giovedì 31 maggio 2012

Aria di casa e cibo d’Irlanda: ecco la strategia del Trap per Euro 2012



La Nazionale irlandese, in ritiro a Montecatini, sceglie la qualità e convoca Bord Bia


Montecatini, 30 maggio 2012 - A giugno si riapre la sfida degli Europei e questa volta non manca all’appello la Nazionale Irlandese, che dopo un lungo periodo di assenza si ripresenta con rinnovata energia sotto la guida di Giovanni Trapattoni.  I Boys in Green hanno scelto per il ritiro l’Italia e in particolare la splendida cornice di Montecatini, che li ospiterà dal 27 maggio al 3 giugno. “Siamo felici di essere qui e di contribuire con i prodotti della nostra terra al ritiro della Nazionale irlandese “  afferma John Keane, Manager per l’Italia di Bord Bia, ente governativo irlandese, tra gli sponsor ufficiali del team del trifoglio per il training di Montecatini. Nulla sarà lasciato al caso, o meglio “a casa”: infatti, continua John, “per prepararsi all’importante appuntamento, il Trap ha scelto un’alimentazione ricca di prodotti di origine irlandese, la cui filiera produttiva è controllata  proprio da Bord Bia”.
La dieta sarà curata dallo chef David Steele, che ha preparato un menù ad hoc utilizzando diverse materie prime di origine irlandese dagli alti standard qualitativi, a partire dalla carne prelibata. In Irlanda, infatti, le particolari condizioni climatiche e l’allevamento prevalentemente a pascolo permettono di ottenere una carne poco grassa e ricca di Omega3. “Durante i ritiri, quando si lavora intensamente per raggiungere alte prestazioni, si punta sulle proteine” – ci racconta lo chef Steele – e la carne irlandese per le sue caratteristiche e qualità nutritive è l’ideale”.
L’allenamento continua quindi anche a tavola, momento che si rivela cruciale e da studiare nei minimi dettagli, così come qualsiasi altro aspetto prima di una partita. “Mi piace curare tutto ciò che riguarda la preparazione della mia squadra e l’alimentazione non è un elemento da trascurare - afferma Giovanni Trapattoni – amo la tradizione culinaria della mia terra, che ben si sposa con materie prime di qualità. In questi ultimi anni di lavoro sull’Isola di Smeraldo sono rimasto piacevolmente colpito dalle eccellenze del patrimonio gastronomico irlandese e per questo ho voluto per i miei ragazzi un menù sotto il segno del trifoglio”.

( Nella foto l'allenatore giovanni Trapattoni con lo Chef  John Keane ).

BordBia, Irish Food Board, è un organismo governativo dedicato alla promozione e allo sviluppo delle esportazioni di tutti gli alimenti e delle bevande irlandesi.  Bord Bia si propone di garantire lo sviluppo di nuovi mercati, promuovere e fornire servizi di informazione a sostegno della crescita delle aziende esportatrici irlandesi e di portare il gusto dei prodotti irlandesi sulle tavole di tutto il mondo.  Bord Bia ha sviluppato una grande competenza nell’industria alimentare e delle bevande avendo una profonda conoscenza delle esportazioni, della produzione, degli standard qualitativi, delle misure e regolamentazioni per la difesa della salute insieme a competenze sugli ultimi sviluppi dell’industria. L’ente è stato fondato nel 1994 e conta 10 uffici nel mondo; oltre alla sede centrale di Dublino, ha uffici a Milano, Parigi, Düsseldorf, Londra, Madrid, Amsterdam, Shanghai, New York, Mosca e Stoccolma tutti mercati strategici selezionati proprio per garantire lo sviluppo delle esportazioni. L’Irlanda ha iniziato la promozione dei propri prodotti alimentari in Italia negli anni ‘70 e vanta oggi una forte presenza nel mercato del Belpaese. Il settore alimentare è rappresentato principalmente da carne e bestiame, prodotti ittici e caseari e registra un crescente interesse anche per prodotti pronti e specialità alimentari. Il settore delle bevande, con whiskey, birra e creme di liquore, sta ottenendo in Italia un riconoscimento quasi paragonabile a quello ottenuto in Irlanda.

Questa è la dieta del Trap per Euro 2012

Colazione
Uova e bacon magro irlandese
Frutta fresca
Thè o Caffè


Pranzo
100gr Maccheroni al Ragù di manzo irlandese
90 gr Salmone irlandese in salsa al limone
oppure
80 gr Bistecca di Manzo irlandese con verdure grigliate
Spinaci al vapore
Macedonia di frutta


Cena
Minestrone
100 gr Carré di agnello irlandese alle erbe
Oppure
120 gr Filetto di Eglefino d’Irlanda al vapore
Insalata mista/verdure al vapore
Torta di carote

Qui' di seguito vi posto due ricette , fonte  http://www.bordbia.ie/ .


Carrè di agnello irlandese arrosto in crosta di erbette


 
Ingredienti
                                                                                         
·         1 carrè di agnello
·         Sale
·         Pepe
·         4 cucchiai di prezzemolo tritato
·         1 cucchiaino di timo tritato
·         75g di pane grattugiato
·         1 noce di burro fuso
·         1 cucchiaio di senape


Preparazione

Preriscaldate il forno e portatelo a 200 C°.
                                                                      
Salate e pepate l’agnello e mettetelo in forno per 10 minuti. Preparate il composto per impanare la carne mischiando le erbe, il pane grattugiato e il burro fuso.
Trascorsi i 10 minuti togliete la carne dal forno e spalmatevi sopra la senape, passate la carne nel composto di erbette in modo che l’impanatura risulti uniforme.  Rimettete l’agnello in forno e cuocete per altri 25 minuti. Al termine, fate riposare per 5-10 minuti prima di servire.

Bistecca di manzo irlandese con verdure grigliate


 
Ingredienti (per 2 persone)

·         2  bistecche di manzo (controfiletto o filetto)
·         75-100g verdure verdi  (es. piselli verdi, asparagi)
·         1 peperone rosso tagliato a striscioline
·         1 cipolla rossa piccola
·         1-2 cucchiai di olio d’oliva 
·         Sale
·         Pepe
·         1 cucchiaio di aceto (anche balsamico)


Preparazione

Mentre scaldate la griglia, posizionate le bistecche in un piatto fondo e le verdure in una ciotola.
Unite all’olio il sale, pepe in abbondanza e l’aceto.
Condite la carne e le verdure con l’emulsione così ottenuta
Ponete la carne sulla griglia e cuocete per un paio di minuti, poi giratela sull’altro lato per altri due minuti. Continuate la cottura per altri 3-6 minuti per lato a seconda dello spessore della carne e del tipo di cottura preferita.
Togliete la carne e conservatela al caldo mentre sulla stessa piastra cucinate le verdure per 4-5 minuti.
Servite il tutto ben caldo.
Share:

13 commenti

  1. sulle strategie del Trap sorvolo ....Belle proposte Daniela!

    RispondiElimina
  2. Il mio "carnivoro" gradirebbe molto queste proposte :) Bacioni, buona serata

    RispondiElimina
  3. molto buono.... ottima presentazione

    RispondiElimina
  4. Mi sento molto..."Bisteccone"... hihihi... ti rubo subito il piatto con la bistecca e le verdure!!!

    RispondiElimina
  5. Fameeee!!!! Che meraviglia!! Per me la bistecca con le verdure!!!
    Un bacio grande!!!!

    RispondiElimina
  6. Non sono d'accordo con le scelte dietetiche del Trap, ma con il contesto geografico si!

    RispondiElimina
  7. al Trap preferisco le ricette! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. la présentation est magnifique ça ne peut être qu'excellent
    bonne journée

    RispondiElimina
  9. Ringrazio:
    @ Chiara
    @ Federica
    @ nonna papaerina
    @ Italian Do Eat Better
    @ lidia
    @ Fra
    @ Lory B.
    @ stomondoequellaltro
    @ sissina
    @ Fimère
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  10. W i cibi irlandesi e w il Trap! :)

    RispondiElimina
  11. Ti ringrazio Enrico. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig