venerdì 26 aprile 2013

Nido di pancetta coppata con raspadura Bella Lodi, verdure e salsa agli asparagi



Ingredienti per 4 persone :

• 12 fette di pancetta coppata
• 70 gr. gr. di raspadura Bella Lodi 
• 4 carciofini sott’olio
• 6 pomodorini
• 4 rametti di prezzemolo
• sale fino q.b.
• pepe nero q.b.
• olio extra vergine di oliva Masseria Cusmai

 Per la salsa :
• 100 gr. di asparagi verdi
• 1 cucchiaio di lamelle di mandorle Life
• 1 cucchiaio di raspadura Bella Lodi 
• 1 spicchio d’aglio
• sale fino q.b.
• peperoncino dolce q.b.
• olio extra vergine di oliva Masseria Cusmai

 Iniziamo con il preparare la salsa : pulite e lavate gli asparagi, poi tagliateli a rondelle , tenete da parte le punte. Scaldate un tegame antiaderente con un filo di olio extra vergine di oliva e lo spicchio d’aglio, aggiungete gli asparagi verdi affettati e fate cuocere per 7 minuti a fuoco alto, mescolando spesso. Spegnete il fuoco eliminate lo spicchio d’aglio. Inserite il tutto nel boccale del frullatore, assieme alle punte di asparagi, le lamelle di mandorle, la raspadura, un pizzico di paprika e un filo di olio evo. Frullate il tutto , al termine regolate di sale.

Tagliate a spicchi i pomodorini, poi conditeli con una vinaigrette a base di olio, sale e pepe.

 Distribuite su un piatto a raggiera un cucchiaio di salsa agli asparagi ; create sopra , con tre fette di pancetta coppata un incavo , disponete al centro un carciofino sott’olio e intorno alcuni spicchi di pomodorino. Tutto intorno distribuite le scaglie di raspadura Bella Lodi. Terminate con una decorazione di salsa agli asparagi e un rametto di prezzemolo.

 Vino consigliato : Valpollicella DOC

 La “Raspadura” è un termine dialettale tipico lodigiano, con origini molto antiche. La tradizione racconta che la nascita della Raspadura risale ai tempi in cui le prime forme di grana lodigiano, non perfettamente stagionate, venivano fatte raschiare dai padroni. La parte raschiata da queste forme , diventava quindi il pegno per i contadini. Nata quindi come piatto povero, la Raspadura viene in seguito rivalutata, grazie alle sue caratteristiche eccellenti, fino a diventare protagonista di piatti ricchi e ricercati. 
 La Raspadura Bella Lodi Viene prodotta da un'unica caseificio , con più di 100 anni di attività , situato in un comune del parco Adda Sud. La raspadura è un formaggio tipico lodigiano artigianale , senza lattosio e conservanti. La forma Bella Lodi ancora giovane, viene sfogliata a mano da un esperto casaro 

attraverso l’antica tecnica della “raspa” che prevede l’utilizzo di una particolare lama per ottenere sfoglie soffici, lunghe e compatte. Il prodotto ottenuto sono le tipiche sfoglie soffici e leggere che si sciolgono in bocca esaltando tutte le caratteristiche del Bella Lodi. 

Il suo sapore unico e delicato , la rende perfetta per molteplici utilizzi : da sola o come accompagnamento conquista tutti i palati. Il suo aspetto altamente scenografico e decorativo è il tocco per impreziosire ogni piatto.
 La raspadura è l’ideale accompagnamento ad antipasti e aperitivi, spesso viene associata a salumi, funghi, noci e insalate.
 Perfetta per insaporire piatti di carne o primi piatti come i risotti. 
E’ utilizzata spesso anche per farcire tramezzini e panini. In molti casi è utilizzata anche come snack
 da gustare da sola.
Share:

38 commenti

  1. a me questi piatti piacciono da matti,sono veloci da fare e molto saporiti, grazie ! Buon weekend....

    RispondiElimina
  2. Ti ringrazio Chiara. Buon week end Daniela.

    RispondiElimina
  3. I tuoi piatti sembrano sempre dei quadri, stupenda la presentazione :-) Un abbraccio , buon we

    RispondiElimina
  4. adoro quel formaggio! impiattamento delizioso

    RispondiElimina
  5. Ringrazio:
    @ Federica
    @ Elisa
    Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina
  6. un piatto davvero bello sia a guardarlo che a gustarlo

    RispondiElimina
  7. bellissmo, oltre al palato appaga moltissimo anche l'occhio !!

    RispondiElimina
  8. Estupenda la receta, que bueno.

    Saludos

    RispondiElimina
  9. tra tanti piatti, ma queste cose mi fanno sempre venire un'cquolina!!!! un bacione cara

    RispondiElimina
  10. questo nido mi fa tanta voglia! :P
    buon we

    RispondiElimina
  11. che piatto scenografico e appetitoso! complimenti!

    RispondiElimina
  12. per me che adoro i formaggi questa è davvero un'ottima ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. ci sono premi per te nel mio blog, appena puoi passa a ritirarli, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Daniela che spettacolo, tantissimi complimenti!!!
    Felice serata e un bacio!!!

    RispondiElimina
  15. Ringrazio:
    @ Veronica
    @ Ale
    @ jose Manuel
    @ Luisella
    @ Gio
    @ Fabiola
    @ Ale
    @ Silvia
    @ jose manuel
    Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina
  16. pochi e semplici ingredienti per un piatto sano e accattivante

    RispondiElimina
  17. Ti ringrazio Stefania.
    Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina
  18. complimenti! sembra una rosa! bellissimo piatto come sempre!

    RispondiElimina
  19. Daniela sei sempre bravissima, che preparazione!!!!

    RispondiElimina
  20. Carissima io, da lodigiana Doc, non posso che apprezzare questo tuo piatto, la raspadüra la conosco benissimo e tu hai saputo interpretarla al meglio, bravissima!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  21. questa modo di presentare la raspadura lodigiana mi piace molto la valorizza molto la presenza del pomodoro e della salsa agli asparagi piatto molto ben presentato

    RispondiElimina
  22. Ringrazio :
    @ Giulia Marin
    @ speedy70
    @ carla
    @ Günther
    buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  23. La prima volta che avevo sentito il nome di questo formaggio è stato nel blog di Carla, mi era simpatico il nome....ora lo cerco!!

    Bellissima presentazione!!

    RispondiElimina
  24. Belíssima apresentação!!!
    Beijo.
    Nita

    RispondiElimina
  25. Ohhhh! Quina presentació tan maca per a una recepta tan bona!
    Petons

    RispondiElimina
  26. Questo piatto è una meraviglia di gusto e di felicità anche per gli occhi. Presentazione spettacolare, bravissima Daniela

    RispondiElimina
  27. che brava che sei questo piatto e' eseguito alla perfezione e la foto stupenda

    RispondiElimina
  28. Se adesso andando a tavola trovassi questo piatto... sarei felice perché riproduce i miei gusti. Utile sapere che la raspadura è commercializzata da Bella Lodi.

    RispondiElimina
  29. Ringrazio :
    @ Artù
    @ Nita Oliveira
    @ Margarida
    @ Clara pasticcia
    @ Cinzia
    @ Fabiano Guatteri
    Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  30. ottimo piatto e bellissima presentazione complimenti :)
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  31. mamma mia e che presentazione!! bravissima come sempre ;)

    RispondiElimina
  32. Ringrazio :
    @ Rosalba Lombardi
    @ chicca love
    Buon inizio di settimana Daniela.

    RispondiElimina
  33. ha un aspetto *.* e a dire il vero sono sicuro che è buonissimo! bravissima!!!

    RispondiElimina
  34. che piatto e che presentazione! dany sei unica:*

    RispondiElimina
  35. Ringrazio:
    @ Giovanni
    @ Simona Mirto
    buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  36. Che bello stò piatto, è sempre un piacere vederti

    RispondiElimina
  37. Ti ringrazio sabry. Buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig