domenica 10 giugno 2018

La linguina con il pesto alla trapanese



Il pesto alla trapanese , è un sugo tipico siciliano, di origine antica e della zona di Trapani ; la ricetta del pesto alla trapanese infatti  nasce ad opera dei marinai del porto di Trapani, luogo di scambio e di incontro tra culture, anche per quanto riguarda la buona cucina. 
Si narra che i trapanesi abbiano provato alcune specialità (come quella del pesto alla genovese) portate dai genovesi durante le loro soste nel porto di Trapani, e che abbiano adattato la ricetta con i prodotti del loro territorio, dando vita ad una vera e propria specialità chiamata appunto
Il pesto alla trapanese " o in lingua locale "agghiata trapanisa" che ancora oggi è uno dei piatti tipici della zona.
La ricetta del pesto alla trapanese ha due diverse varianti, in cui si possono utilizzare sia i pomodori maturi che i pomodori secchi , oggi vi presento la variante con i pomodori maturi .

È un piatto che si sposa bene ovviamente con ogni tipo di pasta, ma può accompagnare con ottimi risultati anche le carni o i bolliti.

Per questo sugo della tradizione trapanese , ho usato una pasta particolare : La linguina con fagiolo, cece , lenticchia e pisello Grano Armando .

I legumi richiedono una preparazione lunga mentre questa linguina a base di legumi, realizzata con un mix di ceci, lenticchie, fagioli e piselli, tiene la cottura ed è pronta in pochi minuti. 
Ecco perchè la linea Legumi di ARMANDO è tra le più amate: una pasta naturalmente priva di glutine e fonte di proteine vegetali ma al tempo stesso gustosa, genuina e ricca di fibre e pensata per le esigenze alimentari di celiaci, vegani, diabetici e di chi pratica attività sportive. 

Passiamo quindi alla ricetta

Ingredienti per 4 persone:
250 gr. di linguina con fagiolo, cece , lenticchia e pisello Pasta Armando 
50 gr di mandorle spellate Bonomo
1 spicchio d’aglio
10 foglie di basilico
250 gr. pomodori maturi
50 gr di pecorino siciliano
olio Extravergine di Oliva - Infinito - da ulivi secolari Bonomo 
sale e pepe q.b.

Il vero pesto alla trapanese si prepara nel classico mortaio da pesto, ma per una preparazione più semplice e veloce potete utilizzare un frullatore, senza però lavorare molto il pesto, per non farlo diventare troppo liquido.

Procedimento : incidete a croce i pomodori e tuffateli per 2 minuti in acqua bollente . Scolate i pomodori , eliminate la buccia e i semi, poi tagliateli a cubetti .

A questo punto inserire nel mixer i cubetti di pomodori , le mandorle, il basilico , la metà del pecorino grattugiato , un pizzico di sale e pepe e la giusta quantità di olio extra vergine di oliva, frullate sino ad avere un composto omogeneo ma non troppo liquido .

Versate il pesto ottenuto in una ciotola , aggiungete la parte restante di pecorino grattugiato e mescolate bene ; ecco il pesto alla trapanese è pronto . Fate cuocere le linguine in abbondante acqua salata e bollente , scolatele al dente e conditele con il pesto alla trapanese appena preparato .
 Decorate a piacere con delle lamelle di mandorle e con del basilico.

Vino consigliato : Cabernet franc di Tenuta Luisa 


Share:

17 commenti

  1. un primo piatto succulento, che non ho mai avuto il privilegio di gustare. Proverò la tua ricetta e ti farò sapere...

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questa ricetta del sugo o pesto alla trapanese mai mangiata... devo rimediare

    RispondiElimina
  3. il pesto alla trapanese non l'avevo mai sentito prima, mi sembra un'ottima variante al solito pesto genovese. lo proverò

    RispondiElimina
  4. mi piace molto la lista degli ingredienti per creare questa ricetta, la farò prossimamente per la mia famiglia! complimenti e grazie! :*

    RispondiElimina
  5. Che bontà dev'essere questo pesto trapanese, ho tutti gli ingredienti a casa, quasi quasi questa sarà la cena per questa sera,un ottimo piatto di pasta con pesto alla trapanese 😉 grazie per l'idea !

    RispondiElimina
  6. Non ho mai provato a fare il pesto alla trapanese e mi ispira da matti..soprattutto con questo formato di pasta!
    Grazie della ricetta Daniela e felice inizio settimana <3

    RispondiElimina
  7. Il pesto alla trapanese lo conosco è ottimo da provare questa tipologia di pasta.

    RispondiElimina
  8. adoro questo pesto, il mio preferito dopo il classico genovese. un abbraccio, buona settimana

    RispondiElimina
  9. mmm che bontà, adoro questo pesto ma non l'avevo mai abbianato a quella pasta... lo gusterò presto..grazie

    RispondiElimina
  10. Un piatto che oltre a presentarsi benissimo secondo me è un vero piacere per il palato. Lo proverò a casa, grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  11. Il pesto alla trapanese è una vera prelibatezza, ho avuto modo di assaggiarlo, ottimo anche l'abbinamento con il vino che hai scelto.

    RispondiElimina
  12. Adoro tutti i pesti e quello alla trapanese è uno dei miei preferiti. Bella ricetta. Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Invitante!!! Adoro la pasta al pesto alla trapanese

    RispondiElimina
  14. Hello,

    Amazing !

    Sarah, http://www.sarahmodeee.fr/

    RispondiElimina
  15. dire ottimo è poco...da rifare prestissimo!

    RispondiElimina

Ti ricordo che pubblicando un commento ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Blogger Template Created by pipdig