domenica 22 febbraio 2015

Polenta con ragù di fegatini e fonduta di formaggio Asìno



La ricetta che vi presento oggi è ispirata ad un antipasto che abbiamo degustato all'agriturismo Gelindo dei Magredi a Vivaro in provincia di Pordenone, in occasione della visita La Pedemontana Pordenonese organizzata dalla fondazione Pordenonelegge .

Qui trovate il servizio realizzato da Antonio Liberti sulla giornata :


Torniamo alla ricetta che io ho realizzato dopo essere stata conquistata dal connubio dei sapori sprigionato dai suoi ingredienti e in base alle mie percezioni sensoriali, perchè non disponevo della ricetta originale .
La polenta che ho utilizzata per la ricetta è stata prodotta e gentilmente offerta da Gelindo dei Magredi.
Un piatto semplice con la polenta concia, ricco di sapore , un vero comfort food per queste fredde giornate invernali.



Ingredienti per 6 persone :

350 gr. di fegatini di pollo
250 gr. di polenta di mais gialla Gelindo dei Magredi
500 ml. di latte
1 scalogno
1 carota
1 costa di sedano bianco
1 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
120 ml. di vino bianco secco
sale fino
pepe nero
olio extra vergine di oliva Bonomo

Pulite i fegatini privandoli del grasso e dei filamenti , poi inseriteli in un colino e sciacquateli bene sotto l'acqua corrente , quindi metteteli in ammollo con il latte in una ciotola , coprite e lasciate riposare in frigo per 30 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, sciacquateli sotto l'acqua corrente poi tamponateli con carta cucina .
Pulite , mondate e lavate con cura le verdure , poi fate un trito finissimo con carota, scalogno e sedano , quindi fate rosolare il trito di verdure con un filo di olio extra vergine di oliva, abbassate la fiamma e aggiungete il vino ,fatelo sfumare e fate cuocere sino a quando le verdure saranno cotte e il fondo si sarà ristretto, a questo punto inserite nel tegame i fegatini, assieme alla foglia di alloro e al rosmarino , fateli ben rosolare , poi abbassate la fiamma e fateli cuocere per altri 3 minuti, quindi spegnete il fuoco e traferite i fegatini in un piatto e lasciateli intiepidire .
 Ho deciso di togliere i fegatini dal tegame quando non erano completamente cotti , perché  volevo mantenere morbida la parte interna dei fegatini ; una volta tiepidi li ho tagliati a cubetti, ho fatto riscaldare il fondo di cottura e di seguito ho inserito i cubetti di fegatini facendoli  insaporire per 1 minuto. Al termine ho regolato di sale e pepe .

Ho realizzato la polenta secondo le indicazioni delle confezione , al termine l'ho insaporita con un filo di olio extra vergine di oliva.
Passiamo quindi alla fonduta di formaggio Asìno
Ingredienti :
50 gr. di farina
50 gr. di burro
1/2 litro di latte
40 gr. di formaggio Asìno classico o formaggio salato
Nelle latterie di montagna e su alcune malghe dei comuni di Clauzetto, Vito d’Asio e Spilimbergo in provincia di Pordenone è da almeno un secolo che viene prodotto un formaggio dal particolare gusto sapido, leggermente piccante e pronunciato: l’Asìno classico, che prevede anche una versione più delicata, cremosa e spalmabile detta Asìno morbido.
Questo formaggio viene anche chiamato formaggio salato (classico e morbido) del Friuli, formadi salmistrà o formàio furlàn. Il caratteristico e tradizionale sapore ed aroma dell'Asìno classico, deciso e con struttura compatta, dipende dalla prolungata sosta (2 - 6 mesi) delle forme all’interno di salmueriè (particolare salamoia composta da latte, panna d’affioramento e sale) molto vecchie conservate in tini di legno. Il legno, dato il suo elevato potere assorbente, facilita il mantenimento di quel complesso equilibrio microbico filocaseario che è responsabile delle caratteristiche organolettiche tradizionali del prodotto.

Porre sul fuoco un tegame con mezzo litro di latte , stemperare la farina , aggiungere il burro, mescolare sino ad ottenere una simil besciamella , ma più liquida e prima che raggiunga il bollore aggiungere il formaggio asino a cubetti ,  mescolare con una frusta , sino ad ottenere la fonduta.

Porre sul fondo di una ciotola la giusta quantità di polenta, aggiungere un cucchiaio di ragù di fegatini  e un cucchiaio di fonduta .

Vino consigliato : Merlot Friulano.


Share:

65 commenti

  1. sempre proposte di classe, non ti smentisci mai :)
    un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Federica , Un abbraccio, buona settimana , Daniela.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie Francesca , il formaggio Asìino è ottimo in entrambe le versioni. Un abbraccio, buona settimana , Daniela.

      Elimina
  3. sembra che ci siamo messe d'accordo, anche io polenta, la tua mi invoglia tanto! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia. Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  4. Il formaggio di asino? mai mangiato, ma da come ne parli e dalle ottime soluzioni che prepari deve essere unico!! Brava complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Annamaria , se hai la pobbilità ti consiglio di provarlo.Un saluto, Daniela.

      Elimina
  5. e anche la polenta può essere davvero elegante! bravissima come sempre Dani :-)
    bacio grande
    raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Raffaella, in questa stagione i piatti a base di polenta sono dei veri comfort food. Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  6. Una polenta gustosa grazie al ragù e fonduta di formaggio Asìno, una ricetta che non posso lasciarmi scappare, la proverò! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessia . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  7. Ottima ricetta,adoro la polenta quindi replicherò il tuo piatto quanto prima ! Purtroppo però qui da me non c'è il marchio che hai utilizzato tu :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Marina , se non riesci a reperirla puoi utilizzare una farina di mais della tua zona . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  8. Un piatto d'una bontà unica! Non conoscevo quella tipologia di formaggio e nemmeno il ragù di fegatini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, allora devi assolutamente provarli . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  9. ottima ricetta. da provare assolutamente. xoxo rita talks

    RispondiElimina
  10. Umammi deve essere troppo buona!!:) baciii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Federica Cristiano . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  11. non conoscevo questa farina di mais, devo dire che la tua ricetta con questa fonduta attira tutta la mia attenzione, deve essere davvero buona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mary Pacileo, è davvero ottima , un vero comfort food nella stagione invernale . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  12. Molto elegante e chic, brava Daniela! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Giovanna . Un abbraccio, Daniela.

      Elimina
  13. Invitami a cena ahah che fame mi hai fatto venire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mirko, fammi sapere quando arrivi . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  14. Daniela..... strabuzzo gli occhi e cerco di gestire la salivazione. Questo piatto mi piace da matti ^_^
    Bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Erica . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  15. Che ricetta deliziosaa, da provare :)
    http://beautyandnail.blogspot.it/
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marta , provalo attendo il tuo responso . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  16. deliziosa la ricetta di questa polenta con ragù di fegatini e fonduta di formaggio, una vera delizia per palati raffinati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Patrizia . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  17. Io amo la polenta, me ne è venuta voglia :)

    RispondiElimina
  18. Mi piace moltissimo la polenta ;) poi la tua ricetta la trovo molto gustosa. Anche una bella presentazione del piatto, complimenti.

    RispondiElimina
  19. mi piace la polenta e così abbinata sarà di sicuro buonissima. Buona serata.

    RispondiElimina
  20. oh mamma...che bontà...da provare...soprattutto per i fegatini...non piacciono a tutti e sarei curiosa di provare questo piatto

    RispondiElimina
  21. interessante l'abbinamento con la polenta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Gunter . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  22. Hai realizzato un piatto ottimo, io poi adoro la polenta senza fegatini però perchè sono vegetariana!!

    RispondiElimina
  23. Ho sempre voglia di provare queste ricettine delizione!
    Fabrizia - Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  24. Oh mamma la tua ricetta è davvero golosa. Devo provare a farla anche io... speriamo venga almeno simile ^_^

    RispondiElimina
  25. Sicuramente deve essere una ricetta squisita, devo provarla a fare domani :)

    RispondiElimina
  26. Mamma mia che bontà, adoro la polenta:)
    Un bacione cara e complimenti!!!

    RispondiElimina
  27. chissà se si può fare anche con i fegatini di bovino...quelli di pollo non riesco a mangiarli :(

    Lo stile di Artemide

    RispondiElimina
  28. non esco pazza per la polenta ma devo dire che se accoppiata a qualcos'altro cosi come la tua ricetta, mi invita parecchio! la prossima volta la provo cosi

    RispondiElimina
  29. Questa ricettina è davvero top!
    Polenta e ragù e aggiungi anche la fonduta... in piatto perfetto per questa giornata piovosa!

    RispondiElimina
  30. non ho mai mangiato i fegatini di pollo ma da te scopro sempre ricette nuove e gustose come questa!

    RispondiElimina
  31. Ottimamente presentato un piatto ricco di gusto e di qualità di prodotti, grazie!

    RispondiElimina
  32. la polenta è uno dei miei piatti preferiti... con questo condimento non l ho mai assaggiata... deve essere ottima!
    baci
    www.kulturalmentemoda.com
    K.

    RispondiElimina
  33. Ma quanto è buona la polenta col formaggio? Proverò anche io a proporla con i fegatini!

    RispondiElimina
  34. Non ho mai mangiato una polenta cucinata in questo modo. Di solito la mangio con il sugo di spuntature. Mmmmm l'assaggerei volentieri.!!

    RispondiElimina
  35. certo che la presentazione rende, e parecchio amica!
    Mi hai fatto venire voglia di polenta, di crotti, che qui sui Laghi sono famosi per la polenta uncia GNAM

    RispondiElimina
  36. non ho mai provato il ragù di fegatini,questa tua ricetta è davvero l'ideale per uno che magari vuole iniziare a mangiare questo tipo di carne!

    RispondiElimina
  37. Una ricetta che mi piace molto!!! Impazzisco per il ragù di fegatini, mi riporta con gioia alla mia famiglia d'origine...
    Bacioni Daniela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annalisa . Un saluto, Daniela.

      Elimina
  38. Amo la polenta e questa versione deve esser squisita!

    RispondiElimina
  39. che voglia di polenta mi hai fatto venire!

    RispondiElimina
  40. Io semplicemente ADORO la polenta, mamma mia! xoxo D.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig