lunedì 18 marzo 2013

Tiramisù al pistacchio con salsa ai frutti vari



Il tiramisù è un dolce al cucchiaio di origine veneta, nato intorno agli anni 60' nella città di Treviso.

 E' certamente il dolce più famoso in Italia e uno dei più conosciuti al mondo, lo si ritrova nei menù di moltissimi ristoranti sparsi in ogni angolo del mondo. 

Secondo una ricerca di Assolatte, sono i cinesi, i maggiori consumatori al mondo del tiramisù veneto. 

 Giuseppe Maffioli (1925-1985) esperto enogastronomo,  nel 1981 nella rivista "Vin Veneto"  storicizza la creazione del dolce verso la fine degli anni 60 ", localizzandolo presso il ristorante “Alle Beccherie” di Treviso gestito dalla famiglia Campeol, ad opera di un cuoco pasticciere che aveva lavorato in Germania, Roberto “Loly” Linguanotto il quale voleva ricreare delle tipologie di dolci visti nella sua esperienza all'estero. 

 Il nome del dolce in veneto “tiramesù” poi italianizzato in “tiramisù”, sarebbe stato adottato per le sue capacità nutrizionali e ristoratrici anche se altri affermano maliziosamente che il nome sia dovuto a presunti effetti afrodisiaci.
 Un dolce famoso in ogni angolo del mondo come il tiramisù non poteva non dare origine a una serie infinita di varianti. Tra le più frequenti, troviamo al posto dei savoiardi il pan di spagna , oppure il pandoro; la sostituzione del caffè con altri liquori o succhi di frutta. 

Ed ora vi parlo della mia versione: ho realizzato un pan di spagna al pistacchio, come farcia ho usato del mascarpone e caprino con zabaione al sidro di pere, ho realizzato il topping con marmellata di fragole e marmellata di sambuco di altissima  qualità Vis ed infine ho decorato con frutta fresca.

 Ingredienti per il pan di spagna :
• 5 uova
• 150 gr. di zucchero
• 80 gr. di farina di pistacchio
• 70 gr. di farina 00
• 1 bustina di vanillina
• 1 pizzico di sale

 Procedimento : sgusciate le uova a temperatura ambiente , inseritele in una ciotola , quindi aggiungete lo zucchero, assieme alla vaniglia e un pizzico di sale. Sbattete con le fruste per almeno 15 minuti, sino ad ottenere un composto molto chiaro, spumoso e denso. Aggiungere gradualmente le due farine setacciate assieme e nel frattempo incorporarle all’impasto con una spatola mescolando dall’alto verso il basso per non smontare l’impasto. 
Imburrate e infarinate una teglia quadrata 24x 24  Guardini versateci dentro il composto ottenuto, inserite nel forno caldo a 180° e fate cuocere per 40 minuti . Lasciate intiepidire poi sfornate il dolce. 

Per la farcia :

• 250 gr. di mascarpone
• 200 gr. di Caprì Mauri 
• 2 tuorli d’uovo
• 80 gr. di zucchero
• 3 cucchiai di sidro alla pera

Preparare uno zabaione con i tuorli, lo zucchero, e il sidro di pere , montare il tutto con una frusta a mano, in una bastardella a bagnomaria. Lavorare il composto fino a quando non sarà gonfio e spumoso. Trasferire lo zabaione in una ciotola, in modo da raffreddarlo. 

Setacciare il caprino ed unire il mascarpone, aggiungere lo zabaione al sidro, mescolare sino ad ottenere una morbida crema. 

Per la bagna ho usato acqua di fiori d’arancio con due cucchiai di bagna al maraschino 

Riprendiamo il dolce lo tagliamo a metà nel senso orizzontale , posizionare sul piatto un primo di strato di pan di spagna , spennellare con la bagna, farcire con la crema al mascarpone, sovrapporre l’altro strato di pan di spagna, poi con un pennello da cucina distribuire la bagna in modo uniforme su tutto il pan di spagna. A questo punto distribuire un altro strato di mascarpone, livellare il tutto con una spatola . Porre la torta in frigo e lasciarla riposare per almeno 3 ore. 

Per topping e decorazioni:
• 2 cucchiai di confettura extra di fragole Vis 
• 4 cucchiai di confettura extra di sambuvo Vis 
• fragole e more q.b.

Ho quindi realizzato un topping con  le due  marmellate  ; ho sciolto in un pentolino la marmellata di fragole con un cucchiaio d’acqua poi, l’ho portata alla consistenza liquida, poi ho passato il tutto al setaccio. Ho posto un altro pentolino sul fuoco con un cucchiaio d’acqua e la marmellata di sambuco e  l’ho riportato alla consistenza liquida.

 Presentazione del piatto : porre al centro del piatto una fetta di tiramisù al pistacchio, decorare con il topping alla fragola e al sambuco, ed infine terminare con fragole e more fresche. 

Vino consigliato : Verduzzo Ramandolo

Con questa ricetta partecipo al contest: Me lo porto in ufficio !!!  di Mimma

Share:

54 commenti

  1. Una rivisitazione davvero strepitosa del classico tiramisù. Già solo quel pan di spagna al pistacchio dev’essere una favola. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio Federica. Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  3. WAW al pistacchio mi piace un sacco!! Appena puoi passa da me, c'è un premio che ti aspetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Adoro il pistacchio...Che ricettina golosa!!!

    RispondiElimina
  5. Ringrazio :
    @ Silvia
    @ Memole
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  6. Ecco un bel modo di svecchiare il solito tiramisù: è una versione bellissima!

    RispondiElimina
  7. Ti ringrazio cara. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  8. Daniiii tesoroooo! Un tiramisù.. commoventee! :D Che spettacolo.. sei un incanto, amica mia!! Complimenti di cuore! TVB!

    RispondiElimina
  9. ha proprio un aspetto meraviglioso questo tuo tiramisù...complimenti, poi io adoro al pistacchio!

    RispondiElimina
  10. Ringrazio:
    @ Ely
    @ Ale
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  11. Chapeau per questa versione che è veramente stepitosa! Brava, brava e ancora brava!

    RispondiElimina
  12. Ti ringrazio Clara. Un abbraccio, buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  13. magnifica rivisitazione :) bravissimissima!

    RispondiElimina
  14. davvero bello e invitante! io l'avevo sentito che era di origine veneta, ma non mi credeva nessuno! ora posso confermare :D baci!

    RispondiElimina
  15. Mamma mia quanto mi piace!!! Bravissima Daniela, un capolavoro!!!
    Felice settimana ed un abbraccio stretto!!

    RispondiElimina
  16. Oddio Dany che favola! voglio assolutamente la farina al pistacchio! da provare subito! complimenti!!:*

    RispondiElimina
  17. stupenda idea quella del pan di spagna al pistacchio e stupendo il colore del dolce finito!

    RispondiElimina
  18. E' uno spettacolo, come tutte le cose che vengono fuori dalle tue manine!!
    Quei colori sono stupendi!

    RispondiElimina
  19. Mamma mia, Daniela! Da applausi il tuo tiramisù!

    RispondiElimina
  20. che versione originale ! la presentazione è come sempre splendida! un bacione...

    RispondiElimina
  21. Mi ha attratto già dalla foto questo meraviglioso dolce, complimenti

    RispondiElimina
  22. Me encanta, genial. Se ve estupendo.

    Saludos

    RispondiElimina
  23. che meraviglia! una versione da gran chef, e gli strati perfetti con il pistacchio, che adoro. Complimenti!

    RispondiElimina
  24. anche se poi lo rifarò basico... che acquolina mi hai fatto venire!!!! ^^ un bacione cara!!!

    RispondiElimina
  25. Ringrazio :
    @ Giovanni
    @ Giulia
    @ Lory B.
    @ Bimona Mirto
    @ Federica Simoni
    @ Alessandra
    @ Silvia
    @ Ilaria
    @ Roberta
    @ Chiara Giglio
    @ Cocò
    @ Jose manuel
    @ monica
    @ Luisella Dolci
    Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  26. ma che bellissima versione ...grazieeeee

    RispondiElimina
  27. Wow, la prima volta che ho visto un tiramisu simile. - stupenda. Non si può trovare farina di pistacchi qui purtroppo.

    RispondiElimina
  28. una revisitazione favolosa. complimenti

    RispondiElimina
  29. Un tiramisù fuori dal coro! Bellissimi i colori

    RispondiElimina
  30. Adoro il pistacchio! Bellissimo il tuo tiramisu. Baci!

    RispondiElimina
  31. potrei fare follie dinanzi ad un tiramisù così! diversissimo dal classico ma a di poco buonissimo!!!! ho salvato la ricetta :-P
    Buona giornata, Ros

    RispondiElimina
  32. la farina di pistacchio...che meraviglia, bellissimo da vedere e immagino cosa sarà il sapore...un abbraccio

    RispondiElimina
  33. Ringrazio .
    @ Cinzia
    @ Linda
    @ Stefania Benedetti
    @ sabry
    @ Paula
    @ Ros
    @ JUAN SUAREZ
    @ Enrico
    ò Babe
    @ Tamara
    Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  34. Non ero ancora riuscita a godermi in pieno la lettura di questo post, ma avevo visto la foto meravigliosa e sapevo che mi sarebbe piaciuto tutto...infatti ti dico grazie per la storia del tiramisu che non conoscevo e per tutto il lavoro che fai qui sul tuo blog. Preciso e meraviglioso!

    RispondiElimina
  35. Che spettacolo di colori!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  36. Hey! Great post I just came across your blog and
    I love it! It would be amazing if you could visit my blog too.
    We can also follow each other if you like! :)
    thanks for sharing !!!
    καρυωτακης
    kariotakis

    RispondiElimina
  37. posso assicurarti che è uno dei dolci più conosciuto al mondo, più dello stesso panettone, l'ho trovato perfino in australia, questa versione al pistacchio è molto interessnate non solo per il colore ma per il sapore che da alla ricetta

    RispondiElimina
  38. wow, deliziosa ricetta! Mai pensato di aggiungere la farina di pistacchio al pan di spagna, yum! E gli impiattamenti che fate sono sempre bellissimi

    RispondiElimina
  39. Ringrazio :
    @ Artu'
    @ Mila
    @ tonis
    # Günther
    @ Elisa
    buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  40. Goloso e molto originale!!! Bravissima come sempre!!! Un bacione

    RispondiElimina
  41. Ti ringrazio Paola.
    Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  42. meraviglioso e goloso, e grazie per aver conosciuto le origini del tiramisù
    Rosalba

    RispondiElimina
  43. Ringrazio :
    @ Trini Altea
    @ Miele e Vaniglia
    Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  44. Un tiramisù davvero originale, quello al pistacchio! ^_^ Mi piace moltissimo con la salsa alla frutta. Buonissimo, complimenti.
    Buona Pasqua,
    Incoronata.

    RispondiElimina
  45. Ti ringrazio Inco. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  46. una libidineeeee!!!!!!!
    inserita!!!! un abbraccio

    RispondiElimina
  47. Grazie Mimma . Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  48. Favoloso! oggi lo porto nella mia pagina :-) proprio invitante! bravissima!

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig