    @ Lory
    @ GnammeteGourmet
    @ Enrico
    @ Babe
    @ Fra , certo sono già pronte e veloci da prepare
    Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  13. questi sono dei super cannoli golosi!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. splendidi questi cannoli :) a me piacciono molto sia i classici che quelli ricoperti di cioccolato alle estremità *___* mamma mia! brava!!!!

    RispondiElimina
  15. Ringrazio:
    @ Silvia
    @ Giovanni
    buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  16. un grande plauso per avere rinnovato con le castagne al ginepi questa ricetta resa più accatticante e non era facile, chapeau

    RispondiElimina
  17. Daniela tu non sai cosa darei per un bel cannolo ora.Questi tuoi sono poi particolarissimi ma sdai che non avevo mai sentito di castagne al genepì? chissa che non riesca a trovarle. un bacione

    RispondiElimina
  18. Bentornata!!!
    E che meraviglia la tua versione dei cannoli, veramente molto ricca!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  19. Ringrazio :
    @ Günther
    @ Stefania
    @ Carla
    Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  20. Wow che delizia cara, complimenti!
    Baci e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  21. Ti ringrazio Ribana.
    Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  22. Que fantastica receta, me encanta.

    Saludos

    RispondiElimina
  23. Ti ringrazio jose manuel.
    Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  24. Unas fotos preciosas, tiene que estar muy rico.
    http://recetasde2.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  25. Dani, che meraviglia!!
    Grazie per aver partecipato al contest, baci!

    RispondiElimina
  26. Sono di alta pasticceria!!!!!!Bravissima

    RispondiElimina
  27. Ringrazio .
    @ NIKICHAN ZAFEIRY
    @ Alessandra
    @ Assunta
    @ Mariangela Circosta
    Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  28. hola daniela. Ya hice las piadinas, si quieres ver como me quedaron pincha aquí:
    http://cocinillasdemaribel.blogspot.com.es/2012/11/piadinas-rellenas-de-jamon-queso-brie-y.html me quedaron espectaculares. gracias por tu ayuda.

    RispondiElimina
  29. ma che particolari questi cannoli!!conosco l'Azienda Pennisi e lavorano molto bene le scorze e tu le hai farcite molto molto bene complimenti Daniela

    RispondiElimina
  30. ne ho mangiati una rivisitazione ieri sera..e mè venuta un vogliaaaaa di mangiare quelli veri ..che dovrò farmeli in casa! eheh baci

    RispondiElimina
  31. Una receta deliciosa con una fotografía impresionate. Te felicito Daniela,tus entradas son siempre una gozada para la vista.
    Un beso y una buena noche!!!

    RispondiElimina
  32. Ringrazio:
    @ Maribel
    @ Scarlett
    @ Giulia
    @ Maria
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  33. ciao
    ai cannoli come si fa a resistere??????!!!! bellissimi!!!

    RispondiElimina
  34. ti ringrazio Serena. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  35. XD mi stavo per perdere questa delizia... bella la variante =)

    RispondiElimina
  36. une superbe réalisation, je suis admirative
    un grand bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  37. Ringrazio:
    @ blunotte
    @ Fimère
    @ Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  38. bella come portare un cavolo cappuccio in un primo piatto e renderlo molto più che appetibile

    RispondiElimina
  39. Wow, deliziosi la tua versione originale con le castagne.

    RispondiElimina
  40. Con quelle particolari castagne questi cannoli sono ancora più golosi!

    RispondiElimina
  41. Che bell'idea con le castagne, brava Dani! Un bacio

    RispondiElimina
  42. adoro i cannoli e con questo ripieno sono di sicuro buonissimi. Ottima idea, complimenti.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig