martedì 4 gennaio 2011

Bauletto di Speck di Sauris con il cren






Il cren ( rafano ) è molto famoso in Veneto, un tempo tutte le famiglie di contadini ne possedevano alcune piante.
Il rafano è una pianta erbacea perenne di cui si usa la radice, che viene grattugiata e preparata in vari modi: da sola, conservata sott’olio o aceto ( questo preparato viene detto “cren”) o insieme a salse, senapi, mostarde. La salsa al cren viene di solito usata come accompagnamento per bolliti. Piu’ delicata è la spuma di cren , questa ricetta si ottiene facendo bollire nella panna e nel latte con un filo di olio extra vergine di oliva, la radice fresca grattugiata, e solitamente accompagna dei salumi affettati. Il rafano italiano è di colore bianco-marroncino, quello giapponese, verde brillante e viene tradizionalmente impiegato per accompagnare il sushi ; come gusto la nostra salsa al cren è simile alla salsa wasabi .

Sauris è un paesino friulano situato in Carnia a circa 1200 metri di altitudine. La località è molto conosciuta per la produzione di alcuni salumi, in particolare appunto per lo speck di Sauris.

Potrei definire questa ricetta un abbraccio tra Veneto e Friuli :

Ingredienti per 4 persone

- 140 gr. di speck di Sauris stagionato 6 mesi affettato sottile
- 80 gr. di insalatina fresca
- erba cipollina
- radice fresca di cren
- sale e pepe
- paprika dolce
- olio extra vergine di oliva

Procedimento:
foderare una una ciotolina con delle fette sottili di speck di Sauris , ( posizionate le fettine in modo che i due estremi delle fette fuoriescano dalla ciotolina ) riempite con dell’insalatina fresca, condita con sale, pepe e un po’ di erba cipollina, coprite il tutto con gli estremi delle fette di speck, in modo da formare un bauletto. Rovesciate il bauletto sul piatto di portata, cospargetelo con della radice fresca grattugiata di cren e terminate il piatto con un filo di olio extra vergine di oliva. Decorare il piatto con della paprika dolce.

Vino consigliato: Schioppettino dei colli orientali del Friuli.


Con questa ricetta partecipo al contest “ Mettere radici” di Labna




Vedi anche: Fusilli al pesto di rucola e basilico con pomodori gratinati al cren.
Share:

32 commenti

  1. Realmente un plato fantastico.

    Saludos

    RispondiElimina
  2. Carino davvero! e poi e sempre un piacere tuffarsi in questo mare che accoglie i vostri visitatori!

    /Alessandro da Stoccolma

    RispondiElimina
  3. Il cren si usa molto anche in Friuli. Questo abbinamento è molto buono!!!

    RispondiElimina
  4. un piatto molto invitante! bacioni e buon 2011!!!

    RispondiElimina
  5. Blog di Cucina ed i cioccolatieri artigiani Fratelli Gardini ti invitano a partecipare al Contest “Cioccolato…che passione!”. C’è tempo ancora fino al 10 gennaio 2011!

    Clicca qui per maggiori info
    Aspettiamo la tua ricetta!

    RispondiElimina
  6. Un abbraccio tra Veneto e Friuli in un piccolo scrigno di bontà. Ricetta squisita e presentazione raffinata. Un abbraccio cara, ancora auguroni di buon anno

    RispondiElimina
  7. Ciao Dani! Adoro le tue terre e come sempre sai regalarci piatti chic e buoni! bravissima! un bacione

    RispondiElimina
  8. Per arrivare a Sauris, devi per forza passare da Ampezzo (il mio paesino carnico).
    Da queste parti e anche a Sauris si usa molto la radice di cren, un tempo non c'era il peperoncino e il cren dava una nota piccante e gustosa ai cibi piuttosto delicati.
    Ottima presentazione per uno stuzzichino al Sauris grazie.
    Mandi

    RispondiElimina
  9. Questo piatto ha un dipinto meraviglioso!

    Spero che tu abbia un Felice Anno Nuovo!

    RispondiElimina
  10. come sempre un piatto che merita un grande applauso per il mix di sapori e le sue belle annotazioni ..brava Daniela ritorni e ci sorprendi come sempre anche nel nuovo anno baci!!!!

    RispondiElimina
  11. sorprendete veramente sorprendete: trovo il piatto e gli abbinamenti molto chic. ciao

    RispondiElimina
  12. Ringrazio:
    - jose manuel
    - Alessandro
    - Solema, certo che si usa anche in Friuli
    - Puffin
    - Laura
    - Federica
    - Roberta
    - Rosetta, sono passata dal tuo paese ma non l'ho ancora visitato, la prossima volta che passo da quelli pari ci faro' una visita
    - Margarida
    - Rossella
    - dolcipensieri
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  13. Un piatto davvero bello e buono, ciao

    RispondiElimina
  14. Molto raffinato questo piattino, bravissima Daniela!!!

    RispondiElimina
  15. Mi ha parlato molto bene Rossella (che era alla cena Voiello dove ci siamo conosciuti)dello speck di Sauris :)

    RispondiElimina
  16. Daniela,
    Great culinary ideas -
    beautiful and delicious.
    Sincerely, Diana

    RispondiElimina
  17. Чудесно изглежда, а и много вкусно е предполагам :)
    Поздравления :)

    RispondiElimina
  18. Che bello, che buono questo piattino, il cren mi piace da morire!

    RispondiElimina
  19. Buono lo speck di Sauris! Ci sono stata e me ne sono innamorata. E per fortuna ho uno spacciatore di salumi di Sauris qui ad Amsterdam, perché sono davvero un altro pianeta.
    Tanti auguri,
    Marina

    RispondiElimina
  20. Adoro il cren e quelle gereose grattate che in Austria cospargevano quei fantastici taglieri di salumi e formaggi.
    La tua interpretazione è davvero interessante...

    RispondiElimina
  21. Mai assaggiato il crem, ma questo piatto è veramente invitante, vien voglia di fare un viaggetto in Veneto a caercare questa pianta!!

    RispondiElimina
  22. Ringrazio:
    - Stefania
    - Annaira
    - speedy70
    - Enrico, certo che mi ricordo di Rossella
    - Diana
    - Fedora
    - chamki
    - MarinaV
    - parentesiculinaria
    - Milla
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  23. Davvero raffinato questo piatto, complimenti!!! A presto!

    RispondiElimina
  24. Oltre alla tua deliziosa ricetta ti ringrazio davvero per la tua esauriente spiegazione! Ma lo sai che non sapevo cosa fosse il cren? E nemmeno il sauris! Quante cose si imparano dagli altri blog amici! ^:^ Grazie di cuore!!!

    RispondiElimina
  25. Che bel piattino, deliziosi prodotti del territorio! Ciao

    RispondiElimina
  26. Buono il rafano, mi piace tantissimo, questo piatto è delizioso. Ciao, un abbraccio.

    RispondiElimina
  27. Mhh, ho un debole per lo speck!Ricetta sfiziosissima,complimenti!

    RispondiElimina
  28. Ringrazio:
    - Sar@
    - Anastasia
    - Stefano
    - mariacristina
    - Nel cuore dei sapori
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  29. Bauletto delizioso
    Felice anno nuovo 2011

    RispondiElimina
  30. Ti ringrazio carissima.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  31. bellissimo piatto complimenti!!

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig